Trading Online su Dash

0
217
dash coin

Il suo nome è poco conosciuto, ma Dash rappresenta una delle criptovalute a più alta capitalizzazione tra tutte quelle presenti sul mercato. Sebbene sia a livelli molto inferiori rispetto ai giganti come Bitcoin e Ethereum, Dash presenta delle caratteristiche interessanti di cui parleremo in questo articolo. Oltre a fornire una presentazione di questa specifica criptovaluta, illustreremo anche come sia possibile negoziare su Dash online, a fini di lucro, tramite le piattaforme di trading messe a disposizione dai broker di CFD.

Cosa è Dash

dashDash si presenta in tutto e per tutto simile a Bitcoin ma con delle “migliorie”, anche se i progressi vanno visti più sui fatti che sulla carta. Ad ogni modo, si tratta di un a criptovaluta molto interessante, che sta ottenendo sempre più consensi in tutto il mondo.

I punti su cui punta maggiormente la criptovaluta Dash sono tre:

  • Operazioni istantanee: con Dash è possibile fare dei pagamenti istantanei, utilizzando la piattaforma InstantSend, anche da mobile
  • Privacy: Dash protegge le informazioni finanziarie dei propri utenti. PrivateSend (la sua piattaforma), assicura la privacy della cronologia e dei bilanci
  • Sicurezza: le transazioni sono confermate da un sistema con potenza computazionale di 1000 Gigahash x11 ASIC e più di 4000 server situati in tutto il mondo

Al centro del progetto di Dash vi è un network totalmente peer-to-peer in cui i miner sono ricompensati per assicurare la catena blockchain e i masternodes sono ricompensati per la validazione, l’archivio e altri servizi legati alla blockchain.

I Masternodes rappresentano un nuovo tipo di server della rete che lavorano in cluster altamente sicuri chiamati quorums, per fornire vari servizi decentralizzati, come transazioni istantanee, privacy e governance, eliminando al tempo stesso il pericolo degli attacchi ai network low cost.

Se si vuole trovare un difetto di Dash, che spieghi le ragioni per cui non compare tra le primissime criptovalute in termini di capitalizzazione, sta proprio nel fornire gli stessi servizi di Bitcoin o per lo meno essere molto simile. Altre criptovalute, come Ethereum e Ripple, invece, sono rivolte per dei fini e per degli utenti specifici, che non entrano perciò totalmente in contrasto con il Bitcoin (e quindi in concorrenza per l’ottenimento di nuovi utenti). Tra i nuovi obbiettivi del team di Dash vi sarà la facilità di utilizzo corrente, per tutte le tipologie di utente.

Trading su Dash

A prescindere dal proprio interesse nell’utilizzo del Dash come criptovaluta o metodo di pagamento, occorre considerare la possibilità di fare trading su Dash online, al fine di trarre un risultato economico in base alle variazioni delle sue quotazioni sul mercato.

Infatti, così come per le altre criptovalute, anche per Dash vi è un controvalore in dollari, sulle cui variazioni si può negoziare al rialzo o al ribasso.

Qui di seguito, offriamo delle informazioni sintetiche ma abbastanza esaustive riguardo agli strumenti per fare trading su Dash tramite CFD.

Cosa sono i CFD su Dash

Il Contratto per Differenza o CFD è un particolare strumento finanziario che si caratterizza per il fatto di replicare le performance di un asset. L’asset è rappresentato da un altro strumento finanziario. Ad esempio, nel caso dei CFD su Dash, il CFD è lo strumento finanziario che replica le performance di mercato del Dash (l’asset, anche detto sottostante).

Ora, fate bene attenzione perché quando si fa trading su CFD Dash (clicca qui per iniziare con Plus500) non si acquistano Dash. Ciò che si fa effettivamente è negoziare al rialzo e ribasso su titoli che replicano la loro performance (quotazione).

Infatti, aprendo una posizione di trading su CFD Dash non si acquistano Dash, ma si negozia sulla loro quotazione.

Ma cosa significa aprire una posizione di trading?

Aprire una posizione di trading significa acquistare CFD Long (al rialzo) o CFD Short (al ribasso), al fine di far profitto sui rialzi o sui ribassi.

Più specificamente:

  • Aprire una posizione di trading Long o di Acquisto significa mirare a risultati economici positivi proporzionali al rialzo della quotazione dell’asset che interviene tra l’apertura della posizione di acquisto e la sua chiusura.
  • Aprire una posizione Shot o di Vendita significa mirare a risultati economici positivi proporzionali al ribasso della quotazione dell’asset che interviene tra l’apertura della posizione di vendita e la sua chiusura.

Un po’ complicato? Semplifichiamo con un esempio!

Facciamo finta di aver fatto delle analisi o aver letto un buon articolo convincente riguardante le previsioni sul Dash. Tali previsioni erano al rialzo.

Considerate le previsioni, potremmo aprire una posizione di Acquisto, ovvero al rialzo. Se tali previsioni si rivelassero corrette, otterremo un profitto proporzionale alle variazioni al rialzo prodotte a partire dal momento dell’apertura della posizione. Se al contrario tali previsioni si rivelassero sbagliate, subiremmo una perdita proporzionale alle variazioni al rialzo prodotte a partire dal momento dell’apertura della posizione.

Come fare trading su Dash con Plus500

La prima modalità che presentiamo per fare trading su Dash è Plus500, una piattaforma messa a disposizione dall’omonimo broker Plus500, che consente di negoziare con diverse criptovalute, oltre che su Dash.

