Lezione 10 – Opzioni Binarie Intervallo

Le opzioni binarie Intervallo portano questo nome poiché a differenza delle “Alto Basso” non si pronostica una direzione, bensì un intervallo nel quale si potrebbe fermare il prezzo una volta giunta la scadenza. Come per le altre opzioni binarie, anche le opzioni Intervallo o “Range” hanno una determinata scadenza, ed anche in questo caso, è predeterminata. Gli elementi da tenere in considerazione per fare trading su opzioni Range sono quindi la scadenza e il range. Vediamo questi due elementi nel dettaglio, in modo da poterle negoziare, qualora il broker opzioni utilizzato le presenti nel proprio ventaglio di prodotti disponibili.

La scadenza

Per le opzioni binarie range la scadenza viene vissuta sicuramente con minor frenesia rispetto a quanto avviene con le altre opzioni binarie, poiché solitamente se il prezzo si trova a metà del range, questo può essere inquadrato “in the money” già in anticipo. Per questo motivo, può consentire anche di prendere altre decisioni riguardo all’avvio di un’ulteriore posizione proprio sfruttando un probabile momento “piatto”. Già, perché se le quotazioni si stabilizzano, questa situazione può essere sfruttata in pieno continuando con la stessa strategia per una opzione successiva. Lo svantaggio è che tuttavia si tratta di opzioni binarie che non hanno una scadenza a brevissimo termine, quindi il trend potrebbe cambiare in un arco di tempo più lungo. L’ideale sarebbe avere delle opzioni binarie Intervallo ma da max 60 secondi.

Il Range

Veniamo ora all’aspetto principale delle opzioni binarie Intervallo, ovvero il range. Il range (letteralmente “intervallo”) è dato da due quote, una minima e una massima, entro le quali la quotazione deve rimanere al fine di arrivare “in the money”. Ad esempio se per le opzioni binarie X il range è tra 2,3 e 2,8  il trader per finire “In the money” dovrebbe arrivare a scadenza con una quotazione compresa in questo range (minimi e massimi inclusi). Nel caso invece finisca fuori dal range, il trader può considerarsi “Out of the money” e quindi perdere quanto investito nella singola operazione.

Quando sfruttare il Range

Se imparerete a leggere le candele giapponesi, potrete scoprire i momenti in cui vi è indecisione, ovvero non vi sono particolari movimenti in rialzo o ribasso. Questa rappresenta la situazione ideale per negoziare con opzioni binarie Intervallo, poiché vi è più possibilità che queste prendano una direzione e la seguano, facendoci finire Out of the money. Per questo vi rimandiamo alle prossime lezioni di pratica con le opzioni binarie e alle strategie in esse presentate.

Vai alla lezione 10a – Opzioni Intervallo nella pratica

Da oggi è possibile iniziare a fare trading in borsa con soli 250€ di deposito minimo su questa piattaforma leader al mondo e autorizzata in Italia dalla CYSEC