Indice FTSE Athex

| 1 febbraio 2016
Come fare trading sull'indice FTSE Athex

Il FTSE Athex è l’indice azionario principale della Borsa greca e comprende le 25 società a maggior capitalizzazione della Borsa di Atene. Fanno parte di quest’indice Coca-Cola HBC AG, Alpha Bank, National Bank of Greece, Viohalco, Eurobank Ergasias, GEK Terna, Mytilineos Holdings, Lamda, Jumbo S.A, Folli Follie, Titan Cement, Hellenic Petroleum, OPAP, Piraeus Bank, Motor Oil Hellas, Public Puwer Corporation Piraeus Port Authority, Grivalia Properties, Hellenic Exchange Group, Aegean Airlines, Terna Energy, OTE, Metka.

Questo indice è noto anche con il suo codice di Bloomberg: FTASE.

Fare trading su FTSE Athex

Per fare trading su FTSE Athex online, da desktop o mobile, occorre una piattaforma di negoziazione, necessaria per poter piazzare gli ordini al rialzo e ribasso. Per quanto riguarda i CFD, questi fanno riferimento ai future FTSE Athex con scadenza più vicina al giorno di contrattazione. Se ad esempio si negozia il 15 aprile, la data di scadenza vicina è costituita dal 30 giugno. I future FTSE Athex hanno infatti scadenza trimestrale (marzo, giugno, settembre, dicembre).

Il seguente è un grafico in tempo reale dei CFD sull’indice FTSE Athex forniti dal broker Plus500. Cliccando su “dettagli completi” si accede ad una pagina in cui sono presenti tutti i dettagli di questo particolare strumento.

Nella stessa pagina, cliccando su “Future-Athex” si accede alla pagina ufficiale del Future Athex.

I dettagli tecnici riguardanti i CFD sui future FTSE Athex sono utili per meglio comprendere il tipo di titolo con cui si opera. Per quanto riguarda il lato pratico, invece, è importante scegliere una piattaforma semplice da usare, autorizzata dalla Consob e che offra un ventaglio di strumenti soddisfacente.

Come si fa trading sull’indice FTSE Athex?

Qui di seguito elenchiamo alcune soluzioni per fare trading sull’indice FTSE Athex. Proponiamo tali soluzioni in base alla tipologia di piattaforma:

  • Piattaforma CFD: due ottimi broker sono Plus500 e AvaTrade (offre anche la piattaforma MetaTrader4)
  • Piattaforma opzioni binarie: due ottimi esempi sono IQ Option e 24option (disponibile solo via browser)

Ma quali sono le differenze tra CFD e opzioni binarie? Tramite i CFD è possibile ottenere risultati economici (profitti e perdite) proporzionali alla variazione di prezzo dei future che interviene sul mercato. Per quanto riguarda le piattaforme trading opzioni binarie, invece, si può fare profitto pronosticando la giusta direzione (alto o basso) della quotazione dell’indice entro una scadenza predeterminata. In questo caso, il profitto si ottiene in base all’esito del pronostico, a prescindere dall’entità della variazione di prezzo del titolo.

108 Views

Category: trading su indici

Comments are closed.

Leggi articolo precedente:
Come fare trading sull'indice FTSE 100 della Borsa di Londra
Indice FTSE 100

Il FTSE 100 è l'indice azionario principale della Borsa inglese ed ha sede a Londra. Il London Stock Exchange, ovvero...

Chiudi