Ethereum Trading, cosa è, come funziona

0
704
Come selezionare Ethereum sulla piattaforma di trading Plus500

Esistono diverse modalità per operare online nel trading su Ethereum. Il concetto di base consiste in una negoziazione che parte da denaro reale, e che attraverso le prestazioni della criptovaluta di riferimento, e cioè le oscillazioni in aumento o in perdita, genera un profitto o eventualmente una perdita.

L’investitore può operare principalmente in due modalità. Può infatti acquistare direttamente sul mercato una certa quantità di Ethereum, conservarli in un portafoglio virtuale in attesa di una loro rivalutazione, e una volta aumentato il valore, rivenderli per realizzare un guadagno.

Diversamente l’investitore può operare nel trading ethereum: come suggerisce il nome, si tratta di scambiare tra loro due valori identici espressi da beni diversi. Nel caso specifico, si può effettuare uno scambio tra ethereum e una qualsiasi delle altre criptovalute in circolazione, come bitcoin, Litecoin o Ripple, oppure negoziare denaro reale con CFD Ethereum. In questo caso, si usa una particolare classe di strumenti finanziari: i CFD sono infatti contratti che ripetono le prestazioni dell’asset di riferimento, in questo caso l’andamento di Ethereum sul mercato, e generano profitto o perdita in proporzione alle performance dell’asset collegato. Si può quindi negoziare un CFD su Ethereum prevedendo che il suo valore aumenti, o al contrario diminuisca, e nel caso ciò effettivamente avvenga si trarranno i risultati economici sul proprio conto.

Al giorno d’oggi ci sono diversi servizi in rete che consentono di operare nel trading su Ethereum, a partire dalla più famosa piattaforma, Plus500. Qui di seguito presentiamo una lista di alcuni tra i siti più utilizzati dal pubblico italiano.

  • Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: itrader
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
  • Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

Fare trading ethereum o acquistare ETH?

Spieghiamo chiaramente la differenza fra il trading e l’acquisto diretto di ethereum: da una parte, nel secondo caso, si tratta di usare il proprio denaro per acquistare una criptovaluta sperando che il suo valore aumenti nel tempo, con il trading invece si possono realizzare guadagni sia nel caso di rialzo che di ribasso dell’asset di riferimento, in questo caso la valutazione di ethereum.

Se l’investimento è del primo tipo, avremo bisogno di una tra le piattaforme exchange (ad esempio, Coinbase o Kraken), e cioè servizi che permettono di ottenere ethereum a partire da denaro reale o da una quantità di altre monete digitali. A titolo di esempio, se l’investitore è in possesso di bitcoin, potrà servirsi di un exchange per scambiarli, al tasso di conversione di mercato, con una certa quantità di ethereum.

Con le piattaforme di trading CFD Ethereum, tra cui segnaliamo una delle più utilizzate, Plus500, non viene richiesto l’acquisto o il possesso di ethereum, bensì la negoziazione di operazioni al rialzo o al ribasso sul valore di mercato della criptovaluta. In questo caso l’investitore effettuerà un deposito di denaro presso la piattaforma e attraverso di esso aprirà contratti CFD sulle prestazioni di Ethereum senza mai ricevere, acquistare o rivendere la moneta digitale.

Cosa sono i CFD Ethereum?

Quando parliamo di CFD Ethereum ci rivolgiamo a una classe particolare di CFD, e cioè quelli collegati alle prestazioni di Ethereum sul mercato.

Ecco una definizione semplice ma completa di cosa siano i CFD:

I CFD sono asset, negoziabili con il trading, basati sulle prestazioni di mercato di uno strumento finanziario ad essi collegato. così i cfd ethereum si legano alle fluttuazioni del valore di ethereum, e da essi ricavano i risultati, in termini di profitti o perdite.

Vantaggi del trading Ethereum con CFD

Sono diversi i vantaggi del trading su Ethereum con CFD:

