Comprare Ethereum, Guida per un Acquisto Sicuro

Qui trovate una guida per comprare Ethereum in modo sicuro con delle piattaforme affidabili e autorizzate. Il tutto, con una procedura molto semplice anche per chi non l’ha mai fatto prima.

Prima di continuare, diciamo subito che è possibile comprare Ethereum sulla piattaforma eToro, che si può provare anche con una demo senza depositare. Inoltre, consente di copiare in automatico le operazioni di trader esperti, nel caso preferiate seguire chi ha più confidenza con il mercato delle criptovalute.

Come comprare Ethereum con eToro

Comprare Ethereum in 3 passi

Ecco la procedura più semplice per acquistare Ethereum:

  1. Apri un conto su una piattaforma di trading o exchange
  2. Seleziona Ethereum
  3. Effettua l’acquisto

Sulle piattaforme exchange potrebbe non essere così facile, perciò consigliamo di utilizzare eToro poiché vi consente di seguire effettivamente questa procedura. Per dimostrarvelo, vi sottoponiamo un esempio con relativi screenshot.

Il primo passo spetta a voi: iscrivetevi alla piattaforma eToro.

Ora procediamo insieme. Una volta dentro la piattaforma, si va nella sezione Mercati e quindi sopra si sceglie Cripto. In questo modo viene mostrata la lista delle criptovalute disponibile tra le quali c’è anche Ethereum.

La lista di criptovalute che comprende Ethereum

Cliccando su Ethereum si accede a questa pagina (vedi sotto), in cui sono presenti post su Ethereum, statistiche, il grafico in tempo reale, le ricerche di mercato e l’accesso alla finestra di acquisto.

Finestra statistiche e previsioni Ethereum

In alto a destra cliccate sul pulsante “Investi”. In questo modo potrete finalmente accedere alla finestra dell’ordine di acquisto. Qui potrete impostare il vostro acquisto di Ethereum modificando i valori come credete necessario.

La finestra ordine di acquisto di Ethereum su eToro

Se è la prima volta che entrate in una finestra dell’ordine, vi aiutiamo noi:

  • Nome dell’asset: in questo caso Ethereum;
  • Importo: l’importo di denaro che si desidera investire (possiamo modificarlo fino a pochi dollari);
  • Unità/Importo: cliccate su questa scritta per visualizzare il valore di Ethereum sul quale si desidera investire sotto forma di importo o unità
  • Stop Loss: cliccando su Stop Loss si può impostare lo stop loss, ovvero il livello di prezzo al quale applicare il tetto massimo di perdita. Se l’operazione andrà in perdita raggiungendo il livello impostato, la piattaforma chiuderà automaticamente la posizione;
  • Take Profit: con il Take Profit si imposta un livello di profitto raggiunto il quale la piattaforma chiuderà automaticamente la posizione;
  • Leva: occhio perché cliccando su X1 si può passare a X2 (ma in tal caso si passerà al trading CFD, investendo metà del capitale sul trading su Ethereum ma senza acquistare Ethereum).

Come acquistare Ethereum in modo sicuro

Se desiderate acquistare ETH di Ethereum ma volete assicurarvi di farlo in modo totalmente sicuro, occorre che scegliate una piattaforma di trading criptovalute affidabile, regolamentata e autorizzata.

Il fatto che una piattaforma sia sottoposta a regolamentazione e che sia autorizzata da Consob già dice molto della sua affidabilità. Ciò vuol dire che se sceglierete una piattaforma conforme alle normative, potrete dormire sonni tranquilli.

Qui di seguito trovate una lista delle migliori piattaforme dove comprare Ether in modo sicuro, oppure dove fare trading online con CFD (tra poco vi spiegheremo le differenze).

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Copia i migliori Trader
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: AvaTrade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Banca Centrale d'Irlanda (No. C53877)
    • Webinar in Italiano
    • MT 4 e 5, APP AvaTrade GO
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: ROInvesting
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 269/15
    • Tecnologia avanzata
    • Formazione gratuita
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec 247/14
    • Chat utenti in italiano
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Come si può vedere, la lista comprende più piattaforme. Tra le varie, l’unica ad offrire la possibilità di acquistare Ether veri e propri è eToro, mentre le altre offrono CFD su Ether. Con eToro si possono acquistare Ethereum senza commissioni.

Con i CFD, invece, si negozia sul valore di Ethereum senza tuttavia acquistare Ethereum. Il vantaggio dei CFD è che si può negoziare su un valore più alto rispetto al valore che si investe. Altre informazioni a tal proposito le forniamo nel nostro articolo guida ai CFD.

Comprare Ethereum senza commissioni

E’ importante sottolineare che è possibile acquistare gli Ether di Ethereum senza commissioni. Non tutte le piattaforme lo consentono perciò è giusto evidenziare che sulla piattaforme eToro, invece è possibile.

Non si pagano commissioni per l’acquisto di Ether, mentre si paga una commissione di overnight per il trading online con CFD su Ether. Perciò se vi interessa acquistare Ether (acquistare cioè la criptovaluta), non pagherete alcuna commissione con questa piattaforma.

L’argomento delle commissioni è importante perché potrebbe influire molto sul conto profitti/perdite dell’operazione. Ad esempio, per quanto riguarda i CFD, il trading su criptovalute può risultare sconveniente poiché lo spread (un costo che equivale praticamente a una commissione) è molto alto per via della volatilità del tipo di asset. Quando si apre una posizione con i CFD, lo spread viene scalato subito e perciò la posizione risulta in perdita e perciò va recuperato.

Acquistando vere criptovalute, invece, lo spread non c’è e con eToro non ci sono neanche le commissioni. La differenza è sostanziale.

Modalità di acquisto Ethereum

Comprare Ethereum in banca, si può?

Al momento non è possibile comprare Ethereum in banca poiché il mercato delle criptovalute non è un mercato regolamentato, istituzionale. Sulle criptovalute infatti mancano delle normative che invece valgono per gli asset tradizionali.

Per questo, se ci si reca in banca per comprare Ethereum, non si potrà venire accontentati. Di certo, questa sembra un’opzione fantascientifica, ma è successo che qualcuno si sia recato in banca per acquistare Ethereum in un ambiente sicuro. Ad ogni modo, di ambienti sicuri ce ne sono anche online: l’importante è scegliere le piattaforme giuste, regolamentate in Europa e autorizzate in Italia da Consob.

Comprare Ethereum con Paypal, istruzioni semplici

Oggi è possibile acquistare Ethereum in modo semplice con diversi strumenti di pagamento elettronici tra cui Paypal, Skrill, Neteller e altri ancora. Per farlo, basta scegliere una piattaforma dove l’acquisto con Paypal e gli altri strumenti sia accettato.

Per comprare Ethereum con Paypal ad esempio si può procedere con la piattaforma eToro, che tra i vari metodi presenta anche Paypal, così come evidenziato nello screenshot qui sotto. Per giungere a questa finestra vi basterà cliccare su “Deposita fondi” in basso a sinistra nella piattaforma.

Come comprare Ethereum con Paypal su eToro

Uno dei vantaggi della piattaforma eToro è che si può effettuare un deposito con numerosi metodi e poi utilizzarlo per acquistare Ethereum o le altre criptovalute disponibili per l’investimento.

Come comprare Ethereum con carta di credito e Postepay

Le carte di credito e di debito tra cui Postepay sono i metodi universalmente accettati per l’acquisto di Ethereum, su piattaforme exchange e sulle piattaforme di trading, perciò non avrete mai problemi sulle piattaforme più popolari.

Per selezionare lo strumento carta di credito basta individuare la funzione di deposito sulla piattaforma selezionata e successivamente scegliere la voce apposita. Mostriamo un esempio qui sotto.

Come acquistare Ethereum con carta di credito

E’ possibile acquistare Ethereum senza documenti?

Mentre sulle piattaforme regolamentate potrebbe essere possibile, sulle piattaforme regolamentate ciò non è possibile poiché le operazioni finanziarie possono essere svolte soltanto da soggetti maggiorenni e con la prova documentale.

Esistono piattaforme exchange per comprare Ethereum senza documenti ma di sicuro servirà un conto corrente bancario o una carta prepagata abilitata ad eseguire bonifici SEPA per poterli acquistare. Quindi diciamo che si resta anonimi fino a un certo punto.

Vendere Ethereum e incassare i profitti

Generalmente con le piattaforme exchange si ha bisogno di un wallet per incassare l’introito delle vendite di Ethereum, dopo che si è trovato un acquirente.

Con le piattaforme dei broker online che consentono di acquistare Ethereum è molto più semplice. Infatti, la vendita è istantanea così come l’incasso. Gli introiti derivanti, vengono accreditati sul proprio conto della piattaforma e possono essere prelevati con lo strumento di prelievo desiderato.

Comprare Ethereum FAQ

Come si fa a comprare Ethereum?

Si possono acquistare Ethereum tramite piattaforme exchange oppure piattaforme di broker online che offrono Ethereum.

Comprare Ethereum è legale in Italia?

Sì, è legale.

E’ sicuro comprare Ethereum?

Sulle piattaforme affidabili è sicuro comprare Ethereum. Da un punto di vista di investimento, le criptovalute in genere sono molto volatili e perciò sono un investimento piuttosto rischioso.

Si possono usare carte di credito o Paypal per comprare Ethereum?

Nelle migliori piattaforme dei broker online, sì, è possibile sia con Paypal che con carte di credito, oltre che con altri metodi tra cui Postepay, Skrill, Neteller e altri ancora.

Ultimo aggiornamento