iShares Silver Trust

0
1120

Gli ETF iShares Silver Trust (SLV) seguono le performance del prezzo spot dell’argento al netto delle spese e del passivo utilizzando lingotti d’argento custoditi in Inghilterra. Il Silver Trust consente di avere diretta esposizione sull’argento custodendolo all’interno di casseforti a Londra. Gli investitori ottengono il movimento del prezzo dell’argento (determinato dal London Silver Fix) al netto delle spese del fondo.

Dell’ETF iShares Silver Trust si possono evidenziare un difetto e un pregio. Il difetto è che addebita 20 bps in più rispetto all’altro fondo sull’argento del segmento (SIVR). Il lato positivo è che gode di maggiore liquidità. Infatti, il SLV è uno dei fondi più liquidi sul mercato, e ciò rende il trading sicuramente più facile.

Per fare trading su ETF iShares Silver online si può utilizzare la piattaforma Plus500, che consente di piazzare ordini di acquisto e scoperto, per puntare sul rialzo o sul ribasso del titolo.

Perché scegliere iShares Silver Trust?

GLi ETF argento Silver Trust sono tra i più richiesti, sin dalla loro creazione nel 2006. Tra i principali vantaggi di questo ETF ne possiamo elencare tre:

1. L’esposizione giornaliera al movimento del prezzo del lingotto d’argento

2.La convenienza per l’accesso all’argento fisico

3. Ottimo per diversificare il portafoglio e contrastare i periodi con alta inflazione

Questi tre vantaggi sono validi soprattutto per l’investimento in ETF argento di tipo tradizionale. Infatti, per quanto riguarda i CFD su ETF, questi vanno considerati esattamente come gli altri titoli e quindi vedono delle alte potenzialità di profitto soprattutto nel breve/brevissimo termine. Tenendo in considerazione che gli ETF SLV seguono l’andamento del prezzo dell’argento, questi si presentano come una valida alternativa ai futures sulla materia prima. A chi è interessato fare trading su materie prime e trading sull’argento, gli ETF iShares Silver Trust rappresentano una delle scelte più interessanti da tenere sempre in considerazione, per l’acquisto o lo scoperto.

Ultimo aggiornamento