Negoziazioni finanziarie: gli ordini del trading online

Le negoziazioni finanziarie o più comunemente chiamate ordini di trading, prevedono l’apertura di posizioni di acquisto o vendita, a seconda che si desideri effettuare un’operazione rialzista o ribassista. Tecnicamente, esistono 4 differenti tipi di ordine, che andremo a spiegare nella presente lezione: Buy Long (apertura posizione compra), Exit Long (chiusura posizione compra), Short Sell (apertura posizione vendi), Exit Short (chiusura posizione vendi) che andiamo qui a spiegare.

Importante: in ogni capitolo del corso di trading gratuito andremo a evidenziare le differenze tra trading su azioni tradizionale e trading CFD (più semplice).

Anche in questa lezione ti consiglio accedere ad una demo di trading gratuita per mettere in pratica ciò che leggi utilizzando un budget virtuali. Non ti sarà richiesto di depositare neanche in seguito, a meno che non voglia iniziare a fare trading online con denaro reale.

Ordine di trading Buy Long (Apertura posizione acquisto)

Questo ordine di trading si effettua quando si vuole investire sul rialzo di un prezzo.

Per effettuare questo ordine, il trader o investitore dovrà fare clic su buy (compra). In tal caso, egli, dovrà “sperare” che il prezzo dello strumento aumenti al fine di poterlo rivendere (exit long) ad un prezzo più alto traendone così un guadagno.

Ordine Compra o Long dei CFD

Con i CFD, per aprire una posizione al rialzo occorre cliccare su “Compra” relativamente al CFD sull’asset desiderato.

Dal momento in cui si apre una posizione, il CFD comincia a produrre effetti economici sul conto di trading. Dato che si acquista, i profitti saranno proporzionali ai rialzi.

Occorre comunque considerare lo spread che viene applicato all’apertura della posizione, perciò occorre prima coprire il costo dello spread per poter ottenere dei profitti netti.

Ordine Exit Long (Chiusura posizione acquisto)

Questo ordine di trading si effettua quando si vuole chiudere la posizione di acquisto, ovvero la posizione che si apre per investire sul rialzo di un prezzo.

L’ordine Exit Long consiste nella vendita (uscita) dalle posizioni long (lunghe) che consiste nella rivendita, ad un prezzo più alto, degli strumenti finanziari acquistati precedentemente al fine di poter trarne un profitto.

Per intraprendere questa operazione, l’nvestitore dovrà fare clic sell (vendi).

negoziazione finanziarie

Ordine di chiusura Acquisto con i CFD

Per chiudere una posizione di acquisto con i CFD occorre semplicemente cliccare su “Chiudi” relativa all’operazione.

Chiudendo la posizione, gli effetti dell’operazione si concludono. Il margine di mantenimento ritorna al trader, così come il margine iniziale al netto dei profitti e delle perdite.

Ordine di trading Short Sell (Apertura posizione vendita)

Questo ordine si effettua quando si vuole investire sul ribasso di un prezzo.

L’ordine Short Sell tecnicamente consiste nella vendita allo scoperto dello strumento finanziario.

La vendita allo scoperto (short sell) è un operazione con la quale si vende un bene che non si possiede realmente al fine di riacquistarlo in futuro ad un prezzo più basso.

Al fine di trarre profitto, quindi, l’investitore dovrà “sperare” che il prezzo dello strumento finanziario (che ha venduto allo scoperto) scenda così da poterlo comprare (exit short) ad un prezzo più basso.

Infatti, in questo modo, il trader trae profitti dalla differenza dei due prezzi (prezzo di vendita > del prezzo di acquisto).

A questo punto la domanda sorge spontanea: come faccio a vendere un bene che non possiedo realmente, ovvero che non ho acquistato precedentemente?

Può sembrare un’assurdità, ma oggi esistono vari strumenti e piattaforme di trading che permettono questo tipo di operazioni.

Infatti, quando si apre una posizione short (corta) sui titoli azionari, ad esempio, essi ci vengono prestati da terzi (generalmente da un broker) così da poter essere venduti. Per intraprendere operazioni short sell bisogna fare clic su vendi (o short).

Ordine di trading Vendi o Short dei CFD

Con i CFD, per aprire una posizione al ribasso occorre cliccare su “Vendi” relativamente al CFD sull’asset desiderato.

Dal momento in cui si apre una posizione, il CFD comincia a produrre effetti economici sul conto di trading. Dato che si vende, i profitti saranno proporzionali ai ribassi.

Occorre comunque considerare lo spread che viene applicato all’apertura della posizione, perciò occorre prima coprire il costo dello spread per poter ottenere dei profitti netti.

Exit Short (Chiusura posizione vendita)

Questo ordine si effettua quando si vuole chiudere la posizione di vendita, ovvero la posizione che si apre per investire sul ribasso di un prezzo.

L’ordine Exit Short consiste nella ricopertura di posizioni short (corte), attraverso l’acquisto sul mercato di quei strumenti finanziari precedentemente venduti allo scoperto, ad un prezzo più basso al fine di registrare un guadagno.

Per intraprendere questa operazione, l’investitore dovrà fare clic buy (compra).negoziazioni finanziarie

Le negoziazioni finanziarie possono essere effettuate attraverso una piattaforma di trading come ad esempio plus500.

Nella prossima lezione studieremo il trend (la tendenza) di mercato per operare sui mercati finanziari in maniera più appropriata e consapevole.

Ordine di chiusura Vendita con i CFD

Per chiudere una posizione di vendita con i CFD occorre semplicemente cliccare su “Chiudi” relativa all’operazione.

Chiudendo la posizione, gli effetti dell’operazione si concludono. Il margine di mantenimento ritorna al trader, così come il margine iniziale al netto dei profitti e delle perdite.

Vai alla Lezione 6 – Il trend di mercato