Sintesi e Test di Autovalutazione

0
1457

In questa lezione conclusiva di questa guida al trading su IQ Option, faremo un riassunto di tutte le lezioni precedenti e vi forniremo anche di un test di autovalutazione, utile per rendervi conto se avete appreso alcuni passaggi fondamentali del corso oppure se avete bisogno di qualche ripasso.

Introduzione della guida su IQ Option

Nell’introduzione della guida a IQ Option abbiamo presentato l’importanza della demo per praticare e i suoi vantaggi, le caratteristiche principali della piattaforma, fornito informazioni sul broker evidenziando la sua piena conformità alle normative e alla possibilità di operare legalmente e in modo sicuro anche in Italia. Abbiamo inoltre accennato alla novità delle opzioni classiche, per le quali siamo stati tra i primi al mondo a fornire una guida completa al loro utilizzo. Abbiamo inoltre introdotto tutte le efficaci funzionalità della piattaforma, spiegate in dettaglio durante il corso.

Iscrizione a IQ Option e accesso alla piattaforma

Nella prima lezione del corso su IQ Option abbiamo visto come ci si iscrive a IQ Option e come si accede alla sua piattaforma. Abbiamo visto che la registrazione è gratuita e che si può avviare la piattaforma sia su browser che tramite software. A seconda del proprio dispositivo e delle proprie preferenze, si può scegliere di operare direttamente su browser oppure tramite applicazione, sia per mobile che per desktop. Questa seconda opzione è quella da noi consigliata. Sempre nella stessa lezione abbiamo visto come passare dal conto demo al conto reale (per chi desidera passare dalla modalità di pratica alla modalità con fondi reali) e come verificare l’account, operazione necessaria per poter prelevare gli eventuali profitti.

Conto Demo di IQ Option

Nella seconda lezione abbiamo evidenziato l’importanza del conto demo di IQ Option. In questa lezione abbiamo innanzitutto spiegato cosa si può fare con il conto demo, ovvero quali tipologie di operazioni e funzionalità sono disponibili (praticamente tutte a parte i tornei). Abbiamo visto come comprare opzioni binarie Su e Giù (Call e Put), abbiamo messo a confronto il conto demo con il conto reale con l’ausilio di screenshots, abbiamo visto l’utilità di alcune funzionalità come la cronologia, le notizie dei mercati, l’analisi tecnica, le video lezioni e il supporto.

Su cosa fare trading con IQ Option

Nella terza lezione abbiamo visto su cosa si può fare trading con IQ Option, ovvero su quali strumenti finanziari si può negoziare. Abbiamo visto la differenza tra opzioni binarie e opzioni classiche, mettendo in evidenza questo nuovo prodotto offerto da IQ Option. Abbiamo inoltre spiegato cosa sono gli asset sottostanti e quali sono disponibili sulla piattaforma, elencando in dettaglio le quantità di azioni, cross valutari, merci e indici disponibili. Abbiamo inoltre spiegato cosa determina il prezzo di un’opzione binaria e introdotto il discorso specifico riguardante le opzioni classiche.

Dalla teoria alla pratica, esempio di trading con opzioni alto basso

Nel corso della quarta lezione siamo passati dalla teoria alla pratica, svolgendo una vera e  propria operazione di trading con le opzioni binarie Su/Giù (ovvero alto/basso o call/put) spiegandola punto per punto. Abbiamo visto come selezionare l’asset su cui negoziare, selezionare il tipo di opzione, il tempo, l’importo e infine come comprare l’opzione selezionando la direzione di prezzo prevista. Abbiamo inoltre visto come tenere sott’occhio la situazione del conto e le operazioni effettuate, così come informarsi e aggiornarsi sfruttando la funzione delle notizie dei mercati. Abbiamo anche visto come fare trading su più asset contemporaneamente e infine come ricaricare il conto e prelevare.

Opzioni classiche, esempio di trading

Nella quinta lezione  ci siamo soffermati sulle opzioni classiche, un prodotto che IQ Option ha lanciato nel marzo 2017 e che ha arricchito ulteriormente il suo bagaglio, offrendo ai propri clienti la possibilità di investire per profitti illimitati ma con rischi limitati. Abbiamo visto tutte le principali differenze tra le opzioni classiche e le opzioni binarie, spiegato il loro funzionamento e tutte le loro peculiarità. Abbiamo approfondito tutti gli elementi che ne determinano il funzionamento tra cui il prezzo d’esercizio e la scadenza. Inoltre, abbiamo fatto un esempio di trading con le opzioni classiche IQ Option nella pratica, evidenziando come scegliere gli strike e vendere un’opzione prima della scadenza.

Strumenti di analisi tecnica IQ Option

Nella sesta lezione del corso su IQ Option abbiamo illustrato tutti gli strumenti di analisi tecnica disponibili sulla piattaforma, analizzando in dettaglio le tipologie di grafici, di strumenti grafici e gli indicatori. Proprio riguardo agli indicatori abbiamo illustrato uno ad uno tutti quelli presenti sulla piattaforma con screenshot e descrizioni sintetiche del loro funzionamento. Questo capitolo è particolarmente utile e deve essere di stimolo per tutti coloro che desiderano fare trading con le opzioni binarie per degli obbiettivi di profitto costanti nel lungo termine e per tutti coloro che vogliano operare in modo più professionale.

Video Lezioni e Tornei IQ Option

La settima lezione è dedicata a due argomenti decisamente interessanti e persino appassionanti. La prima parte è dedicata ai tornei di trading organizzati da IQ Option periodicamente, anche quotidianamente, con alti premi a fronte di quote di partecipazione irrisorie. Abbiamo elencato alcuni dei principali tornei a cui si può partecipare e le loro caratteristiche. Nella seconda parte abbiamo illustrato le video lezioni disponibili sulla piattaforma, fornendo una pratica sintesi dell’argomento affrontato.

Test di autovalutazione

Qui di seguito vi proponiamo un test che vi consente di valutare se avete compreso alcuni dei più importanti aspetti del trading con opzioni binarie e altri riguardanti l’utilizzo della piattaforma di IQ Option. Vi consigliamo di controllare le risposte (esposte alla fine) soltanto dopo che avrete risposto a tutte le domande. Quindi, per prima cosa dotatevi di carta e penna e segnatevi il numero della domanda e la lettera della risposta che darete. Se avrete sbagliato al massimo tre risposte, fate una piccola ripetizione riguardo agli argomenti su cui si è commesso un errore. Se ne sbagliate più di 3, vi consigliamo di rileggere più attentamente i contenuti del corso. Quando avrete verificato e corretto, sarete pronti per negoziare. Vi consigliamo di partire dalla demo gratuita di IQ Option per praticare senza rischi.

Pronti? Iniziamo.

