Migliori Broker Online 2024 a Confronto

In questa pagina presentiamo i 5 migliori broker online di trading del mese di giugno 2024, che abbiamo selezionato in base a piattaforma, servizio clienti, strumenti di analisi tecnica, app e tutorial disponibili. Tutti i broker menzionati sono regolamentati a livello europeo e autorizzati ad operare in Italia tramite iscrizione al registro Consob.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 50 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Adatto per principianti
    • Copia i migliori trader
    *Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker:
    Deposito Minimo: No dep. min. €
    Licenza: Regolamentazione knf
    • 5800+ Strumenti disponibili
    • 0% commissioni azioni ed ETF
    *68,60% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore
  • Broker: Capital.com
    Deposito Minimo: 20 (con carta) €
    Licenza: Cysec
    • Spread competitivi
    • Materiale Educativo
    *Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore
  • Broker: Fineco
    Deposito Minimo:
    Licenza: Banca d'Italia e CONSOB
    • La banca più votata su trustpilot
    • Tra le banche più solide in Europa: CET1 21,8%
    *Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *Il 82% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro a causa del trading di CFD con questo fornitore

Recensioni dei 5 migliori broker di Giugno 2024

Qui di seguito presentiamo una breve recensione dei migliori broker di giugno 2024. Per una versione più dettagliata puoi visitare la nostra pagina dedicata Recensioni Broker Online.

1. eToro

Al primo posto della classifica c’è eToro, che sicuramente già conoscerai perché è diventato molto famoso per il copy trading, ovvero la possibilità di copiare in automatico i portafogli e le operazioni dei trader esperti. La cosa interessante è che questo servizio non ha costi e puoi scegliere i trader che preferisci, in base alle classifiche di rendimento alle quali puoi applicare i filtri che ritieni più opportuni. In questo modo puoi scegliere tra trader con il livello di rischio che preferisci, performance che ritieni più valide ecc.

Per provare personalmente e gratuitamente la piattaforma eToro è possibile iscriversi tramite questa pagina (non occorre depositare). Se ti occorre un tutorial puoi consultare la nostra guida eToro 2024. Qui di seguito forniamo un video tutorial su eToro aggiornato al 2024, in cui è possibile apprezzare i servizi offerti dalla piattaforma.

Formazione offerta da eToro

Così come mostriamo nel video, per il 2024 eToro ha lanciato una sezione molto importante, ovvero l’Academy. L’Academy eToro è una nuova sezione, gratuita per tutti gli iscritti, dedicata completamente alla formazione. Nella sezione Academy infatti sono presenti numerosi tutorial, video e corsi, completi di video, su tutti gli argomenti più importanti del trading online e dell’investimento, anche molto attuali. Tra le risorse presenti vi è materiale per tutte le tipologie di trader: principiante, intermedio, esperto.

Academy eToro 2024

Spread e commissioni su eToro

  • Spread dei CFD forniti da eToro: per ciò che riguarda gli spread, eToro si colloca nella media dei migliori broker CFD, con degli spread competitivi, ma senza particolari esagerazioni. Per il cambio EURU/USD, per il quale si offre generalmente uno spread competitivo, lo spread offerto è di 1 pip;
  • Commissioni di overnight dei CFD forniti da eToro: a tal proposito, va subito evidenziato che eToro ha eliminato la maggior parte delle commissioni di overnight sulle posizioni ribassiste sui CFD azionari. Per il resto, presenta delle commissioni di overnight in linea con i migliori operatori del settore;
  • Commissioni sulle azioni su eToro: se si considera che eToro offre la possibilità di comprare vere azioni, intere o frazionate, va detto che le commissioni che applica sono molto vantaggiose rispetto alla media dei canali tradizionali. Questo perché non presenta servizi di consulenza per i quali deve recuperare spese ed inoltre da un punto di vista di bilancio probabilmente riesce ad offrire queste ottime condizioni sull’acquisto di azioni recuperando tramite gli spread dei CFD;
  • Commissioni sulle criptovalute su eToro: l’acquisto di criptovalute presenta dei costi irrisori, per lo più legati alle commissioni di trasferimento, inevitabili nella compravendita di criptovalute;
  • Commissioni sui prelievi su eToro: 5$ per ogni prelievo, a prescindere dall’ammontare, più altre per determinati servizi. Sulle azioni le commissioni sono altamente competitive (quando presenti sono molto basse).

Metodi di pagamento e Servizio Clienti su eToro

eToro consente di effettuare depositi con carte di credito/debito, Paypal e bonifico. Per prelevare, presenta il sistema “eToro Money” che si collega senza problemi al tuo conto di investimento eToro, in modo da poter usufruire gratis dei depositi istantanei senza commissioni di conversione, oltre che dei prelievi istantanei. È gratis, senza abbonamento, né costi occulti.

Il servizio clienti di eToro è un’altra gradita sorpresa per il 2024. Infatti, eToro ha da poco lanciato il servizio di supporto clienti tramite live chat, perciò gli utenti iscritti possono finalmente chattare con qualcuno (persone reali) al fine di richiedere assistenza per eventuali dubbi o problematiche legate alla piattaforma. Rimane anche il servizio di assistenza via ticket (con risposte per email) e le FAQ.

Materiale didattico e informativo su eToro presente sul nostro sito

2. XTB

XTB è una società di broker che si rivolge ai trader avanzati e a quelli che desiderano diventarlo. Questo lo si può capire subito dalla tipologie di piattaforma offerta (di propria produzione) e dal servizio di academy di cui parleremo tra poco. XTB consente di acquistare azioni, ETF, criptovalute e fare trading con CFD su svariati mercati.

Evidenziamo subito che XTB offre anche dei piani di accumulo (accessibili tramite l’iscrizione) e la possibilità di guadagnare con gli interessi sui fondi non investiti. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la nostra recensione dei piani di accumulo XTB.

Per provare personalmente e gratuitamente la piattaforma xStation 5 di XTB e tutti i suoi servizi è possibile iscriversi tramite questa pagina (non occorre depositare).

Recensione della piattaforma XTB

La piattaforma di XTB, xStation5, è una delle più potenti in circolazione. Consente di accedere facilmente a un pacchetto di strumenti di analisi tecnica vastissimo e inoltre ha una velocità di esecuzione incredibile. Su XTB si può negoziare su CFD ma si possono comprare anche vere azioni scegliendo da una lista di oltre 3.000 titoli. Insomma, c’è tutto ciò che serve per fare trading e crescere, aumentando le potenzialità di successo.

Nel video tutorial qui sotto è possibile apprezzare meglio la piattaforma di trading xStation 5 di XTB e le funzionalità offerte.

Formazione offerta da XTB

La formazione è uno dei punti forti di XTB, poiché presenta una mission dichiarata di formare i propri clienti il più possibile. Questo consente di alzare il livello di professionalità nella comunità e abbassare la percentuale dei trader insoddisfatti. Non a caso, sulla sua piattaforma di trading è possibile accedere a numerosi corsi e webinar, adatti a tutte le tipologie di trader. Tra gli insegnanti vi sono trader professionisti con alcuni nomi ben conosciuti.

Formazione su XTB

Spread e commissioni

XTB presenta spread e commissioni molto convenienti, che sono ben specificati in questa pagina ufficiale dedicata. In generale, possiamo affermare che in tal senso XTB si mostra molto competitiva e soprattutto seria, poichè specifica tutto bene, in modo trasparente. Per qualsiasi chiarimento, è possibile contattare il servizio clienti e ottenere assistenza in italiano.

Metodi di pagamento e supporto clienti

Per effettuare depositi e prelievi è necessario accedere all’area clienti, partendo dal sito ufficiale di XTB. Le modalità di deposito disponibili comprendono carte di credito, bonifico bancario e Skrill.

Per contattare l’assistenza clienti di XTB si può procedere tramite la funzione di live chat disponibilie sul sito ufficiale, a prescindere che si sia effettuato o meno il login.

Materiale formativo e informativo presente sul nostro sito

Corso completo su XTB: https://www.giocareinborsa.com/guida-xtb

Recensione di XTB: https://www.giocareinborsa.com/recensioni-broker/xtb

3. Capital.com

Capital.Com SV Investments Limited, regolamentato da CySEC, è un broker CFD che conta quasi 800 mila clienti e tra le sue caratteristiche più interessanti vi sono, la possibilità di depositare anche solo 20 dollari (con carta), una piattaforma molto accattivante da usare, e un’organizzazione del sito equivalente a quella di un vero e proprio network, con video analisi (in inglese), informazioni e aggiornamenti importanti. Si tratta del broker più conveniente in circolazione in Italia: per provarlo con un conto demo basta iscriversi da questa pagina .

La piattaforma web di Capital Com

I CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Formazione offerta da Capital.com

Capital.com offrre una buona sezione dedicata alla formazione, che chiama “Hub Didattico” ed è disponibile sul sito ufficiale. Questo presenta diversi corsi, suddivisi in lezioni oltre a un ottimo glossario. Ciascuna lezione presenta il tempo di lettura e nella stessa sezione trovate informazioni su chi crea i corsi ed altre tipologie di materiale didattico.

La sezione didattica su Capital.com

A completare l’offerta formativa ci pensiamo noi, con il nostro video tutorial che spiega come usare Capital.com e che mostra tutte le principali funzionalità della piattaforma. In questo modo potrete apprezzare la sua piattaforma di trading. A parte un web trader di base, va evidenziato che Capital.com consente di utilizzare anche MetaTrader 4 (in attesa che venga rimpiazzato dal 5).

Spread e commissioni di Capital.com

Capital.com è probabilmente il broker più economico oggi operante in Italia. Se gli altri, tra i migliori broker di trading online, li possiamo definire al massimo “competitivi”, Capital.com lo possiamo tranquillamente definire “altamente competitivo”. Infatti, sia gli spread che le commissioni di overnight applicati da Capital.com sono davvero molto più basse, per tutti gli strumenti negoziabili, rispetto agli altri broker.

Capital.com è quindi di fatto ciò che si può definire un broker online conveniente.

Metodi di pagamento e servizio clienti

Per effettuare depositi e prelievi su Capital.com si possono utilizzare carte di credito, bonifico bancario, Apple Pay e altri strumenti consultabii sul sito ufficiale.

Il servizio clienti è disponibile in tutte le modalità tra cui live chat, telefono e email, tutto in italiano.

Materiale formativo e informativo presente sul nostro sito

Vai alla guida: https://www.giocareinborsa.com/guida-capital-com

Vai alla recensione: https://www.giocareinborsa.com/recensioni-broker/capital-com

Migliori broker online di giugno 2024: tabella di comparazione

eToroXTBCapital
Data di fondazione201820022016
RegolamentazioneCySECRegolamentazione knfCySEC
Iscrizione Consob
TipologiaMarket MakerMarket MakerMarket Maker
StrumentoCFD, Azioni, CriptoCFD e AzioniCFD
SpreadCompetitivoCompetitivoCompetitivo
Commissioni overnightAdeguatoCompetitivoMolto Competitivo
Asset negoziabili3000 ca.4000ca.3000 ca.
Azioni realiNo
CriptovaluteSì (reali e CFD)49 cripto (con CFD)Sì (con CFD)
CFD su singole cripto941313
CFD su azioni2000+19511700
CFD su opzioniNoNo
Copy TradingNoNo
Spread bettingNoNoSolo UK
Deposito minimo50$No20€
Web Trader
App Mobile
MetaTrader 4NoNo
Demo Gratuita
Asset negoziabili nella demoTuttiTuttiNon Tutti
Messaggi con utentiNoNo
Chat di supportoNo
Trailing Stop
Facilità di utilizzoBuonaBuonaBuona
Velocità di esecuzioneOKTOP gammaOttima
Materiale formativoNoNo
Analisi tecniche sulla piattaformaNo
Metodi depositoCarta di Credito, Paypal, Neteller, Skrill, BonificoCarta di Credito, Paypal, My Bank, Skrill, BonificoCarta di credito, bonifico
Metodi prelievoCarta di Credito, Paypal, Neteller, Skrill, BonificoCarta di Credito, Paypal, My Bank, Skrill, BonificoCarta di Credito, Bonifico

Broker con i migliori spread

È giunto il momento di iniziare a parlare di costi. Iniziamo con il confronto tra gli spread dei due che riteniamo i migliori broker 2024, cioè XTB e Capital.com .

Ripetiamo brevemente cosa è lo spread: si tratta del costo che i broker CFD applicano all’apertura di una posizione. Tale costo viene conteggiato nel conto profitti/perdite, a partire dal momento in cui la posizione viene effettivamente aperta. Quindi, se appena aperta una posizione notate una perdita, non si tratta di una perdita ma dello spread che viene immediatamente applicato.

Prendiamo in considerazione CFD su alcuni asset molto popolari: coppia valutaria EURUSD, azioni Amazon, petrolio, indice FTSE MIB e bitcoin.

Partiamo dal CFD sul cross EURUSD, ovvero il cambio euro dollaro. Etoro offre uno spread fisso di 1 pip, invece Capital.com scende ancor di più, offrendo addirittura uno spread di 0,6 pips. Sia chiaro, sono tutti ottimi spread e la differenza, per l’EURUSD, la si può notare effettivamente quando si investono grosse cifre oppure se si aprono numerose posizioni al giorno. Quindi, per quanto riguarda EURUSD, sebbene vi siano delle differenze, queste non sono sostanziali per un trading ordinario.

Passiamo ai CFD sulle azioni Amazon. Una breve nota: eToro è l’unico broker dei tre menzionati, che offre anche le azioni Amazon, oltre che i CFD sulle azioni Amazon. Per scegliere i CFD al posso delle azioni, occorre cliccare su acquista e quindi applicare una leva. Oppure, aprire una posizione al ribasso. Per quanto riguarda lo spread, per le azioni eToro prevede uno spread unico dello 0,09%. Su Capital.com invece, lo spread varia molto più velocemente, così come si può vedere da queste immagini. Come si può intuire, lo spread in questo caso può essere più costoso o più conveniente a seconda del momento esatto in cui si entra. Sinceramente trovo questo meccanismo alquanto bizzarro.

La prima cosa che notiamo è la differenza di comunicazione che c’è tra i broker. Per le azioni Amazon c’è lo spread di: 0,09% di eToro (a quanto afferma il sito su tutte le azioni), mentre sulla piattaforma di Capital.com c’è il valore di 1,5 di Capital.com. Quindi, 0,09%, 24,94, 1,5. In che modo un trader principiante dovrebbe poter fare un confronto tra i tre dati?

Partiamo dall’1,5 di Capital.com. Ebbene, Capital.com mostra la differenza dei prezzi acquista e vendi in termini assoluti. Ciò vuol dire che quindi su Capital.com avremo una differenza minima tra i prezzi e quindi anche un costo bassissimo per il trader!

E invece, per eToro come funziona quello 0,09% ? Per sintetizzare, sarebbe la differenza tra il prezzo reale dell’asset e i valori assegnati al prezzo Acquista e al prezzo Vendi. Ad ogni modo, non scendiamo troppo in tecnicismo e facciamo degli esempi in termini di denaro.

Ho fatto una prova pratica, aprendo una posizione di acquisto su azioni Amazon con i tre broker, con una leva 1:5 e un investimento di 500€. Con eToro mi è costato 4,75€, con Capital.com 0,85€.

Proseguiamo con il CFD sul prezzo del petrolio. Per eToro lo spread sul crude oil è pari a soli 5 pips (cioè in questo caso 0,05$) per Capital.com è dinamico e attualmente a 4 pips.

Passiamo ora al CFD sul FTSE MIB, il principale indice di Borsa Italiana. In questo caso, ho trovato eToro con uno spread di 20 (siamo in un momento piuttosto concitato per il nostro indice) mentre per Capital.com comunque meno, uno spread pari a 16. In tutti e tre casi piuttosto alto. Se prendiamo un altro indice, come quello dell’ americano S&P 500 troviamo infatti altri valori: eToro 0,75 e Capital.com 0,70.

Infine, concludiamo con il confronto tra gli spread applicati ai CFD sul Bitcoin. Diciamo subito che questo confronto lo sto facendo proprio nel giorno in cui il bitcoin pare abbia spiccato il volo per i 50 mila dollari, quindi un giorno un po’ particolare. Per il bitcoin, eToro presenta uno spread percentuale che generalmente è pari allo 0,75% ed oggi in termini assoluti pari a 358 (quindi la differenza tra prezzo acquista e vendi è di 358 dollari, mentre per Capital.com di soli 38 (anche se per brevi istanti passa anche a 44 o 55 per via dell’altissima volatilità di oggi).

Giudizio complessivo sugli spread

Per quanto riguarda gli spread, diciamo che le più grandi differenze si manifestano in condizioni di alta volatilità e per alcuni asset specifici, dove vi possono essere alcune divergenze, anche importanti. Capital.com è quello che si è dimostrato mediamente più conveniente.

Broker con le migliori commissioni overnight

Passiamo alle commissioni di overnight, che sono delle commissioni applicate ai CFD, per il mantenimento della posizione aperta nel giorno di contrattazione successivo, e che di fatto costituiscono gli interessi per la leva finanziaria, che tecnicamente rappresenta una specie di prestito. Ne viene contata una al giorno, anche quando il mercato è chiuso, perciò nel weekend vengono contate 3 commissioni (passaggio al sabato, alla domenica e al lunedì di riapertura).

Le commissioni di overnight hanno poco impatto perché sono generalmente molto basse, perciò a meno che non teniate le posizioni aperte per molti giorni, queste influiranno poco sul risultato dell’operazione.

Nota importante: eToro ha eliminato le commissioni di overnight per le posizioni al ribasso sulle azioni. Ne abbiamo parlato nell’articolo sulle commissioni overnight etoro sulle azioni.

Andiamo a vedere, ad esempio per le azioni Amazon a quanto ammontano le commissioni di overnight.

Per l’apertura di una posizione di acquisto su CFD Amazon, una posizione rialzista in cui investiamo 500€, pagheremo 0,45€ al giorno a eToro e 0,6€ su Capital.com. Quindi, in questo caso è eToro ad avere la meglio, ed è quindi più economico sulle posizioni CFD da tenere più a lungo.

Nota bene: se questa posizione fosse stata aperta al ribasso, le commissioni di overnight di eToro sulle azioni Amazon sarebbero pari a zero.

Ovviamente queste commissioni non si contano se si chiude la posizione a fine giornata.

Un consiglio: se sapete già che dovrete riaprire una posizione, conviene tenerla aperta poiché la commissione di overnight costa molto meno dello spread che si applica ad ogni apertura.

Istruzioni per scegliere il broker online più adatto a te

I broker di trading online non sono tutti uguali perciò occorre scegliere quello che si adatta maggiormente alle proprie esigenze.

Ad esempio, se non hai esperienza e desideri imparare, è necessario che tu scelta un broker che ti offra la possibiità di fare pratica anche con un budget virtuale e che ti consenta di accedere ad un servizio di tutorial (magari con webinar).

Due esempi perfetti sono eToro e XTB.

Il broker eToro (puoi accedere qui al conto demo senza depositare) presenta una piattaforma decisamente facile da utilizzare e da qualche tempo ha anche attivato un’ampia sezione denominata “Academy” raggiungibile direttamente dalla piattaforma, in cui sono disponibili numerosi video per impararare a fare trading, investire e utilizzare la piattaforma.

Il broker XTB ( puoi accedere qui al conto demo senza depositare ) invece offre un percorso per chi desidera diventare esperto e offre accesso a webinar gratuiti con trader esperti, che ti consentiranno di avanzare di livello ma di sentirti seguito nel tuo percorso.