Aprire un conto bitcoin: guida facile in 3 passi

0
54
Come aprire un conto bitcoin

Aprire un conto bitcoin è molto semplice e in questa breve guida vedremo quali sono i passaggi da seguire per effettuare la procedura nel modo corretto. Innanzitutto, occorre chiarire che bitcoin non è un’azienda o un broker, perciò più che “aprire un conto bitcoin” è più corretto parlare di portafoglio bitcoin. Infatti, ci sono ancora molti utenti che utilizzano “conto” al posto di “portafoglio”. Ciò che conta, alla fine, è il risultato: poter comprare e vendere bitcoin.

Uno dei conti bitcoin più utilizzati in Italia è quello di eToro, che consente di acquistare bitcoin e tenerli sulla propria piattaforma di trading. L’acquisto, così come la vendita, sono immediati, sicuri e molto semplici. Per provare eToro basta (iscriversi qui gratuitamente) , e procedere con l’acquisto di bitcoin nella quantità che si desidera. Per rivenderli, basterà chiudere la posizione dalla sezione portafoglio.

Come aprire un conto bitcoin con eToro

Per aprire un conto con eToro ti basta seguire questa procedura:

  1. Accedi alla pagina ufficiale di eToro
  2. Effettua l’iscrizione e verifica il conto
  3. Deposita ciò che desideri ed acquista bitcoin

Per trovare i bitcoin, ti basta digitare la parola “bitcoin” nella barra di ricerca all’interno della piattaforma.

Come selezionare il bitcoin su eToro

In questo modo sarai reindirizzato alla pagina informativa sul bitcoin in cui troverai il grafico in tempo reale, i post degli utenti riguardanti il bitcoin e altre informazioni interessanti.

La pagina informativa del bitcoin su eToro

In questa pagina troverai anche il pulsante “investi”, che puoi cliccare per aprire la finestra dell’ordine e quindi procedere con l’investimento per la somma desiderata.

Come investire in bitcoin su etoro

I portafogli bitcoin

Sul sito ufficiale del progetto bitcoin vengono illustrate tre tipologie di portafoglio: smartphone, desktop, hardware. Qui di seguito vediamo meglio in cosa consistono e quali sono le loro principali caratteristiche, tra vantaggi e svantaggi.

Portafogli smartphone (Android, Apple)

Il portafogli smartphone per bitcoin ha il vantaggio di essere portatile e conveniente. Infatti, è l’ideale per quando si fanno transazioni face to face, faccia a faccia. È molto pratico anche perché è progettato per l’utilizzo del QR code, che consente di fare transazioni rapide e continuative.

Tuttavia, vi sono anche dei difetti, poiché gli app store possono escludere o addirittura rimuovere il portafogli, rendendo così difficile ricevere degli aggiornamenti successivi a tale evento. Un altro svantaggio è che l’eventuale danno o perdita dello smartphone può significare la perdita di fondi.

Portafogli desktop (Linux, Apple, Windows)

Il portafogli di tipo desktop si basa per l’appunto sul desktop, il cui ambiente consente il pieno controllo dei dati. A questo si aggiunge un eventuale supporto per portafogli hardware. Inoltre, ma questo è un dettaglio tecnico, i portafogli desktop possono operare come nodi completi.

Tra gli svantaggi, vi è la difficoltà di utilizzo dei QR code nel momento in cui si effettuano le transazioni. Inoltre, vi è sempre la possibilità di essere attaccati da malware, virus e spyware. In breve, si hanno tutti i vantaggi e gli svantaggi di un computer. E no, operare su Apple non vi renderà immuni al 100%.

Portafogli hardware

Il portafoglio hardware è forse il metodo più sicuro per conservare i fondi, rispetto a smartphone e desktop, soprattutto se si desidera conservare una grossa quantità di bitcoin.

Qualche svantaggio, tuttavia, ce l’ha anche il portafogli hardware. Esso infatti non è progettato per leggere i QR Code e se si perde senza fare un backup come si deve può significare perdere irrecuperabilmente i propri fondi.

Qual è il portafoglio per aprire un conto bitcoin sicuro?

Tra i vari metodi qui elencati, qual è il più facile da usare e il più sicuro? Come abbiamo visto, il portafoglio smartphone, desktop e hardware presentano tutti qualche difficoltà, sebbene per elementi diversi.

Il più semplice e sicuro, a nostro modo di vedere, è quello di eToro, poiché:

  • Consente di acquistare bitcoin in pochi clic
  • La procedura è semplice anche per chi inizia
  • Una volta acquistati (bitcoin veri) si possono mantenere sulla piattaforma
  • Per rivenderli, bastano un paio di clic nella sezione portafoglio
  • La sicurezza è data anche dal fatto che eToro è una piattaforma regolamentata in Europa e autorizzata in Italia
Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here