  • Posizioni Long e Short: diversamente da altre modalità di investimento, come l’acquisto sul mercato di criptovaluta, i CFD Ethereum permettono di ricavare un guadagno sia nel caso il valore di riferimento aumenti che diminuisca. Quando apre una posizione al rialzo, “Acquista” o Long, l’investitore si aspetta una crescita del valore di Ethereum, e se ciò avviene realizza un profitto. Quando al contrario apre una posizione al ribasso, “Vendi” o Short, prevede una diminuzione del valore e in tal caso, ugualmente, avrà un guadagno.
  • Piccoli investimenti: grazie alla leva finanziaria, il trader non ha bisogno dell’intero ammontare del valore dell’investimento: questo viene infatti frazionato dalle piattaforme di trading con il meccanismo della leva e permette di impegnare una piccola cifra. Così ad esempio se un broker offre su Ethereum una leva, che è sempre espressa da un rapporto numerico, pari a 1:5, in termini pratici significa che basteranno 100€ di investimento per operare su 500€ di ethereum.
  • Stop automatico eventuali perdite: una funzione utile del trading consiste nel blocco automatico di una posizione quando questa accumuli perdite eccessive, superiori a un margine di tolleranza indicato. Con l’ordine Stop Loss il trader può chiedere alla piattaforma di chiudere la posizione al raggiungimento di un livello di perdite considerato limite.
  • Totale libertà operativa: non ci sono limiti di operatività, all’interno dell’apertura dei mercati, per negoziare CFD: il trader ha a disposizione una piena libertà di azione.
  • Risultati istantanei: a differenza dell’acquisto diretto di ethereum, che può comportare leggeri ritardi o tempi di realizzazione, quando si opera con CFD Ethereum i risultati sono ottenuti in tempo reale. Ad ogni variazione dello strumento sottostante si replicano in proporzione gli effetti sul conto del trader: i guadagni si generano e sono realizzabili istantaneamente.

I rischi e le opportunità da considerare nel trading Ethereum

Occorre ricordare a chi intende operare con le criptovalute che si tratta sempre di un asset finanziario non stabile: ethereum opera in un mercato estremamente volatile. Come si possono ottenere, nel breve tempo, importanti guadagni, così bastano pochi minuti per subire ingenti perdite.

Con il trading online, ricordiamo, i profitti non dipendono soltanto dall’aumento del valore sul mercato di Ethereum, bensì è possibile investire anche in senso contrario. Con l’apertura di una posizione “Vendi”, o Short, si prevede infatti un ribasso della quotazione di Ethereum e, in caso questa avvenga, si ottengono immediatamente profitti. Ciò significa che la volatilità del settore, oltre a rappresentare un rischio specifico di attività, può trasformarsi in un’opportunità di guadagno.

Esempio di trading su Ethereum con piattaforma di trading CFD

Abbiamo ricordato in precedenza come Plus500 sia una delle piattaforme più utilizzate e diffuse nel trading online. Unisce infatti una immediata facilità di utilizzo con un’elevata praticità, data anche dalla possibilità di aprire un conto in modalità demo senza alcun deposito o costo.

Ci serviremo ora delle funzionalità della piattaforma Plus500 per capire come operare nel trading su Ethereum. Così si presenta la schermata principale:

Come selezionare Ethereum sulla piattaforma di trading Plus500

 

Sul lato sinistro dello schermo, tra le voci in elenco degli strumenti negoziabili, si può selezionare Ethereum partendo dalla categoria Criptovalute.

Come selezionare Bitcoin sulla piattaforma di trading Plus500

A questo punto, nella parte centrale della schermata, si trova il comando per aprire un ordine su ethereum: le scelte a disposizione sono rappresentate dai tasti “Acquista” e “Vendi”.

Il trader può scegliere di:

  • aprire una posizione al rialzo e quindi cliccare sul tasto “Acquista”, nel caso si ritenga che ETH aumenti
  • aprire una posizione al ribasso e quindi cliccare sul tasto “Vendi”, nel caso si ritenga che ETH diminuisca

Come selezionare Ethereum tra le criptovalute disponibili sulla piattaforma di trading Plus500

Le ultime scelte a disposizione del trader, prima che l’operazione sia pienamente operativa, consistono nei dettagli dell’ordine. Dalla finestra che si apre, come mostra lo screenshot, si possono inserire questi dati:

  • la quantità di ethereum dell’investimento (ciò che tecnicamente si definisce “Margine Iniziale”)
  • lo stop loss, e cioè il livello di perdite massimo oltre il quale la posizione viene chiusa automaticamente
  • il limit order, e cioè il livello di guadagni raggiunto il quale la posizione è chiusa.

Tutti questi dettagli, oltre a ulteriori informazioni e istruzioni su come operare, sono contenuti nella nostra guida completa ai CFD.

Come completare l'ordine di acquisto o vendita di Ethereum su Plus500

 

 

Da oggi è possibile iniziare a fare trading CFD con conto demo con questa piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB