Trading Bonus senza deposito

0
130
A proposito del trading bonus senza deposito

Se siete arrivati su questa pagina è perché cercavate informazioni sul trading bonus senza deposito, ovvero sulla possibilità di fare trading online senza depositare. Ebbene, ci sono delle notizie buone ed altre cattive.

Partiamo da quelle cattive: i bonus, nel territorio europeo in cui sono in vigore le normative europee, la MiFID 2 e l’ESMA, non possono più essere erogati. Ciò significa che nessun broker legale può offrire alcun tipo di bonus in territorio europeo.

Passiamo a quelle buone: la maggior parte delle offerte ai clienti è rimasta inalterata. Tra le varie, anche la possibilità di fare trading con demo senza deposito.

La demo gratuita è di fatto un bonus senza deposito

Praticare è di certo la cosa più importante per chi desidera imparare a fare trading. Questo perché l’aspetto pratico è fondamentale per prendere confidenza con tutte le dinamiche che sottostanno a questo tipo di attività. Pensate cosa significherebbe fare pratica di trading direttamente con denaro vero.

La demo quindi è di fatto un bonus senza deposito, poiché con la demo si può fare pratica senza depositare neanche un centesimo. Certo, vi sono i broker che offrono la demo con una semplice iscrizione, mentre altri vi richiedono di aprire un conto reale (anche senza depositare).

Tra le migliori piattaforme di trading ad offrire una demo senza nessun deposito richiesto vi sono Plus500 e IQ Option.

Bonus senza deposito, non sempre un beneficio

Il bonus senza deposito aveva dei pro e dei contro e probabilmente per molti è meglio che sia stato eliminato. Dipende sempre dalle modalità in cui si usa e dal livello di comprensione dello stesso. Di certo, sono stati tolti per tutelare maggiormente l’utente e di ciò non possiamo essere che contenti.

Ciascun broker offriva un proprio bonus trading senza deposito, ma la maggior parte delle volte per poterlo prelevare cash occorreva comunque investire molto di più. Infatti, un bonus di poche decine di euro non poteva coprire interamente investimenti medi, perciò ad esso si doveva aggiungere anch del credito aggiuntivo. Inoltre, si dovevano fare bene i conti riguardo a quanto si potesse prelevare degli utili ottenuti, dato che erano stati ottenuti anche grazie al bonus.

Le dinamiche erano particolari e anche un po’ difficili. Per questo, è capitato che molti utenti (anche non attenti) si siano lamentati nei confronti di alcuni broker.

A tutti questi problemi, inoltre, si aggiunge il fatto che alcuni broker (specie i meno conosciuti) si siano dimostrati un po’ più furbi degli altri. Inoltre, vi sono stati persino dei sedicenti siti di broker, che invece con la scusa del bonus facevano iscrivere gli utenti a dei servizi concernenti il trading ma senza offrire la possibilità di fare trading.

Insomma, il mondo del trading è vario e in mutamento. Per questo ci siamo noi! Per farvi rimanere “dove si tocca”, proponendovi soltanto i migliori broker, quelli più conosciuti e tra i più utilizzati e apprezzati tra quelli perfettamente legali. Tutti i broker da noi menzionati infatti godono di autorizzazione CySEC e sono iscritti al registro Consob.

Bonus Forex senza deposito 2018

Per il Forex, così come per il trading CFD su qualsiasi altro tipo di strumento, il bonus non c’è più. Perciò, sebbene vi siano molte richieste riguardanti il bonus trading 2018 e sebbene vi siano molti siti che propongono ancora tali promozioni, sappiate che, come vi abbiamo già detto poc’anzi, tali promozioni non sono più valide.

Ergo, anche se trovate dei titoli con aggiunto “2018”, si tratta di articoli non aggiornati.

I broker bonus senza deposito 2018 quindi sono al momento non disponibili. Torneranno in futuro? E’ una possibilità. Le normative riguardanti questo settore variano continuamente, perciò può anche darsi che i bonus del trading possano tornare in futuro, magari meglio regolamentati e comunicati.

Per il momento, tuttavia, tale ipotesi sembra lontana, considerando anche le grandi variazioni che l’ESMA ha imposto a tutti i clienti retail (distinti a quelli considerati “professionisti”) per i quali sono entrati in vigore dei limiti alla leva finanziaria molto forti.

Broker bonus senza deposito 2018 e 2019

La situazione dei broker riguardo al bonus senza deposito 2018 e 2019 quindi è quella che abbiamo esposto in questo articolo. E’ importante sottolineare che tale condizione di divieto è stata applicata ed è attualmente in vigore per tutti i broker che obbediscono alle normative europee, dato che l’ESMA va inquadrato nell’ottica della MiFID2, normativa per l’appunto di matrice UE e alla quale quindi tutti gli operatori dell’eurozona devono sottostare.

Alternativa al bonus di trading senza deposito

Cosa si potrebbe fare o utilizzare come alternativa al bonus per il trading senza deposito? Una l’abbiamo già presentata, ed è appunto quella della demo gratuita, offerta da alcuni broker che consentono di fare pratica senza depositare.

Questa si presenta effettivamente come un’alternativa poiché il bonus avrebbe potuto essere utilizzato proprio per non spendere del proprio denaro ai fini di pratica bensì quello ottenuto come bonus.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading CFD con conto demo con questa piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB

SHARE