Quali le valute più interessanti sul Forex?

0
2459
Forex
Forex

Oggi partiamo con un quadro attento e completo di quello che è successo sui mercati finanziari questo week end, perché abbiamo avuto dei movimenti molto importanti.

Partiamo subito con i dati che hanno mosso il mercato del Forex:
Alle 14.30 lo shock. Il report di settembre è uscito assai sotto attese, e debole praticamente in ogni sua parte:
** nuovi occupati a 142.000 unità, vs 201.000 attesi. Le revisioni ai mesi precedenti si son portate via altri 59.000 posti. La media a 3 mesi scende a 167.000 nuovi occupati mensili, assai sotto i 200.000 considerati simbolo della solidità del mercato degli ultimi trimestri. la debolezza è diffusa tra i vari settori.
** Le ore lavorate sono scese di 0.1, segnale di scarso impiego di capacità produttiva.
** Paghe orarie invariate, sebbene il dato di agosto sia stato rivisto da +0.3% a +0.4%. Pressioni salariali scarsissime quindi.
** La disoccupazione è rimasta al 5.1%, ma ciò in virtù di un calo della forza lavoro di 350.000 unità, a cui si è contrapposto un calo di 236.000 occupati registrato dalla household survey.
** Unico aspetto positivo, i sotto occupati, scesi dello 0.3% al 10%. –

Questa news è molto importante e ora analizziamo passo dopo passo come la news ha influito sui prezzi del mercato Forex:
-I brutti dati usciti, fanno pensare al mercato che non ci sarà nessun rialzo dei tassi d’interesse in nessuna delle due riunioni previste da qui alla fine dell’anno.
-Il mercato in primissima istanza ha reagito malissimo con fortissima debolezza per indice americano e valute emergenti in super indebolimento.
-In un secondo tempo però è prevalso un tema differente, ossia il mercato americano non solo ha recuperato dai minimi, ma  ha chiuso su dei massimi molto importanti.Tale movimento come uno specchio lo si è visto anche sui mercato valutario degli emergenti dando vita ad una forte svalutazione.

Il movimento avvenuto Venerdì è fondamentale per due ragioni:
-Movimento di grande forza con formazione di minimi e chiusura del fine settimana sui massimi.
-Tale movimento è avvenuto di Venerdì e a inizio trimestre.
Questo tipo di movimento, quindi dal punto di vista tecnico, quando avviene nel momento temporale corretto ha una grande rilevanza e una grande affidabilità in termini di qualità del segnale.
Ora entriamo nel dettaglio di alcuni cross valutari, analizzando quelli che per noi di Giocare in borsa potrebbero avere le miglior chance di rivalutazione nella prossima settimana di borsa sul mercato del Forex:

-Euro Zar.Questo è il cross che usiamo come termometro per i mercati emergenti.Venerdì ha disegnato una bellissima pin di inversione confermata da una candela di forza negativa a seguire segnale di conferma.Quindi l’impostazione su questo cross valutario è strong short dai valori attuali con stop sopra i 16, take profit come sempre dipenderà molto, dalla forza del movimento.Arco temporale trimestrale, ossia ci aspettiamo che tale movimento possa durare tutto questo anno in corso.
-Aud Usd strong long, il cross valutario con abse a 0.7 ha confermato anche lui Venerdì anche se in maniera più timida di Euro Zar la sua volontà di salire.Quindi anche in questo caso impostiamo uno stop fisso a 0.7 e possibilità di crescita davvero molto forti.Durante la settimana daremo maggiori info relative ai take profit che si possono raggiungere.
-Usd cad la debolezza del dollaro e la forza del petrolio sta avendo grandi influssi su questo cross valutario, che anche lui sembra essere partito dal punto di vista dell’analisi tecnica.Dal punto di vista pratico ci possiamo aspettare che le quotazioni non superino più il livello di 1.34 e che i prezzi quindi possano scendere sino al livello di 1.25-1.26 che dovrebbe essere il livello di prezzo corretto per questo cross valutario.
-Euro Aud i trova di fronte a una fase distributiva molto lunga ed importante.In questo caso il monimento no è ancora partito, ma ci possiamo spettare a nostro avvio un movimento ribassista molto forte non appena il mercato si renderà conto che il settore commodity ora a voglia di rialsire  quindi il dollaro asustraliano inzierà a recuperare in maniera importante, mentre l’euro proseguirà grazie anche ai futuri interventi della Bce nella sua svalutazione.
Questi cari amici del sito Giocare in borsa sono i principali trend che a nostro avviso vale la pena cavalcare, dovrebbero essere dei trend molto netti e importanti su cui i può mantenere anche delle posizioni in essere per più sedute senza dover fare per forza un trading ossessivo.In caso uno volesse fare un trading più aggresivo tenuto conto dei trend principali deve semplicemente seguire queste direttive e compare quando il mercato risulta essere contrarian a questi movimenti.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona