Bitcoin Cash, guida per comprare BCH e investire in criptovalute

0
3911
Come comprare bitcoin cash e investire in criptovaluta

In questa pagina ti presentiamo una guida per comprare bitcoin cash o investire in BCH in modo semplice e sicuro, con l’ausilio di un video tutorial con esempi pratici.

Per investire in bitcoin in sicurezza è necessario operare con una piattaforma regolamentata e autorizzata, come può essere eToro, che può essere utilizzata con un conto di prova senza deposito ( accedi a questa pagina per provarla gratuitamente).

Come investire in bitcoin

Comprare bitcoin cash è un’operazione che può essere effettuata da tutti, anche da chi inizia da zero. Ecco la procedura più semplice:

  1. Accedi qui alla piattaforma di trading
  2. Seleziona il bitcoin cash tra le criptovalute disponibili
  3. Clicca su “Acquista”
  4. Scegli l’importo da investire in bitcoin cash
  5. Conferma l’operazione

Per investire in bitcoin cash quindi non c’è bisogno di sapere come funzionano i codici per il trasferimento, ricordarsi password difficili, trasferire i BCH in chiavette e così via. Basta una piattaforma chiara, offerta da una società affidabile.

Qui sotto puoi seguire il nostro video tutorial su Bitcoin Cash in cui puoi vedere con i tuoi occhi la procedura applicata e ripeterla sul tuo conto demo oppure, se ti senti pronto, nel tuo conto reale (al quale puoi accedere dal tuo stesso conto demo).

Come funziona Bitcoin Cash

Alla luce di quanto visto nel paragrafo precedente, il Bitcoin Cash altro non è che una nuova versione di Bitcoin, che si affianca alla prima. Una criptovaluta differente e su una diversa piattaforma, fermo restando che tutte le contrattazioni, tutti i dati precedenti alla biforcazione sono stati mantenuti intatti. Ogni possessore di Bitcoin dovrà scegliere su quale delle due piattaforme Blockchain proseguire.

Il Bitcoin Cash quindi si usa allo stesso modo del precedente? Praticamente sì, anche se dal “lato server” (ci si passi questo termine), presenta blocchi fino a 8mb, rispetto a 1mb del Bitcoin. Vi sono quindi meno limiti, ovvero uno dei principali punti di forza mostrati dal Bitcoin.

Come nasce il Bitcoin Cash

L’argomento è così complesso da far venire il mal di testa anche ai tecnici più addetti del settore. Il Bitcoin Cash è nato a seguito di un “fork” o per meglio dire una “hard fork”, una forchetta che al momento si ferma a una biforcazione, che vede per l’appunto Bitcoin e Bitcoin Cash.

Chi possedeva un determinato numero di Bitcoin sulla “vecchia” piattaforma Blockchain, si è ritrovato con altrettanti Bitcoin Cash sulla nuova Blockchain, fermo restando il fatto che le due criptovalute hanno valore diverso.

Tale biforcazione è stata creata per via del problema della scalabilità, ovvero in termini semplici l’adattamento alle nuove richieste di mercato (ingrandimento). La nuova tecnologia è infatti scalabile in base alle reali esigenze degli utilizzatori, i quali desiderano fare trasferimenti in maniera veloce, decentralizzata ed economica.

Tale “Hard Fork” è avvenuta il primo agosto 2017, dopo la votazione dei cosiddetti “Miners”, che hanno votato per il 97% a favore di tale proposta, dopo diversi scontri interni. Ovviamente il Bitcoin Cash è diventato subito una delle prime criptovalute per valore di capitalizzazione.

Comprare bitcoin cash è legale in Italia?

Qualcuno si potrebbe ancora chiedere se in Italia sia legale comprare BCH. La risposta è sì: comprare bitcoin cash è perfettamente legale.

Ciò detto, è bene adottare alcune accortezze per non incorrere in brutte sorprese. Sul web infatti si sono moltiplicati i siti che sfruttano la voglia di guadagnare da parte degli utenti e offrono loro prodotti “miracolosi” con i quali si promettono grandi guadagni in poco tempo e senza far nulla. È bene diffidare di questi siti, poiché i mercati finanziari non hanno certezze e il mercato delle criptovalute è il più rischioso. Nessuno può garantire alcuna entrata fissa né tantomeno guadagni stratosferici (soprattutto in poco tempo!).

Il consiglio che diamo a tutti i nostri lettori è quello di utilizzare soltanto piattaforme regolamentate e autorizzate, poiché le più sicure, come questa che usiamo noi, oppure altre che si possono consultare nella sezione del sito dedicata alle migliori piattaforme di trading per criptovalute.

Trading sui Bitcoin Cash con CFD

Per investire sul Bitcoin Cash si possono comprare BCH reali oppure fare trading con CFD. Qui di seguito spieghiamo meglio come funzionano i Contratti per Differenza e come fare trading sui BCH con i CFD.

Con i CFD Bitcoin Cash non si comprano BCH ma si negozia sul loro valore:

  • Se si prevede un rialzo del prezzo del Bitcoin Cash si può aprire una posizione “Compra” o “Acquista” (detta tecnicamente “Long”) per ottenere profitti in base ai rialzi. Se si è aperta una posizione di acquisto e il prezzo del BCH sale, si guadagna, altrimenti si perde;
  • Se si prevede un ribasso del prezzo del Bitcoin Cash si può aprire una posizione “Vendi” (detta tecnicamente “Short”) per ottenere profitti in base ai ribassi. Se si è aperta una posizione di vendita e il prezzo del BCH diminuisce si guadagna, altrimenti si perde.

I profitti e le perdite derivanti dal trading di CFD su bitcoin sarà proporzionale alle variazioni di prezzo intervenute.

Tra i vantaggi dei CFD, oltre alla possibilità di ottenere risultati sia dai rialzi che dai ribassi, c’è anche la possibilità di operare con leva. Per i conti base, la leva sui CFD criptovalute è di 1:2, perciò è possibile investire sul bitcoin con la metà del capitale richiesto da un investimento tradizionale.

Per altre informazioni sui CFD, visita il nostro tutorial sui CFD.

Esempio pratico di investimento in Bitcoin Cash

Qui di seguito facciamo due esempi d’investimento in bitcoin. Nel primo esempio acquisteremo BCH reali, per mantenerli sulla piattaforma e tenerli pronti alla rivendita. Nel secondo esempio faremo trading su BCH con i CFD.

Esempio di acquisto di BCH con eToro

Per comprare Bitcoin Cash su eToro (si tratta di BCH reali) la prima cosa da fare è usare la barra di ricerca. Scriviamo “Bitcoin Cash” e clicchiamo sul risultato che ci interessa.

Come selezionare il bitcoin cash su eToro

Quindi, una volta cliccato su “Bitcoin Cash”, si aprirà la pagina informativa del Bitcoin Cash. Qui potremo scrivere e leggere post sul BCH (comprese molte analisi tecniche), potremo visualizzarne le statistiche avanzate, il grafico in tempo reale e persino accedere alla sezione Ricerche in cui consultare le previsioni degli analisti.

Pagina informativa del bitcoin cash su eToro

Per investire occorre cliccare sul pulsante “Investi” visibile sulla destra. Così facendo si accede alla finestra dell’ordine (vedi l’immagine qui sotto) dove basterà inserire l’importo che si desidera investire e quindi cliccare su “Apri posizione”. La posizione aperta potrà essere visualizzata, modificata e chiusa nella sezione Portafoglio.

La finestra dell'ordine in Bitcoin Cash

Esempio di Trading sul Bitcoin Cash con CFD

Per l’esempio di trading sul Bitcoin Cash con CFD, utilizzeremo la piattaforma Capex.

Il procedimento è molto semplice. Innanzitutto, per individuare il bitcoin cash puoi cercarlo nella barra di ricerca oppure cliccare sulla categoria “Cripto” sulla sinistra e quindi sceglierlo tra le cripto nella lista che viene visualizzata.

Come trovare il bitcoin cash sulla piattaforma di trading

Sulla destra trovi il grafico del prezzo in tempo reale e sopra i pulsanti “Vendi” e “Compra”. Se pensi che il Bitcoin Cash salirà di valore clicca su Compra, mentre se desideri aprire una posizione ribassista clicca su Vendi. Dopo che avrai deciso il tipo di posizione da aprire e cliccato sul pulsante corrispondente, entrerai nella finestra dell’ordine dove potrai impostare i parametri dell’operazione.

La finestra dell'ordine su BCH con CFD

I parametri dell’operazione comprendono:

  • La quantità di contratti da negoziare: nella casella delle quantità puoi inserire il numero di Bitcoin Cash sui quali desideri negoziare. In basso nota le scritte Valore (il valore complessivo sul quale negozi) e Margine Richiesto (quanto investirai di tasca tua). C’è differenza poiché i CFD sono strumenti a leva e ciò vuol dire che con una leva 1:2, puoi investire 50€ su un valore reale di 100€;
  • Stop Loss:  consente di impostare il tetto massimo di perdita che si è disposti subire con l’operazione. Se tale tetto viene raggiunto, la posizione viene chiusa automaticamente;
  • Take Profit: consente di impostare il livello di profitto desiderato, raggiunto il quale la posizione verrà chiusa automaticamente;
  • Stop operativo: è un ordine di tipo facoltativo e avanzato e vi si accede cliccando su “avanzate”. Spuntando questa casella si consente alla piattaforma di variare automaticamente il livello dello stop loss qualora il mercato si dovesse muovere a favore del trade effettuato;
  • Limite/Stop: consente di aprire una posizione nel momento in cui il prezzo tocca una determinata quota.

Una volta impostati tutti i parametri con i valori desiderati, si può cliccare sul pulsante “Inserisci un ordine” per richiedere l’apertura della posizione.

Nel momento in cui la posizione viene aperta, questa inizia ad avere da subito effetti sul capitale disponibile. I profitti e le perdite varieranno il capitale disponibile.

Nota: quando la posizione viene aperta, il conto profitti/perdite relativo all’operazione partirà in negativo, per via della detrazione dello spread da parte del broker. Lo spread è un costo che il broker detrae come compenso in quanto intermediario e fornitore di CFD.

Per chiudere la posizione basta andare nella sezione “Posizioni Aperte” e chiuderla. Quando si chiuderà la posizione, questa non avrà più effetti sul capitale. Il margine di mantenimento verrà restituito, così come il margine iniziale (la somma per cui ci si espone) al netto dei profitti e delle perdite.

Conviene comprare Cash o fare trading su BCH con CFD?

Ma è meglio acquistare BCH o fare trading sul Bitcoin Cash con i CFD? In generale è meglio comprare cripto o negoziare sul loro valore con i CFD? Le due modalità operative sono molto differenti.

Comprare Bitcoin Cash è un’operazione più adatta per il lungo termine, soprattutto se si investe con la previsione che il BCH salirà molto di valore nel corso degli anni. Se si crede nel progetto, comprare BCH è sicuramente la scelta più giusta.

Inoltre, va detto che con i CFD si pagano delle commissioni di overnight per ogni passaggio al giorno di contrattazione successivo, perciò per il lungo termine avrebbe un costo che potrebbe rivelarsi pesante. Per tale motivo, il trading con CFD su Bitcoin Cash è più adatto a chi cerca risultati nel brevissimo, breve o medio termine (al massimo), poiché in questo modo i costi delle commissioni di overnight non hanno un peso nel bilancio complessivo finale.

Sul nostro sito trovi accesso gratuito alla guida sul trading di cripto e alla lista delle migliori piattaforme di trading cripto.

Bitcoin Cash FAQ

Cos’è il Bitcoin Cash?

È una criptovaluta che nasce dal primo fork del Bitcoin. Chi possedeva un determinato numero di Bitcoin sulla “vecchia” piattaforma Blockchain, si è ritrovato con altrettanti Bitcoin Cash sulla nuova Blockchain, fermo restando il fatto che le due criptovalute hanno valore diverso.

In cosa consiste il trading di Bitcoin Cash?

Il trading di bitcoin cash può essere inteso come lo scambio di BCH in cambio di valuta, oppure come la negoziazione al rialzo o al ribasso sul valore del bitcoin cash tramite i CFD.

Come si fa trading su Bitcoin Cash?

Per fare trading su Bitcoin Cash occorre accedere a delle piattaforme di contrattazione. Queste si distinguono in exchange, in cui scambiare criptovalute, e piattaforme d’investimento in cui si può investire su diverse tipologie di asset, sia acquistandoli che negoziando con CFD.

E’ legale investire in Bitcoin Cash in Italia?

In Italia l’investimento in Bitcoin Cash è legale e può essere effettuato sulle piattaforme che si preferiscono. Sta all’utente scegliere quali piattaforme utilizzare, ma è consigliabile individuare le piattaforme più popolari e ritenute più sicure.