Lezione 3 – Fare trading con MetaTrader 4

0
1075

In questa lezione passeremo subito all’azione, poiché la teoria è bella e affascinante, ma senza pratica resta fine a se stessa. Quindi, in questa pagina scoprirete come fare trading con MetaTrader 4, passando all’azione in modalità demo o con denaro reale. Questo dipenderà da voi. Ad ogni modo, a chi non ha mai utilizzato la piattaforma MT4 consigliamo vivamente di iniziare prima con il conto demo, quindi passare al conto reale soltanto quando si avrà una buona confidenza con lo strumento.

Il lancio

Quando MT4 viene lanciato, abbiamo visto che si può creare un conto. Allo stesso modo, quando viene lanciato la seconda volta, si può accedere immettendo i dati di login forniti all’iscrizione, al primo accesso. Per accedere occorre iscriversi a un broker che lo presenta, come ad esempio Markets.com, rinomato per il suo clienti e i suoi seminari in tutta Italia.

La voce di accesso o login di MetaTrader 4

Connessione

Al momento del lancio, MetaTrader controlla la connessione e vi dà informazioni sul suo stato. Nel caso in cui l’icona di stato (in basso a destra) dica che vi sia connessione ma i grafici ritardano ad aggiornarsi, cliccate su “Grafici” e quindi selezionate “Aggiorna”. In questo modo consentirete l’aggiornamento dei dati e il corretto funzionamento dei grafici.

Dati storici

Nel caso vogliate fare un riepilogo delle sessioni precedenti per fare un bilancio oppure studiare i dati a fini strategici, potete recuperare i dati storici scaricandoli dal Centro Storia di MT4.

centro storia di MetaTrader 4
Ecco come fare:

  • Assicuratevi che il numero massimo di barre possa contenere la quantità di dati che volete scaricare. Considerate ad esempio che se volete dei dati con periodi “minuto”, scaricherete dei file con 1440 punti di prezzo per ogni giorno (24 ore x 60 minuti). Per settare il numero massimo di barre, cliccate su “strumenti”, quindi su “grafici” e infine su “Numero massimo barre”.
  • Aprite il Centro Storia: per farlo cliccte su “Strumenti” e quindi selezionate “Centro Storia”
  • Selezionate lo strumento che vi interessa e il periodo (per visualizzare il periodo, occorre fare doppio clic sullo strumento, ad esempio EUR/USD). Una volta selezionato il periodo desiderato cliccate su “Download”.
  • I dati possono essere comunque esportati in diversi formati (nel caso vogliate esportarli per leggerli con altri programmi)

    Effettuare un ordine

    Le piattaforme di trading servono soprattutto a effettuare gli ordini di contrattazione. Per aprire un ordine occorre aprire la finestra “ordine”. Si può fare in 3 modi:

    • cliccando sul pulsante “nuovo ordine” sulla solita barra del menu situata in alto
    • cliccando sulla voce “Strumenti” nella barra dei menu e quindi “nuovo ordine”
    • cliccando con il tasto destro direttamente sulla coppia valutaria che si vuole negoziare

    Quando si apre un ordine, avremo questa schermata:

    Come effettuare un ordine di acquisto o vendita su MT4

    Sulla destra sono presenti le seguenti voci:

    • Simbolo: qui è possibile selezionare uno strumento. La seleziona consentirà di visualizzare il grafico relativo allo strumento nella parte sinistra della finestra.
    • Volume: in termini di lotto, 1.0 è uguale a 1 lotto o 100.000 unità. Si ha sempre la possibilità di selezionare volumi più piccoli.
    • Stop Loss e Take Profit: queste opzioni non sono sempre disponibili ma soltanto quando il broker con il quale si opera lo consente. In tal caso, visualizzerete le finestre ma non saranno utilizzabili.
    • Tipo: il tipo di ordine può essere ad esempio di esecuzione o pendente, settando i valori desiderati. Con l’ordine pendente, si inseriscono i livelli che il prezzo deve raggiungere affinché la piattaforma esegua un ordine. Ad esempio, se il prezzo è di 1,2940 si può impostare un ordine pendente di vendita quando questo scendesse fino a 1,2940.

    Cliccando “ok” si esegue l’ordine.
    Una volta aperto l’ordine, questo sarà notificato nella sezione “Terminale”, situata nella parte inferiore della piattaforma.

    Modificare un ordine

    Per modificare un ordine, ad esempio se si decide di inserire uno stop loss per proteggersi da cali di prezzo repentini, si può selezionare lo scambio desiderato e fare clic con il tasto destro del mouse. In questo modo si aprirà un menù da cui si può scegliere “modifica o cancella ordine”.
    Si aprirà la stessa finestra aperta in precedenza per avviare l’ordine. A questo punto, si potranno modificare le parti desiderate. Come detto in precedenza, per poter impostare uno stop loss o uno stop limit occorre che i broker con cui si opera consentano di effettuare tali operazioni.
    Una volta impostati stop loss e/o stop limit, i livelli di questi valori saranno visualizzati sul grafico. In tal modo, ci si potrà ricordare facilmente i livelli impostati e controllare al volo se il prezzo si sta avvicinando a uno di questi livelli.
    Agli ordini di stop loss e stop limit si aggiunge anche il trailing stop, che si adegua automaticamente lo stop loss/limit nel caso in cui il mercato si muova a proprio favore.

    Chiudere un ordine

    Oltre ad aprire un ordine e modificarlo, si può anche chiuderlo. Per farlo, si può evidenziarlo nella tabella “scambi” del Terminale con il tasto destro e quindi cliccare su “chiudi ordine”.

    Per chiudere l’ordine, si può anche aprire la finestra “ordine” come visto in precedenza e quindi cliccare sul pulsante centrale con scritto “chiudi ordine”.

    Ricordiamo che nella sezione Terminale è possibile visualizzare la storia del conto, in modo tale da visualizzare tutte le operazioni di apertura, modifica e chiusura del conto.

Passa alla lezione successiva – Funzionalità avanzate MT4

*Il tuo capitale potrebbe essere a rischio. Questo contenuto non costituisce un consiglio di investimento.
SHARE