Uno dei migliori pregi della piattaforma Plus500 è la chiarezza. A questa si aggiunge anche la possibilità possibilità di praticare tramite una demo gratuita senza la necessità di effettuare depositi. La modalità di pratica via demo resta sempre disponibile anche nel caso si decida di aprire un conto reale per operare con denaro reale (scelta facoltativa).

Come abbiamo visto in precedenza, con i CFD si può operare al rialzo o al ribasso aprendo posizioni di Acquisto o di Vendita. Per aprire una posizione di acquisto o vendita su Dash tramite Plus500 si parte selezionando Dash dalla categoria denominata Cripto (visualizzabile nella colonna a sinistra così come riportato in figura).

Cliccando su Crittovalute si rende visualizzabile anche la lista delle Criptovalute nel riquadro principale sulla destra. Come si può notare, sulla stessa linea di Dash nel riquadro principale appaiono i pulsanti “Vendi” o “Acquista” con cui si possono aprire posizioni al ribasso o al ribasso, secondo la propria previsione sul prezzo.

DASH PLUS500

Una volta cliccato sui pulsanti Acquista o Vendi si potranno facilmente impostare i dettagli dell’apertura della posizione.

Analizziamo i dettagli modificabili dall’utente:

  • La quantità di Dash da negoziare: in questa casella si può inserire direttamente una quota a propria scelta oppure utilizzare i tasti + e -. Oltre alla quantità di Dash sarà sempre visualizzato l’importo del margine richiesto (segue spiegazione)
    ordini dash plus500
  • Margine richiesto: è l’effettivo ammontare di capitale per il quale l’utente si espone nell’operazione. Infatti, c’è da evidenziare che i CFD sono strumenti soggetti al meccanismo della leva finanziaria, che consente all’utente di esporsi per quantità di denaro molto ridotte rispetto a quelle richieste per l’investimento tradizionale. Nel caso del trading su Dash, con Plus500, la leva finanziaria è pari a 1:10, perciò con 100€ di margine iniziale si può negoziare su un valore complessivo di 1000€ di Dash.
  • Stop Loss: impostando lo stop loss (spuntando la casellina e definendo una percentuale) si ordina alla piattaforma di chiudere automaticamente la posizione nel caso l’operazione raggiunga un determinato livello di perdita percentuale impostata. Importante: Consigliamo di impostarlo sempre.
  • Stop Limit: funziona allo stesso modo dello stop loss ma al contrario, perciò consente di impostare un livello di profitto desiderato e far chiudere automaticamente la posiziona una volta che si è raggiunto, mettendo “al sicuro” il profitto.
  • Stop operativo: consente di ordinare alla piattaforma di aggiornare automaticamente il livello dello stop loss nel caso in cui il mercato si muovesse a favore della propria previsione. A questo tipo di ordine vi si accede cliccando su “avanzate”.
  • Acquista solo quando il tasso è: è un ordine che risulta molto utile in due casi. Il primo caso è quando si vuole “entrare” sul mercato solo nel momento in cui la quotazione raggiunga un determinato livello. Il secondo caso è quando si desidera effettuare un ordine per il giorno di contrattazione successivo. Nel caso in cui la casella relativa a tale ordine appaia già spuntata e non modificabile, vuol dire che il mercato è momentaneamente chiuso e che per forza di cose non si può aprire una posizione subito bensì emettere un ordine di acquisto (o di vendita).

Una volta terminato di impostare gli ordini, per aprire la posizione basterà cliccare sul pulsante “Acquista” o “Vendi”. Una volta aperta la posizione, questa inizierà sin da subito ad avere effetti sul capitale disponibile.

Piccolo particolare ma importante:

una volta aperta la posizione, il conto profitti/perdite (prof/per) partirà sempre in negativo. Si tratta di un fenomeno assolutamente normale poiché all’apertura della posizione il broker trattiene la percentuale di spread, una piccola percentuale che il broker trattiene come compenso per il proprio servizio di fornitura CFD.

Quando la posizione viene chiusa, invece, essa non produce più effetti sul capitale disponibile. Alla chiusura della posizione di trading il margine di mantenimento viene restituito all’utente, così come il margine iniziale al netto di profitti e delle perdite.

Dash su IQ Option (CFD)

Anche IQ Option è entrato in modo prorompente nel settore dei CFD e consente perciò di fare trading al rialzo o al ribasso su questa criptovaluta.

In cosa differiscono i CFD Dash di IQ Option?

La principale differenza tra i CFD Dash di IQ Option e quelli di Plus500 sta nel fatto che nei CFD Dash offerti da IQ Option è l’assenza della leva finanziaria.

Passiamo alla pratica.

Per fare trading su Dash con IQ Option si inizia cliccando sul tasto “+” in alto. Ciò consentirà di aprire la lista delle criptovalute, da cui si può selezionare facilmente Dash.

dash iq option

Dopo aver selezionato Dash, si procede impostando sulla destra del display l’importo da investire nell’operazione. Infine, basterà cliccare su “acquista” o “vendi”.

trading dash iqoption

A seconda delle proprie previsioni e analisi di mercato, negli eventuali limiti dettati dalle condizioni di IQ Option, si potrà chiudere la posizione di trading quando si desidera. Chiudendo la posizione si potrà recuperare la somma in base al nuovo cambio tra dollari (USD) e Dash relativamente ai CFD di IQ Option, al netto dei profitti e delle perdite.

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo contenuto non costituisce un consiglio di investimento.
SHARE