In questa pagina trovate accesso a tutti i nostri articoli riguardanti gli indici di borsa sui quali potete fare trading online. Nella tabella qui sotto infatti trovate i principali indici azionari delle borse internazionali e cliccandoci su arriverete alla pagina dedicata. Prima di continuare, occorre evidenziare che su tutti questi indici è possibile fare trading tramite broker regolamentati e autorizzati in Italia. copertina articolo indici di borsa

Lista indici di borsa

Nome Indice Sede Paese
S&P 500 New York Stati Uniti
Dow Jones New York Stati Uniti
NASDAQ New York Stati Uniti
FTSE MIB Milano Italia
DAX 30 Francoforte Germania
CAC 40 Parigi Francia
FTSE 100 Londra Regno Unito
IBEX 35 Madrid Spagna
Nikkei 225 Tokyo Giappone
FTSE China A50 Shangai Cina
HSI Hang Seng Hong Kong Hong Kong
SMI 20 Zurigo Svizzera
AEX 25 Amsterdam Paesi Bassi
FTSE Athex Atene Grecia
Cliccando su un indice accederete alla sua pagina informativa dedicata.

Cosa significa fare trading su indici di borsa

Fare trading su indici di borsa significa investire sul rialzo o sul ribasso del prezzo degli indici. Per fare questo si apre un conto di trading con un broker online, si accede alla piattaforma di negoziazione e quindi si selezionano gli asset su cui negoziare. Ad esempio:
  • se si prevede che l'andamento dell'indice Dow Jones salirà di valore, si può aprire una posizione al rialzo (Compra) in modo tale da ottenere profitti in proporzione ai rialzi di quotazione dell'indice;
  • se si prevede che l'andamento dell'indice Dow Jones scenderà di valore, si può aprire una posizione al ribasso (Vendi). In questo modo, si possono ottenere profitti in proporzione ai ribassi della quotazione dell'indice.
Si tenga conto che nel caso in cui la previsione si dovesse rivelare errata, ovvero nel caso in cui il mercato andasse nella direzione opposta a quella prevista, si registreranno perdite anziché profitti.

Le piattaforme di trading su Indici di Borsa

In questa pagina elenchiamo alcune delle migliori piattaforme di trading regolamentate e autorizzate per fare trading su indici. Si tratta di piattaforme offerte da broker con licenza per operare in Italia e autorizzati dalla Consob. Come si può vedere, è possibile accedere anche alla recensione di ciascun broker e alla demo gratuita per provarla personalmente. Per ciascuna di queste piattaforme abbiamo anche redatto una guida completa con tutte le istruzioni per operare. Per scegliere la guida, visitate il menu in alto alla voce "piattaforme".

Strategia trading indici di borsa

Gli indici di borsa sono dei panieri che includono generalmente le azioni a maggiore capitalizzazione di un determinato mercato azionario. Fa eccezione il Dow Jones, poiché le azioni vengono selezionate in base alle analisi del Wall Street Journal, per tradizione. Ebbene, il prezzo degli indici di borsa varia a seconda dell'andamento complessivo di tutte le azioni in esso incluse. Quindi, ad esempio, il FTSE MIB varierà di valore a seconda che la somma del valore di tutte le azioni al suo interno salga o scenda di valore. Ciò considerato, la strategia di trading da adottare per gli indici di borsa è diversa da quella che generalmente si adotta per i singoli titoli azionari. Infatti, deve tenere conto del contesto economico complessivo del paese e talvolta anche della comunità di paesi di cui fa parte (es. Unione Europea). Se c'è un fattore, ad esempio, che coinvolge l'intera economia nazionale, saranno coinvolte tutte le aziende che saranno influenzate da tale fattore. I "fattori" sono tecnicamente chiamati indicatori economici e alcuni esempi sono il tasso d'interesse, il PIL, la disoccupazione ecc.
Se un indicatore influisce, in modo generale, positivamente ad una data economia, l'indice di borsa avrà benefici e molto probabilmente salirà di valore. Al contrario, se un indicatore influisce negativamente, l'indice molto probabilmente scenderà di valore.
Va evidenziato che gli indicatori economici non hanno tutti lo stesso peso. Ne abbiamo parlato più ampiamente in questo articolo.

Come leggere gli indici di borsa

Quando si cerca un indice o si leggono notizie circa la sua quotazione, si hanno 3 dati:
  • Quotazione
  • Variazione assoluta
  • Variazione percentuale
La quotazione è il suo valore. Ad esempio, se il FTSE MIB riporta "18.500", questo rappresenta il valore della quotazione. Se ad esempio vi è stata una variazione della quotazione di +185,00 vuol dire che c'è stata una variazione percentuale dell'1%.

Opzioni su indici di borsa

Sugli indici di borsa si può investire tramite futures ma anche tramite opzioni. Le opzioni sono dei contratti con i quali il possessore acquista il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare o vendere un determinato sottostante, ad una determinata data, ad un determinato prezzo. Da non confondere, quindi, con le opzioni binarie. Su alcune piattaforme di trading si possono negoziare CFD sugli indici (ovvero sui futures), così come CFD sulle opzioni su indici. Occorre tenere presente, tuttavia, che le opzioni hanno una determinata scadenza, generalmente mensile, così come il CFD che ne replica l'andamento.

I migliori indici di borsa

I più importanti indici di borsa, sia per importanza che per prestazioni, sono solitamente quelli statunitensi. Lo Standard & Poor's 500, ad esempio, ovvero l'indice che comprende le 500 società americane a più alta capitalizzazione. Ad ogni modo, le performance degli indici variano molto in base al periodo e a ciò che succede sul mercato, nell'economia, nel contesto socio-economico. E' comunque importante evidenziare che gli indici statunitensi riescono a influenzare molto tutti gli altri indici di borsa internazionali, soprattutto in determinati periodi (critici o particolarmente positivi).

Cosa significa investire in indici

Generalmente, quando si usa il termine "investire" si fa riferimento al lungo periodo. Oppure, in alcuni casi, anche al medio periodo. Si intende quindi l'investire su futures su indici e lasciare nel cassetto per diversi mesi, un anno o anche più anni, per poi fare i conti delle plusvalenze e minusvalenze. Investire si contrappone al trading, che invece si rivolge maggiormente ad un arco temporale più breve, o addirittura brevissimo con il trading online con CFD. Va anche evidenziato che con il trading CFD su indici si può operare anche in giornata, aprendo posizioni e richiudendole lo stesso giorno o addirittura dopo pochi minuti. Il tutto, in completa autonomia.

Indici di Borsa FAQ

Cosa sono gli indici di borsa?

Gli indici di borsa sono degli indici che misurano il valore di un mercato azionario, ovvero di un paniere di titoli azionari.

Cosa significa investire in indici di borsa?

Investire sugli indici di borsa significa acquistare futures sugli indici o negoziare su strumenti finanziari che ne replicano il valore.

Come si fa trading sugli indici di borsa?

Per fare trading sugli indici si opera tramite piattaforme di contrattazione fornite dai broker, come quelli menzionati nel presente articolo, o dalle banche.

Da cosa dipende il prezzo degli indici di borsa?

Dal valore complessivo delle azioni in esso incluse.