Indice VIX o Indice della Paura: Cos’è e Come Fare Trading

0
3023
Indice Vix di volatilità

Il misura popolare dell’aspettativa di volatilità del mercato azionario basata sulle opzioni dell’indice S&P 500è un indice creato con lo scopo di misurare, per quanto possibile, l’aspettativa di volatilità del mercato azionario, basata sulle opzioni dell’indice S&P 500.

Tutti noi abbiamo sentito parlare, nel corso degli anni, dell’indice Vix, e possiamo affermare che lo stesso è stato testimone di numerosi avvenimenti che hanno di fatto scosso la borsa. Esso si è rivelato importante per tutti quegli investitori che hanno deciso di attuare determinate mosse proprio in base ai rialzi dell’indice VIX. Ad esempio vendere, speculare sui ribassi dei mercati ecc.

Il fatto che l’indice VIX sia nato negli USA non è un caso. Il mercato americano resta l’avanguardia del mercato finanziario mondiale. In questo articolo, vediamo cos’è, come funziona e come fare trading sul VIX.

Come fare trading sul VIX

Se desideri fare trading sul VIX e negoziare sui suoi movimenti al rialzo e al ribasso, puoi farlo tramite le piattaforme di trading qui sotto, come ad esempio Plus500. Sulla piattaforma Plus500 (accedi da qui) puoi negoziare sull’indice VIX al rialzo e al ribasso, anche con piccoli capitali. Per istruzioni sull’utilizzo della piattaforma si può consultare la nostra guida a Plus500 con video tutorial.

  • Broker: liquidityx
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994
    • Corso Gratuito
    • Trading Central
    *Tra il 74% e l’89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD.
  • Broker:
    Deposito Minimo: No dep. min. €
    Licenza: Regolamentazione knf
    • 5800+ Strumenti disponibili
    • 0% commissioni azioni ed ETF
    *68,60% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore
  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 50 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Adatto per principianti
    • Copia i migliori trader
    *Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: Fineco
    Deposito Minimo:
    Licenza: Banca d'Italia e CONSOB
    • La banca più votata su trustpilot
    • Tra le banche più solide in Europa: CET1 21,8%
    *Your capital is at risk (CFD service)

Per fare trading la procedura è semplice:

  1. Cerca VIX nella barra di ricerca
  2. Clicca su Acquista (rialzo) o Vendi (ribasso) o Investi
  3. Nella finestra dell’ordine imposta importo da investire, stop loss, take profit

Con questa procedura, potrai investire sul Vix da una qualsiasi piattaforma.

Il grafico dell’indice VIX sulla piattaforma Plus500

VIX: com’è nato il nuovo indice

Quando si determina l’indice della paura VIX, a quale mercato ci si riferisce? Allo S&P 500, ovvero lo Standard & Poor’s 500. Più precisamente, al mercato delle opzioni sull’indice S&P 500.

Si è pensato, dato che ultimamente proprio il “Vix” misurato per tale indice di mercato sembra rispondere bene alle previsioni degli analisti: “Perché non creare un altro Vix?”

E così il nuovo mercato su cui calcolare il Vix non è più rappresentato dallo S&P 500 (utilizzato per l’altro indice) ma dal segmento dei bond Usa.

Per quale motivo è stata effettuata tale scelta? Per un semplice motivo. La fine del Quantitative Easing (detta in gergo anche tapering) da parte degli Usa ha posto le premesse per una aspettativa “continua” da parte degli investitori sul rialzo dei tassi di interesse, e quindi del costo del denaro, da parte della Fed che, per il momento, si muove né da Falco né da Colomba, ma come in sordina.

Visto che l’indice della paura Vix, o quando è troppo basso o quando è troppo alto, segnala uno stato di “allarme” nel mercato ed una sua risposta, in termini di nuove decisioni, dal lato della propensione al rischio o dell’avversione al rischio, e che, nello specifico, l’indice Vix riferito allo S&P 500 è ormai ai minimi,un occhio di riguardo merita anche il nuovo indicatore: U.S. Treasury Note Volatility Index. Attualmente, anche in questo caso l’indice, guarda caso, tende più verso il basso che verso l’alto, nulla togliendo al fatto che l’immobilità della politica monetaria Usa non ha causato grandi scossoni al prezzo dei Bond.

Quali informazioni offre il VIX?

L’indice VIX si può interpretare in due modi:

  • Prospettiva passiva: quando l’indice si porta verso l’altro estremo di punta dei valori, vuol dire che si preannuncia un cambiamento veloce sul mercato;
  • Prospettiva attiva. teniamo conto che, se vogliamo investire sul comparto Usa, vi sono dei “tempi di ritardo” (volatilità bassa) con cui si hanno le decisioni ed i cicli dei prezzi sono più lunghi del solito.

Vediamo un esempio che ci possa far capire meglio tale aspetto.

Prendiamo come punto di riferimento, non certo una small cap Usa dove, di ritorno, i gap temporali danno un andamento più piatto al corso dei prezzi, ma una delle azioni a maggiore capitalizzazione del listino Usa: il titolo Apple.

apple

Come potete ben vedere, qui, non si può affermare che la volatilità sia di “grande effetto” perché malgrado non vi sia certo immobilità delle quotazioni, i prezzi tendono comunque a muoversi con una certa gradualità di ritorno. Si ha tempo per dinamiche “esplosive” e conseguenti dinamiche “implosive”.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona