Fineco Recensione e Opinioni: Pro e Contro del Conto

0
615
Recensione di Fineco trading

In questa recensione di Fineco faremo una panoramica completa dell’offerta di Fineco, focalizzandoci sul trading online. Fineco Trading infatti è l’offerta che Fineco offre a tutti coloro che desiderano negoziare online su diverse tipologie di prodotti finanziari, che includono anche azioni e CFD.

Per aprire un conto con Fineco basta accedere a questa pagina e proseguire con le istruzioni per la registrazione.

Fineco recensione: pro e contro

Iniziamo questa recensione di Fineco elencando alcuni vantaggi ma anche alcuni svantaggi dei suoi servizi di trading e investimento.

Pro:

  1. Interfaccia user-friendly: Fineco offre una piattaforma di trading online intuitiva, che è stata elogiata per la sua facilità d’uso sia per i trader principianti che per quelli esperti.
  2. Offerta completa: Fineco fornisce una vasta gamma di strumenti finanziari tra cui azioni, ETF, futures, opzioni, obbligazioni, e prodotti derivati.
  3. Formazione: La banca offre una serie di webinar, corsi e materiali formativi che possono aiutare i trader di tutti i livelli a migliorare le loro competenze.
  4. App Mobile: L’app Fineco per dispositivi mobili è funzionale e permette di eseguire operazioni di trading in movimento con facilità.
  5. Sicurezza: Fineco è una banca regolamentata in Italia e, come tale, offre livelli elevati di sicurezza per i depositi dei clienti.

Contro:

  1. Costi: Sebbene Fineco offra tariffe competitive, ci piattaforme di trading che potrebbero avere commissioni più basse, specialmente per chi opera frequentemente.
  2. Piattaforma avanzata: Alcuni trader esperti potrebbero trovare la piattaforma di Fineco un po’ limitata in termini di strumenti avanzati di analisi e personalizzazione.
  3. Assistenza clienti: Alcuni utenti hanno segnalato esperienze miste con l’assistenza clienti, ma questo varia a seconda delle aspettative individuali.

Recensione Fineco trading: di cosa si tratta?

Fineco trading è il servizio di trading online offerto da Fineco. Fineco è una banca online fondata nel 1999, oggi conta circa 1,5 milioni di clienti e oltre 1100 dipendenti e numerosi consulenti finanziari. Fa parte del gruppo Unicredit e rappresenta uno degli istituti bancari più solidi in Italia. È anche quotata su Borsa Italiana.

Conto Fineco, recensione e come aprirlo

Per fare trading con Fineco occorre aprire un conto corrente online, chiamato per l’appunto Conto Fineco. Si tratta di un conto corrente con canone annuo, sul quale però vengono applicati degli sconti e si può persino azzerare. Tra i servizi offerti con il conto corrente c’è il conto di trading Fineco, dove la stessa Fineco agisce come broker e consente ai propri clienti di accedere ai mercati finanziari italiani e internazionali.

Per aprire il conto basta andare su questa pagina del sito ufficiale e procedere con le istruzioni per la registrazione. Durante la registrazione vi basterà avere a portata di mano un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale. Per la verifica dell’identità basterà una procedura guidata da eseguire con l’aiuto di una webcam. Il tutto richiede 5 minuti con la tua webcam.

Si può aprire un conto sia personale, da cliente privato o libero professionista, sia come ditta (con l’opzione Small Business).

Conto demo Fineco

Al momento Fineco non offre un conto demo: si può accedere alla piattaforma anche senza investire, ma non si può operare con denaro virtuale. Ad ogni modo, va evidenziato che la piattaforma di trading Fineco è molto intuitiva, perciò anche chi non l’ha mai usata, non risentirà della mancanza di pratica.

A parte questo, va comunque detto che aprire e chiudere un conto Fineco non presenta alcun costo. Perciò si può accedere ai servizi di trading gratuitamente, così come abbandonare nel caso si cambiasse idea.

Recensione della Piattaforma Fineco Trading

Fineco consente di operare con una piattaforma di trading potente: PowerDesk. Unico difetto è che ha un canone mensile, pari a 19,95€, però devo ricordarvi che Fineco offre una consulenza professionale di alto livello, e perciò se intendete fare trading a livello professionale con l’ausilio di numerosi strumenti di analisi tecnica più i servizi di consulenza, il costo potrebbe sicuramente valere il prodotto.

Volete azzerare il costo del canone? Facile: basta effettuare almeno 5 ordini al mese.

La piattaforma di trading Fineco PowerDesk è ottimizzata sia come webplatform che come applicazione da installare sul proprio computer.

Le piattaforme di trading Fineco
Le piattaforme di trading Fineco

Su PowerDesk si hanno a disposizione vari strumenti per migliorare la qualità del trading, tra cui:

  • PowerChart: un pacchetto per l’analisi tecnica, di livello professionale per effettuare previsioni come i professionisti del trading;
  • Stock Screener: consente di esplorare i listini con le ricerche preimpostate o personalizzando i filtri con decine di dati tecnici, fondamentali, di performance e settoriali;
  • News: notizie utili per l’analisi tecnica provenienti da fonti autorevoli quali Reuters, MF Dow Jones News e Websim;
  • Watchlist: la lista degli strumenti preferiti, che potrete salvare e ritrovare facilmente, senza perdere tempo a cercarli ogni volta;
  • Alert: con questo strumento potrete essere avvisati se un titolo arriva ad una quota da voi indicata. La notifica arriva tramite SMS, email o Pop-Up;
  • Market Bar: in questa barra si possono selezionare i contenuti riguardanti i titoli da visualizzare;
  • Best & Worst: in questa lista si possono visualizzare i titoli migliori e peggiori della giornata di contrattazione in cors.

Per chi desidera fare trading con CFD o sul Forex (sempre tramite CFD), Fineco offre una piattaforma dedicata, chiamata CFD Logos Time. Ricordiamo brevemente che i CFD sono strumenti a leva che consentono di investire con capitali più piccoli e che offrono la possibilità di investire anche sui ribassi dei prezzi.

Le commissioni CFD Fineco

Per ciò che riguarda gli ordini, sulla piattaforma di trading Fineco si possono richiedere i seguenti ordini:

  • Ordine limite (limit order)
  • Ordine al mercato (market order)
  • Ordine stop (stop order)
  • Stop limit order
  • Stop operativo (trailing stop)
  • Bracket order
  • Ordine OCO

Recensione Fineco app

Non poteva mancare l’app Fineco per il trading su mobile. La si può installare facilmente da qualsiasi app store e consente di controllare i propri investimenti in qualsiasi momento, grazie alle quotazioni in tempo reali e ai grafici, per un’operatività continua e senza difetti di connessione. Consente di accedere a funzioni di analisi tecnica e alle news che possono influenzare gli asset sui quali si negozia, tenendo così il mercato sempre sotto osservazione, con un semplice tap sullo smartphone.

Fineco: regime dichiarativo e amministrato

Quando si apre un conto di trading Fineco, è possibile scegliere tra regime dichiarativo e amministrato. Ricordiamo brevemente che col regime dichiarativo è onere del cliente fare la dichiarazione, mentre col regime amministrato è il broker (in questo caso Fineco) a porsi come sostituto d’imposta.

Si potrà in seguito passare da un regime all’altro su richiesta, con applicazione della modifica a partire dall’anno successivo.

L’unica accortezza è che nel caso si scelga il regime amministrato e si usufruisca del conto Multicurrency, occorre tenere presente che se la giacenza complessiva dei depositi e conti correnti in valuta estera è superiore al valore di 51.645,49€ per più 7 o più giorni lavorativi continui, se si realizzasse una plusvalenza successivamente alla riconversione in euro del conto Multicurrency, la plusvalenza dovrà essere indicata nel modello redditi tramite il regime dichiarativo.

Su cosa si può fare trading con Fineco

Il servizio di Fineco Trading offre accesso a 26 mercati finanziari che comprendono tutte le principali categorie di prodotti: azioni, ETF, obbligazioni, futures, opzioni, certificati, covered warrants e CFD. Perciò che riguarda i CFD, questi presentano diverse tipologie di sottostanti tra cui azioni, indici, materie e Forex.

Su cosa fare trading con Fineco

Tramite la piattaforma di trading Fineco è possibile accedere a una buona varietà di mercati, che comprendono i paesi Europei, USA, Giappone, Canada, Australia, Singapore e Hong Kong.

Facciamo il punto sul mercato USA, poiché è il più importante e vasto al mondo. Per ciò che riguarda gli USA, Fineco trading consente di accedere a quasi tutte le principali borse tra cui NASDAQ, NYSE, CME (materie prime), Amex, OTC US (quest’ultimo solo per le vendite).

Se cercate le opzioni USA, allora considerate che sul CME oltre che a indici e materie prime, si trovano anche oltre 100 opzioni sulle azioni USA.

Formazione

Per gli investitori e trader principianti, Fineco mette a disposizione un eccellente servizio di formazione, suddiviso in tre tipologie:

  • Lezioni, seminari, sessioni di live trading: Fineco vi mette a disposizione degli ambienti di formazione fisici, in strutture dislocate nel territorio a Roma, Milano, Bologna, Firenze ed altre ancora.
  • Webinar: non potevano mancare i seminari sul web, perfetti se non potete recarvi di persona a seguire i corsi summenzionati. Gli webinar Fineco coprono interamente tutti i contenuti di formazione di cui avrete bisogno per iniziare a fare trading in modo professionale, che includono anche l’analisi tecnica su vari livelli.
  • Video tutorial : sul sito di Fineco i clienti possono accedere a una grande varietà di video tutorial suddivisi in conto, strumenti finanziari, operatività e piattaforme, analisi (tecnica e fondamentale), webinar on demand.

Commissioni e costi

Veniamo ora alla parte un po’ più delicata: i costi Fineco. Abbiamo già detto che per aprire o chiudere un conto corrente, che include il conto di trading, non occorre alcun costo. Per ciò che riguarda il lato operativo, invece, Fineco presenta delle commissioni sui vari mercati in cui si desidera operare. Qui di seguito, vi faccio una panoramica che vi consente di farvi un’idea complessiva e vi darò anche qualche consiglio per ottimizzare la situazione.

Le commissioni di Fineco

Innanzitutto, va detto che Fineco adotta una struttura di commissioni fissa. Nel mese in uci si apre un conto e nei due mesi successivi, per le transazioni vi è una commissione di 9,95€ per i mercati italiani ed europe, e di 9,95$ per quelli statunitensi (in pratica cambia soltanto la valuta ma consideando anche il momento non cambia molto). Passato questo periodo, Fineco propone 4 fasce di commissioni, nelle quali si entra a seconda di questi parametri:

  • Commissioni generate nel mese precedente
  • Valore totale del portafoglio (dato dalla somma di asset posseduti + capitale disponibile)
  • Valore totale del risparmio gestito

Più bassi saranno questi parametri, più bassa sarà la fascia in cui si verrà inseriti. Ad esempio, se il mese scorso ho generato poche commissioni, sarò inserito in quarta fascia. Stare in quarta fascia implica che dovrò pagare commissioni più alte il mese succesivo. Questo non rappresenta un grande problema per chi desidera acquistare azioni e mantenerle nel tempo, poiché il costo della commissione verrebbe di fatto spalmato nel tempo.

Se invece si muovono grandi capitali o si effettuano numerose transazioni tanto da generare una determinata quantità di commissioni, si riescono ad ottenere delle condizioni molto vantaggiose. In prima fascia le commissioni fisse sono di 2,95€ (Italia e Europa) e 3,95$ per i mercati USA.

Piano Replay

A proposito di commissioni Fineco, sta destando interesse l’offerta del Piano Replay, un sistema di investimento automatico che prevede dei versamenti periodici mensili. Con il Piano Replay Fineco consente di accumulare l’esposizione sugli ETF. Esso presenta un costi di 2,95€ ed è decisamente conveniente se si desidera attuare un piano di accumulo di capitale. Proprio per il Piano Replay, Fineco è diventato uno dei broker più convenienti per chi desidera investire in ETF. Il Piano di Accumulo (PAC) e gli ETF rappresentano da diverso tempo una delle tendenze tra le modalità di investimento preferite dagli italiani.

Per ulteriori informazioni sul Piano Replay si può partire da questa pagina .

Marginazione e servizi evoluti

Fineco offre la possibilità di investire in marginazione, ovvero di fare trading al rialzo o al ribasso sui mercati finanziari, investendo una quota parziale del valore dell’investimento. Tale quota parziale si chiama tecnicamente “margine”. Ad esempio, con una leva di 1:10, anziché investire 1.000€ basterà investire solo 100€.

Oltre alla marginazione, Fineco consente di accedere a diversi servizi “evoluti”, proprio perché si tratta di servizi che si basano su strumenti di trading avanzati e su un innovativo modo di concepire il trading online e l’investimento.

L’operazione in Marginazione è disponibile in due modalità Intraday e Multiday: la durata dell’operazione, infatti, può essere chiusa nella stessa giornata di negoziazione oppure entro un massimo di 24 mesi.

A proposito del trading Intarday di Fineco, va evidenziato il servizio Carry-On, con il quale una posizione con validità Intraday può essere modificata in Multiday durante la stessa giornata di contrattazione.

Fineco trading: i costi (e come azzerarli)

Dalle commissioni passiamo ora ad affrontare gli altri oneri associati al conto Fineco.

Iniziamo dal canone. Fineco applica un canone mensile di 3,95€, che può essere ridotto in questi casi:

  • Se si accredita la pensione o lo stipendio sul conto. Se si attiva un fondo pensione con un versamento annuo di almeno 1.000€
  • Se si usufruisce dei servizi di consulenza evoluta Advice, Plus o Stars con una valorizzazione di almeno 20.000€
  • Se si fa uso del credito fornito da Credit Lombard
  • Se si è sotto i 30 anni di età
  • Se si effettuano almeno 4 ordini di negoziazione al mese

Ma non è tutto, perché il canone può essere addirittura azzerato, in questi casi:

  • Si utilizza un servizio di consulenza. Si acquisisce lo status di cliente Private. Si addebita sul conto una rata del Mutuo Fineco. Si fa uso del credito fornito da Credit Lombard.
  • Quando si raggiungono 48 ordini di negoziazione eseguiti, il canone sarà gratuito per tutto l’anno in corso a partire dal mese in cui si raggiunge tale soglia
  • Quando si raggiungono 1.000 euro di versamento annuo sul fondo pensione, il canone sarà gratuito a partire dal mese in cui si raggiunge tale soglia e fino alla fine dell’anno in corso

Se entro il 3° mese successivo all’apertura del conto si raggiungono 40.000€ di gestito, oltre alla gratuità del mese in cui si verifica la condizione, verranno rimborsati anche i canoni eventualmente pagati nei due mesi precedenti.

Importante: non sono previsti costi di inattività del conto, in linea con gli altri intermediari italiani.

La possibilità di effettuare operazioni in conto margine con Fineco (leva finanziaria) comporta costi più elevati: per la margine long, il tasso di finanziamento annuo è l’Euribor +5,99%; per la margine short, il tasso di interesse è del 4,95%.

Chi ha intenzione di operare con più valute farà bene a considerare il conto Multicurrency, non ci sono costi per il cambio valuta per le principali coppie valutarie.

Per alcuni mercati secondari l’accesso alle informazioni in tempo reale comporta un costo: ad esempio, per l’Eurex, il canone mensile è di 12€.

Tipologie di conto

Fineco prevede più tipologie di conto, molto importanti da comprendere soprattutto se si investe con marginazione.

Per ciò che riguarda i clienti base, vengono applicate le normative ESMA che ad esempio limitano l’entità della leva applicabile alle operazioni.

Per ciò che riguarda i clienti professionali, è possibile richiedere l’upgrade a 3 diverse tipologie di cliente Professionale:

Cliente Professionale su strumenti derivati e a leva:

  • Può negoziare sulle opzioni binarie
  • Può negoziare su tutti i Contract for Difference (CFD) con un livello di leva finanziaria più elevato
    rispetto a quello massimo previsto per la clientela classificata al dettaglio.

Cliente Professionale su strumenti di risparmio amministrato:

  • Può negoziare su obbligazioni del mercato OTC e sulle nuove emissioni (mercato primario)
  • Può negoziarre su tutti gli ETF, i certificates, le obbligazioni e covered warrant, anche se privi della documentazione necessaria (KID).

Cliente Professionale a titolo generale:

  • Comprende l’operatività fornita ad entrambe le tipologie precedenti, ovvero «Clienti Professionali su strumenti derivati e a leva» e i «Clienti Professionali su strumenti di risparmio amministrato».

Per passare da cliente base a cliente professionale occorre soddisfare i requisiti richiesti dall’ESMA.

Giudizio complessivo

Fineco è un broker serio, professionale, apprezzato, popolare, preciso, affidabile. Quando ho iniziato a usarlo ho potuto usufruire di una gamma di servizi così ampia che avevo solo l’imbarazzo della scelta sul come procedere. Nonostante disponessi già delle nozioni, ho voluto provare il piacere di provare gli webinar, che mi hanno fatto notare la professionalità dei tutor di Fineco.

A proposito delle persone, i consulenti e l’assistenza sono di altissimo livello. Fineco dà proprio l’impressione di mettere il proprio personale a tua disposizione e chiunque ti segua lo fa per bene. A chiunque ti rivolga, c’è la sensazione che lo faccia con interesse. Non è scontato, avendo provato i servizi di assistenza di decine di broker.

Certo, non è economico quanto i discount broker totalmente automatizzati, ma quanto vale l’assistenza di validi consulenti e operatori dell’assistenza? Inoltre, ho anche spiegato in che modo si possano ridurre o addirittura azzarare i costi, con un po’ di operatività ogni mese, oppure semplicemente spalmarli nel tempo.

Si tratta di una piattaforma per chi ha intenzione di investire in modo serio, e dove con “serio” non faccio riferimento alla quantità di capitale bensì all’intenzione. Quindi, se volete imparare seriamente a fare trading, approfittando magari di tutto il percorso di formazione offerto, della consulenza e dell’assistenza, vi consiglio di valutare l’offerta proposta da Fineco. Vi consiglio tuttavia di tenere sempre presente le commissioni e tutte le opzioni per ridurle e azzerarle.

FAQ

Cos’è Fineco?

Fineco è una banca online e un broker regolamentato. Tramite Fineco si può aprire un conto corrente e investire online sui mercati finanziari internazionali.

Come si fa trading con Fineco?

Per fare trading con Fineco occorre aprire un conto corrente con Fineco e quindi accedere ai servizi di trading. Per fare trading vengono messe a disposizione varie piattaforme tra cui la piattaforma PowerDesk. L’apertura e la chiusura di un conto di trading non ha alcun costo.

Su cosa si può investire con Fineco?

Fineco Trading consente di accedere a 26 diversi mercati finanziari che comprendono tutte le principali categorie di prodotti: azioni, ETF, obbligazioni, futures, opzioni, certificati, covered warrants e CFD.

Cos’è il Piano Replay di Fineco?

Piano Replay è un sistema di investimento automatico offerto da Fineco, che prevede dei versamenti periodici mensili e che consente di accumulare l’esposizione sugli ETF.

Come si azzera il costo del canone Fineco?

Il canone di utilizzo della piattaforma di trading Fineco si può azzerare se si utilizza un servizio di consulenza, se si acquisisce lo status di cliente Private, se si addebita sul conto una rata del Mutuo Fineco, se si fa uso del credito fornito da Credit Lombard, se si raggiungono 48 ordini di negoziazione eseguiti. In tali casi il canone sarà gratuito per tutto l’anno in corso a partire dal mese in cui si raggiunge tale soglia
Quando si raggiungono 1.000 euro di versamento annuo sul fondo pensione, il canone sarà gratuito a partire dal mese in cui si raggiunge tale soglia e fino alla fine dell’anno in corso.

Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all’acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo. Fineco non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza delle informazioni riportate in questo sito. Per ulteriori informazioni su Fineco visita il sito www.finecobank.com.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here