Domande

  1. Cosa sono le opzioni binarie?
    a.  strumenti finanziari che consentono di trarre profitto dalla previsione dell’andamento al rialzo del prezzo di un determinato asset “sottostante” ad una determinata scadenza
    b.  strumenti finanziari che consentono di trarre profitto dalla previsione dell’andamento al rialzo o al ribasso del prezzo di un determinato asset “sottostante” ad una determinata scadenza
    c.  strumenti finanziari con cui investire a lungo termine
  2. In che modo si può fare trading su IQ Option senza rischi?
    a. Solo evitando di negoziare
    b. Operando in modalità reale ma depositando poco
    c. Facendo pratica in modalità demo
  3. Cosa si può fare sul conto demo di IQ Option?
    a. Tutto tranne partecipare ai tornei
    b. Guardare solo i grafici in tempo reale
    c. Si possono solo aprire posizioni al rialzo e al ribasso
  4.  Per fare trading con le opzioni binarie su IQ Option occorre:
    a. Selezionare l’asset sottostante su cui comprare l’opzione binaria; il tipo di opzione binaria; il tempo (la scadenza); l’importo da investire; comprare l’opzione selezionando la direzione (Su o Giù)
    b. Selezionare l’asset sottostante su cui comprare l’opzione binaria; il tipo di opzione binaria; l’importo da investire; comprare l’opzione selezionando la direzione (Su o Giù)
    c. Selezionare l’asset sottostante su cui comprare l’opzione binaria; il tipo di opzione binaria; il tempo (la scadenza); comprare l’opzione selezionando la direzione (Su o Giù)
  5.  La scadenza dell’opzione binaria:
    a. E’ l’ultimo momento utile per comprare o vendere l’opzione
    b. E’ il momento in cui quell’opzione è ancora disponibile sulla piattaforma
    c. E’ il momento in cui l’operazione finisce e il trader ottiene un profitto o una perdita
  6.  Qual è l’investimento minimo in una opzione binaria su IQ Option?
    a. 10$
    b. 1$
    c. 24$
  7.  Quando si dovrebbe acquistare un’opzione “Su”?
    a. Quando si prevede che il prezzo si muoverà al ribasso
    b. Quando si prevede che il prezzo si muoverà al rialzo
    c. Quando il prezzo è in salita ma si prevede un ribasso
  8.  Quando si dovrebbe acquistare un’opzione “Giù”?
    a. Quando si prevede che il prezzo si muoverà al ribasso
    b. Quando si prevede che il prezzo si muoverà al rialzo
    c. Quando il prezzo è in discesa ma si prevede un rialzo
  9.  Il conteggio del tempo di un’opzione binaria:
    a. Parte nel momento esatto in cui si clicca Su o Giù
    b. Parte in orari predeterminati e contrassegnati sulla linea temporale del grafico
    c. Si può decidere autonomamente dopo aver acquistato l’opzione
  10. Per comprare un’opzione su IQ Option, l’ultima operazione da fare è:
    a. Cliccare su “Ricaricare”
    b. Scegliere l’asset
    c. Cliccare sul pulsante “Su” o “Giù” a seconda della direzione di prezzo prevista
  11. Le opzioni Turbo di IQ Option:
    a. Hanno come scadenza 60 secondi
    b. Hanno come scadenza 10 secondi
    c. Hanno come scadenza 30 secondi
  12. Su quanti asset si può fare trading contemporaneamente:
    a. Uno
    b. Uno o più di uno
    c. Fino a 3 asset
  13. Le opzioni binarie classiche:
    a. Sono uguali alle opzioni binarie, ma più tradizionali
    b. Presentano molte differenze rispetto alle opzioni binarie e prevedono rischi illimitati
    c. Presentano molte differenze rispetto alle opzioni binarie e prevedono possibilità di profitto illimitate
  14. Come si potrebbe definire un’opzione classica?
    a. Un contratto che consente di acquistare o vendere una unità di un asset nel futuro ad un determinato prezzo.
    b. Un contratto che consente di acquistare un’azione ad un determinato prezzo.
    c.  In nessuno dei due modi precedenti.
  15. Cosa è il prezzo di esercizio delle opzioni classiche?
    a.  Il prezzo fissato per l’acquisto o la vendita delle azioni o dell’asset sottostante
    b. Il prezzo delle azioni o dell’asset sottostante alla scadenza
    c. Il prezzo dell’opzione in un determinato momento
  16. Acquistando un’opzione di acquisto del costo di 2$ con un prezzo di esercizio di 100$ e un valore di 110$ alla scadenza, il profitto dell’operazione sarà:
    a. 102$
    b. 10$
    c. 8$
  17. Cosa succede in caso di errata previsione con una opzione classica?
    a. Si perde un importo pari al costo dell’opzione
    b. Si perde un importo pari al prezzo di esercizio
    c. Si perde un importo pari al doppio del costo dell’opzione
  18. Come si può fare un bilancio delle proprie operazioni su IQ Option?
    a. Controllando l’ammontare di denaro disponibile sul conto, dalla parte alta del display
    b. Controllando la sezione “Storia del Trading” contenente la cronologia delle proprie operazioni
    c. Controllando il numero dei propri depositi sul conto
  19. Con le opzioni classiche offerte da IQ Option si può esercitare l’opzione anche prima che si giunta al momento della scadenza?
    a. No
    b. Solo se si paga un sovrapprezzo
    c. Sì
  20. Le opzioni classiche:
    a. Sono adatte per un termine non breve quanto quello delle opzioni binarie
    b. Sono adatte al brevissimo termine
    c. Hanno scadenza annuale
  21. Quando si sceglie lo strike delle opzioni classiche di acquisto (Opzioni Su):
    a. Più alto è lo strike, maggiore è il rischio, minore è il prezzo dell’opzione Call
    b. Più basso è lo strike, maggiore è il rischio, minore è il prezzo dell’opzione Call
    c. Più basso è lo strike, minore è il rischio, maggiore è il prezzo dell’opzione Call
  22. Come si può ottimizzare la propria attività di trading?
    a. Facendo trading su più asset possibili contemporaneamente per spalmare il rischio
    b. Aggiornandosi tramite la sezione dedicata alle notizie di mercato, studiando gli indicatori grafici e facendo un bilancio del proprio operato
    c. Spendendo il meno possibile
  23. L’ausilio di quale tipologia di grafico è altamente consigliata per il trading con opzioni binarie?
    a. Grafico lineare
    b. Grafico a candele giapponesi
    c. Nessuno dei due
  24. Cosa si intende per “intervallo temporale” a proposito della layout di un grafico?
    a. Il numero di secondi che ci impiega ad aggiornarsi
    b. La durata a cui ogni singola candela fa riferimento per il suo tracciamento
    c. Nessuno dei due
  25. L’analisi tecnica:
    a. E’ consigliata solo ai trader tecnici, poiché richiede esperienza
    b. E’ lo studio degli avvenimenti nel contesto economico e sociale e che influiscono sui prezzi e sulle loro previsioni
    c. E’ lo studio dei grafici al fine di individuare trend o inversioni di mercato. In pratica, serve come ausilio alla previsione dei movimenti dei prezzi nel futuro

 

Risposte

  1. b
  2. c
  3. a
  4. a
  5. c
  6. b
  7. b
  8. a
  9. b
  10. c
  11. c
  12. b
  13. c
  14. a
  15. a
  16. c
  17. a
  18. b
  19. c
  20. a
  21. a
  22. b
  23. b
  24. b
  25. c