Lezione 16 – Strategia di Rottura per Opzioni Binarie

La strategia di rottura per opzioni binarie offre ottimi segnali ed è semplice da individuare.In questa lezione offriremo una prima introduzione alla strategia di rottura per opzioni binarie, ovvero il cosiddetto break out, adattato il più possibile al modello delle opzioni binarie. La chiamiamo introduzione poiché si tratta di una semplice spiegazione rivolto ai principianti. Vedremo cosa è una rottura e come si può sfruttare per negoziare. I punti di rottura rappresentano un grande metodo per catturare movimenti di mercato veloci e possono produrre grossi profitti per i trader di opzioni binarie.

Cosa è la rottura per opzioni binarie?

I punti di rottura per le opzioni binarie sono un ottimo modo per negoziare sul mercato. I break out possono essere davvero facili da individuare, poché solitamente arrivano con target specifici e possono essere trovati in ogni tipo di arco temporale. La cosa da ricordare è che vi sono diversi tipi di breakout nel mercato poiché tutti i tipi di indicatore o di strategia potrebbero teoricamente produrre qualcosa che possa essere generalmente chiamato “rottura”.

Per semplificare la faccenda, iniziamo prima di tutto definendo il termine “rottura”, per poi vedere successivamente come individuarlo nei diversi archi temporali. Vedremo anche come utilizzare degli strumenti specifici e quindi muoversi secondo una strategia.

Bene, partiamo. Un breakout, break out o rottura avviene quando il prezzo di un asset sfonda o meglio “rompe” la linea di supporto o resistenza. La linea di supporto si trova in basso, mentre la linea di resistenza si trova in alto.

Le rotture possono avvenire in ogni tipo di mercato, in ogni arco temporale e una volta individuati possono produrre obbiettivi abbastanza affidabili (in pratica, buoni segnali), così come scadenze affidabili per il trading con opzioni binarie (il motivo per cui abbiamo messo in risalto “opzioni binarie” nel titolo!).

Le rotture possono essere definite da una grande varietà di indicatori tecnici come i pattern grafici, linee di supporto e resistenza, linee di tendenza, oscillatori e altri strumenti. La chiave è quella di identificare un’area dove i movimenti di prezzo possono essere compresi.

Un esempio molto efficace e utilizzato è quello del motore a vapore. Quando il vapore è contenuto entro le dimensioni del boiler, questo produce pressione. Una volta rilasciata consente al motore di muoversi. Una strategia di rottura è basata sulla stessa idea. Quando il movimento del prezzo è contenuto entro un’area consolidata, si agiterà entro un intervallo identificato fin quando non scoppierà. A volte può essere difficile dire in quale direzione andrà una rottura perciò la migliore cosa da fare è di aspettare che si verifichi. Comodo, no? Prenderemo la rottura come segnale. Quando una rottura sarà confermata, si potranno fare pronostici basati sull’altessa del pattern di consolidamento precedente.

Tipi di Rotture

Altri tipi di strategie di rottura per opzioni binarie includono bande di Bollinger e altri strumenti. Questi tipi di analisi forniscono livelli di prezzo che le rotture possono infrangere.
Ad ogni modo, ogni tipo di strumento o strategia che vada a fornire dei segnali forti e potenziali target.

Dove individuare una rottura

Le rotture possono essere individuate in ogni tipo di arco temporale, perciò possono avere una scadenza sia nel breve che nel lungo periodo. Queste solitamente accadono a seguito di eventi, news, che possono intaccare aree di supporto o resistenza. Una volta che avrete identificato un’area di consolidamento sul grafico, date un’occhiata al calendario economico per vedere se vi sono news programmate, ovvero ad esempio dichiarazioni di personaggi influenti oppure pubblicazioni programmate in calendario di dati macroeconomici. Individuate gli eventi che possono influire sul vostro trade.

Il passo successivo è più difficile, in quanto occorre aspettare che l’evento si verifichi per vedere in che modo i prezzi si muovono. Se i prezzi rompono la resistenza, potreste acquistare opzioni call, mentre se i prezzi rompono il supporto, potreste acquistare opzioni put.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading in borsa con soli 250€ di deposito minimo su questa piattaforma leader al mondo e autorizzata in Italia dalla CYSEC