Stop Operativo o Trailing Stop

Stop operativo nel trading, come ottimizzare lo stop automaticamente

Lo Stop Operativo dei CFD, detto anche ‘Trailing Stop’, è una funzione che ottimizza automaticamente il livello dello stop loss, aggiornandolo nel caso in cui il prezzo dovesse muoversi favorevolmente alla previsione effettuata.

Prima di spiegarlo in modo più dettagliato, facciamo presente che per comprendere meglio il suo funzionamento è consigliabile provarlo personalmente. Una piattaforma sulla quale è possibile provarlo è quella di eToro accedi da qui gratuitamente, la stessa piattaforma che utilizziamo negli esempi.

A cosa serve lo Stop Operativo per CFD

Per comprendere meglio come funziona lo Stop Operativo dei CFD, è necessario capire a cosa serve.

Supponiamo di aprire una posizione di trading e di impostare uno stop loss che chiuda automaticamente la posizione nel caso in cui le perdite tocchino un determinato livello.

Nel caso in cui il mercato si muovesse a favore della previsione effettuata, non sarebbe ottimo se il livello dello Stop Loss si muovesse in direzione dello stesso, aggiornando l’asticella della quota impostata per il tetto massimo di perdita? Ed è per questo che è stato progettato lo Stop Operativo. In pratica, ottimizza lo stop loss automaticamente.

Ad ogni modo, per comprendere più facilmente il funzionamento dello Stop Operativo dei CFD occorre fare necessariamente un esempio.

Esempio pratico con il Trailing Stop

Supponiamo che il prezzo di un asset sia pari a 100 e che desiderassimo aprire una posizione di trading rialzista, con l’obiettivo di ottenere profitti in base al rialzo del prezzo. Per fare questo, apriremo una posizione di tipo Long, ovvero “Acquista”.

Nella finestra dell’ordine impostiamo lo Stop Loss a 90, in modo tale che se il prezzo scendesse e arrivasse a 90, la posizione si chiuderebbe automaticamente.

Ma se il prezzo salisse, come potremmo sfruttare meglio la nostra operazione? Risposta: usando lo Stop Operativo.

Con lo Stop Operativo, si può fare in modo che lo Stop Loss si alzi nel caso in cui la posizione di acquisto ottenesse dei profitti. In pratica, tornando all’esempio, si potrebbe impostare lo stop operativo in modo tale che se il prezzo arrivasse a 110, anche lo Stop passerebbe da 90 a 100.

Nel caso in cui il prezzo arrivasse a 150, lo Stop arriverebbe a 140. Ciò vuol dire che lo Stop si sarà adeguato ma che potrebbe chiudere la posizione anche in profitto e non solo in perdita.

Tutto ciò vale anche per le posizioni Short, ovvero “vendi”, in cui si opera in ragione della previsione al ribasso dell’asset.

Come applicare lo Stop Operativo sulla piattaforma

Va detto innanzitutto che non tutte le piattaforme di trading offrono la possibilità di applicare un trailing stop. Questa una funzione presente sulle migliori piattaforme di trading, tra le quali evidenziamo la piattaforma eToro.

Dopo aver selezionato un asset e cliccato sul tipo di posizione da aprire, appare una finestra in cui impostare i dettagli dell’ordine. Oltre a Stop Loss e Stop Limit, vi sono delle funzionalità avanzate, tra cui per l’appunto lo Stop Operativo.

Per il nostro esempio, clicchiamo “Acquista” relativamente all’asset Amazon (con i CFD che replicano le performance del titolo azionario Amazon).

Ora impostiamo l’importo da investire a 200 e più in basso clicchiamo su “NO SL”.

Come si può vedere, dopo aver cliccato su “NO SL” , in basso esce una casella in cui si può impostare lo Stop Loss. Impostiamo 20$ (pari al 10% del capitale che desideriamo investire).

Più in basso, possiamo notare la casella “Trailing Stop Loss”, che possiamo spuntare.

Come si può vedere, una volta spuntata la casella Trailing Stop Loss, su eToro non occorre impostare altri valori. Questo perché su eToro il livello di pip del Trailing Stop è fisso (1 pip). Su altre piattaforme, invece, come ad esempio Plus500, il livello dei pip si può modificare a proprio piacere.

Ad esempio, se impostiamo il TSL (Trailing Stop Loss) per una posizione “Acquista”, lo stop loss aumenterà con il mercato in incrementi di 1 pip. Tuttavia, se il mercato si dovesse muovere nella direzione opposta alla previsione effettuata, lo stop loss non cambierà e verrà inviato un ordine di chiusura quando verrà raggiunto il livello di stop loss.

Su eToro si può impostare un Trailing Stop Loss al momento dell’apertura della transazione, oppure in qualsiasi momento successivo dalla sezione portafoglio. Ogni volta che si modifica lo stop loss manualmente mentre il TSL è abilitato, la distanza di pip tra il tasso di Stop Loss e il tasso di mercato corrente verrà aggiornata di conseguenza (sempre 1 pip, su eToro).

Ecco cosa succederà:

  • Posizione Acquista: il TSL aumenterà con il prezzo in incrementi di 1 pip
  • Posizione Vendi: il TSL scenderà con il prezzo in incrementi di 1 pip.

È importante ricordare che il tuo stop loss non cambia se il mercato si muove a favore della previsione effettuata.

Dal portafoglio, dopo aver selezionato la posizione, è anche possibile rimuovere il trailing stop loss.

Conclusione

Nel caso in cui il mercato si muovesse al rialzo, lo Stop Operativo CFD si adegua, salendo e mantenendo sempre lo stesso livello differenza tra il tasso corrente e il livello di perdita massimo rispetto allo stesso.

Quindi, in definitiva, lo Stop Operativo è uno stop che varia in base al tasso corrente e che si adegua ad esso, nel caso in cui il mercato si muova verso la direzione favorevole.

Passa alla lezione successiva: Il preordine nel trading CFD.

Stop Operativo CFD FAQ

Cosa è lo Stop Operativo?

E’ uno stop che si aggiorna automaticamente, ottimizzando lo stop loss applicato ad una posizione che continua a guadagnare.

Dove si imposta lo Stop Operativo?

Per impostare lo Stop Operativo occorre accedere alla finestra dell’ordine e quindi cercare la funzione tra le opzioni avanzate. Si può trovare con le denominazione di Stop Operativo o di Trailing Stop.

Come si imposta lo Stop Operativo?

Lo stop operativo si imposta dalla finestra dell’ordine, spuntando la casella dedicata e quindi impostando i pip per definire la distanza dal prezzo o tasso corrente. Su alcune piattaforme lo stop operativo ha un ammontare di pip fisso.

Che differenza c’è tra lo Stop Loss e lo Stop Operativo?

Lo Stop Loss definisce un livello di perdita massimo fisso, mentre lo Stop Operativo aggiorna automaticamente lo Stop Loss in caso di mercato favorevole, ottimizzandolo.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona