Azioni Berkshire, Warren Buffett docet

0
72
Azioni Berkshire, Warren Buffett docet

**Le informazioni contenute in questa pagina hanno il solo scopo didattico e non costituiscono sollecitazione all'investimento. Le decisioni operative che ne derivano sono assunte in piena autonomia decisionale ed a proprio esclusivo rischio. L'articolista non è in grado di garantire alcun risultato legato alle informazioni operative diffuse e non si assume alcuna responsabilità riguardo l'esito delle operazioni finanziarie eseguite dal visitatore.

Analizzando il grafico weekly delle azioni Berkshire per mezzo di candele classiche possiamo osservare la forte tendenza rialzista che i prezzi hanno percorso da metà del 2010 fino a metà del 2019. Tale trend bullish ha permesso di far guadagnare alle azioni americane circa il 300% nel giro di nove anni di contrattazione. I prezzi sono passati da area 78,00 dollari ad area 223 dollari circa. Ricordiamo che le azioni Berkshire sono le azioni del cosiddetto “oracolo di omaha” ovvero il più grande e ricco investitore al mondo Warren Buffett. Il titolo negli ultimi anni si sta muovendo in una fase laterale che ha come supporto statico area 184,40 dollari e come resistenza statica area 233,40 dollari. Notiamo, inoltre, come i prezzi negli anni non sono andati mai al di sotto della media mobile esponenziale a 200 periodi segnale di grande forza da parte del titolo.

Il titolo Berkshire è disponibile sulla piattaforma di trading 24Option.

 

Azioni Berkshire, Warren Buffett docet

Allargando il grafico ed analizzando il titolo attraverso un grafico daily per mezzo di candele classiche, possiamo osservare più da vicino l’ampia fase laterale all’interno della quale i prezzi di Berkshire si stanno muovendo. Per il momento il trend del titolo è ancora impostato al rialzo ed i nostri indicatori sono tutti in area positiva.

Azioni Berkshire, che futuro?

A nostro avviso, le quotazioni delle azioni Berkshire potrebbero proseguire la loro corsa al rialzo e andare a cercare e trovare nuovi massimi di sempre. Alla luce di ciò ciascun trader/investitore deciderà se, come e quando operare su tale titolo facendo attenzione al money management, all’uso degli stop loss e al rischio cambio. Ricordiamo che il mercato americano non fornisce segnale di voler arrestare la propria straordinaria corsa al rialzo.

Le valutazioni evidenziate in questo articolo non vogliono essere un invito all’investimento, bensì solo analisi tecniche da valutare per possibili operazioni di trading/investimento.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading CFD con conto demo con questa piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB