Dollaro australiano in grande forma, come mai?

0
2326

Oggi analizziamo lo stato di salute del dollaro australiano, anche alla luce dei dati usciti stanotte sulla disoccupazione che potrebbero cambiare lo scenario.

Abbiamo avuto oggi un balzo molto forte del dollaro australiano, grazie al bellissimo dato sulla disoccupazione uscito oggi, infatti il tasso di disoccupazione è sceso molto nel mese di Ottobre, dando due effetti principali, sul prezzo dei bonds e sulla forte rivalutazione dell’Aud.

La discesa del livello di disoccupazione è un dato molto buono, che secondo gli analisti spingerà la banca centrale a tagliare i tassi d’interesse non prima del prossimo anno, scongiurando invece un taglio nel breve.

Gli operatori, che sono consueti a dare delle percentuali di probabilità, stimano che un ribasso dei tassi d’interesse a Giugno è quotato al 38%, quindi non solo non sono stati tagliati i tassi a breve, ma anche la prospettiva che nel medio vengano abbassati al livello record del 2% crolla drasticamente lasciando agli operatori un po si tranquillità per operare con una certa rilassatezza, quindi anche di mantenere maggiormente le loro posizioni in portafoglio, senza fare continuamente compra-vendo, ossia un azione più da scalper che da investitori.
Quindi sulla base di questa importante news, possiamo affermare che lo stato di salute dell’Aud nei prossimi mesi, sia migliorato e quindi ora non ci rimane che capire quali possano essere i cross che maggiormente possano beneficiare di questa situazione.
Il nostro compito di traders è sempre lo stesso, cercare le situazioni più facili per il trading, quelle più chiare, quindi i questo caso la soluzione ai nostri problemi è molto semplice.Infatti sul mercato il cross che certamente sarà in prima posizione come cross debole è l’euro, che sta adottando invece forti politiche espansive.
Quindi Euro Aud è il nostro cross valutario che abbiamo già osservato in altre occasioni, ora diamo uno sguardo per capire a che punto siamo.
I prezzi stamane sono scesi molto rapidamente, si sono avvicinati verso la prima grande resistenza a 1.5 che dovrebbe essere un primo livello di sbarramento.
Dopo il livello di 1.5 che fungerà nel breve da zona di possibile rimbalzo, ci posiamo attendere che le quotazioni crollino ancora rompendo il livello e andando a raggiungere un target interessante di prezzo a 1.44,che a nostro avviso rappresenta una zona buona a cui prendere profitto su questo cross valutario.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona