Azioni Yahoo, spin off e volo

0
2450

L’anno 2014 è stato sicuramente l’anno di Alibaba ma anche della vendita delle quote di Yahoo, che possedeva un’alta percentuale di partecipazione nella neo società quotata in Borsa. Le vicende legate al gigante cinese dell’e-commerce tuttavia non sono finite ma anzi riservano giornate storiche come questa. Di oggi infatti la notizia che vi sarà lo spin-off di Yahoo delle azioni Alibaba, ovvero della quota restante. L’operazione sarà esentasse e lo si farà in una nuova società chiamata SpinCo, che otterrà 384 milioni di azioni Yahoo, per un valore di 40 miliardi di dollari.
Ovviamente, la cosa non poteva lasciare indifferente il mercato azionario e così le azioni Yahoo sono salite del 10% nell’after hour.
Per chi non sapesse tutta la vicenda, la ripercorriamo poiché potranno esserci effetti interessanti per il 2015.

Yahoo e Alibaba

Negli ultimi due anni, il valore delle azioni Yahoo è stato decisamente legato ad Alibaba, che continuando a cresce vertiginosamente ha tenuto in piedi la società americana, decisamente in crisi e con poche idee innovative. Questo rapporto di partecipazione è partito dal 2005, quando Yahoo è entrata nelle partecipazioni di Alibaba per un 40%, al costo complessivo di 1 miliardo di dollari (praticamente niente, confrontato al valore di ora!). Non si può dire quindi che Yahoo non abbia il fiuto degli affari, quindi potrebbe fare bene anche in futuro.
Mentre Alibaba saliva, Yahoo stagnava. Le azioni Yahoo si sono mantenute in salute solo grazie ad Alibaba.
La svolta, per Yahoo, è arrivata lo scorso settembre 2014, quando Alibaba è diventata una società per azioni e Yahoo ha dovuto vendere parte della sua quota, che complessivamente valeva circa 38 miliardi, che tassati diventavano 28 miliardi. Questo elemento delle tasse invece non si presenterà nell’ultima operazione poiché Yahoo ha trovato un modo per evitare di pagarle! Infatti, secondo il piano annunciato ieri, Yahoo sposterà le sue azioni (384 milioni di titoli) in una nuova società chiamata SpinCo. L’azione SpinCo sarà distribuita ai possessori delle azioni Yahoo, rendendo la SpinCo una società separata e pubblicamente negoziata. In tutto ciò, Yahoo ha restituito ai propri azionisti 50 miliardi di dollari, un ritorno di capitale pazzesco.

Progetti per il futuro?

Ma se volessimo investire su azioni Yahoo, oggi, converrebbe? Sembra che il meglio sia già passato, perciò perché dovremmo? Questo in parte è vero, in parte è sbagliato. Infatti, le capacità di investimento della dirigenza Yahoo ci fanno ben sperare anche per il futuro, per le sue partecipazioni oltre che per le innovazioni. Per quanto riguarda novità interessanti che potrebbero far bene al titolo, troviamo un accordo fatto con Mozilla per far rendere Yahoo il motore di ricerca di default per il browser Firefox di Mozilla. Questo browser oltre allo stare al passo coi tempi, offre delle prestazioni davvero eccellenti, perciò potrebbe recuperare molta strada sui suoi concorrenti Chrome (Google) e Internet Explorer (Microsoft).

L’intesa con Firefox è di lungo termine, per cinque anni. Probabilmente potrebbero uscire nuove applicazioni o strumenti creati a due mani dalle due società. Magari, un giorno, potrebbero fondersi e sfidare Google, oltre che Google Chrome (azzardiamo questo pronostico). Se ciò si rivelasse possibile, altro che partecipazione in Alibaba… siamo troppo lungimiranti? Ma giocare in Borsa è anche questo.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona