Telecom, bello strappo rialzista

0
187

**Le informazioni contenute in questa pagina hanno il solo scopo didattico e non costituiscono sollecitazione all'investimento. Le decisioni operative che ne derivano sono assunte in piena autonomia decisionale ed a proprio esclusivo rischio. L'articolista non è in grado di garantire alcun risultato legato alle informazioni operative diffuse e non si assume alcuna responsabilità riguardo l'esito delle operazioni finanziarie eseguite dal visitatore.

Oggi analizziamo il titolo Telecom Italia che ieri si è reso protagonista di un bello strappo al rialzo, vediamo se si tratta di qualche cosa i strutturale.

Ieri abbiamo avuto il titolo Telecom Italia in testa al paniere e principale grazie a una salita del 10% quasi in borsa. La motivazione di tutta questa forza va imputata a due aspetti molto importanti.Gli utili del gruppo sono saliti tantissimo passando da 33 milioni a 1.018 miliardi di euro, mentre i ricavi sono calati del 9% per qualche problema in qualche business unit in Brasile, ma nulla di preoccupante secondo il management.L’Ebitda è cresciuto del 2,4% a 3,726 miliardi di euro, mentre l’Ebit è sceso a 1,687 miliardi di euro. L’indebitamento netto rettificato è salito da 27,28 miliardi d’inizio anno a 27,51 miliardi di euro. Le previsioni per il proseguo dell’anno saranno migliori delle aspettative e quindi sono state alzate le stime di crescita per il gruppo.

Altra importante notizia per il gruppo relativa alla collaborazione con Fasteweb sulla Fibra.Questa partnership, mira a una unione con lo scopo di portare internet super veloce a che raggiungerà 29 Città italiane. La nuova società sarà posseduta 80% da Telecom e 20% da Fasteweb. La nuova tecnologia prevede di utilizzare la nuova tencologia Ftth, con una velocità di collegamento di un giga.Le case d’investimento sono molto favorevoli, proprio alla luce di questi due fattori ossia del miglioramento dei conti e della partnership domestica con Fastweb.

Ora come sempre proviamo ad analizzare il titolo dal punto di vista dell’analisi tecnica per capire quali sono i livelli le resistenze le possibilità di crescita del titolo dell telecomunicazioni italiane:

-Il titolo Telecom arriva da un periodo di crollo dei prezzi che hanno portato le quotazioni dal livello di 1.25 sino agli 0.65 di qualche seduta fa.ora i prezzi con la salita d’ieri si sono riportati a ridosso della resistenza, ma finché non avranno la forza per superarla sembra difficile che quella vista ieri non sia solo un bel rimbalzo a seguito di un flusso di news positivo. Non si vedono degli spiragli ingessanti di crescita al momento, solo il superamento di are 0.8 sarebbe importante perché determinerebbe una probabile inversione long del forte trend ribassata in atto, quindi per il memento massima cautela.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading in borsa in modalità demo gratuita con questa piattaforma leader al mondo e autorizzata in Italia dalla CYSEC

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo contenuto non costituisce un consiglio di investimento.
SHARE