Ethereum Trading, come funziona l’investimento in ETH

0
2834
Come selezionare Ethereum sulla piattaforma di trading Plus500

Cosa significa fare trading su Ethereum? Come si svolge nella pratica? Come funziona l’investimento in ETH? In questo articolo troverai una risposta chiara e semplice a tutte queste domande.

Diciamo subito che fare trading su Ethereum può significare due cose: fare operazioni di compravendita di Ethereum con altre valute o criptovalute, oppure negoziare al rialzo e al ribasso sul suo valore. Se ti interessa la possibilità di poter ottenere risultati economici anche dai ribassi del prezzo di Ethereum, allora potresti valutare l’investimento con i CFD.

Con i CFD, infatti, puoi negoziare al rialzo o al ribasso su ETH, e ottenere risultati in base al tipo di posizione aperta. Quindi, tutto dipenderà dalla tua previsione e da come si muoverà il mercato.

Qui sotto, trovi le migliori piattaforme di trading CFD Ethereum del momento.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 50 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Adatto per principianti
    • Copia i migliori trader
    *Terms and Conditions apply **Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: Capex
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
    • Webinar Gratuiti
    • Zero Costi Commissione
    *Terms and Conditions apply **68,60% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *86% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro quando fanno trading con questo broker **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Capital.com
    Deposito Minimo: 20 (con carta) €
    Licenza: Cysec
    • Spread stretti
    • Formazione Gratuita
    *Terms and Conditions apply **Il 87.41% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore
  • Broker:
    Deposito Minimo: No dep. min. €
    Licenza: Cysec 169/12
    • 1500 Strumenti disponibili
    • Premio Wealth & Finance 2018
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Fare trading su Ethereum o acquistare ETH?

Considerando le due opzioni che abbiamo specificato nell’introduzione, qual è la migliore per chi desidera investire in Ethereum? Fare trading (speculare) sui rialzi e ribassi, oppure acquistare ETH e mantenerli fin quando non salgono di valore?

Questo dipende certamente dagli obiettivi di chi investe, ma anche del tempo che si ha a disposizione per le operazioni.

Comprare Ethereum e mantenerli è sicuramente per chi crede nelle potenzialità del progetto e si augura che tra qualche anno il valore degli ETH sarà molto più alto. Acquista una volta e stop. Non fa altro. Certo, può aumentare o diminuire ogni tanto il capitale dell’investimento, ma si tratta di poche operazioni.

Fare trading su Ethereum con CFD invece è più adatto a chi punta ad ottenere risultati per ogni variazione consistente di Ethereum, al rialzo o al ribasso che sia.

Cosa sono i CFD Ethereum?

Quando parliamo di CFD Ethereum ci rivolgiamo a una classe particolare di CFD, e cioè quelli collegati alle prestazioni di Ethereum.

Ecco una definizione semplice ma completa di cosa siano i CFD:

I CFD sono strumenti finanziari che replicano le performance di un asset sottostante. Nel caso del cfd ethereum, il cfd replica l’andamento del prezzo di eth e percio’ consente di negoziare al rialzo e al ribasso sulla quotazione.

Vantaggi del trading Ethereum con CFD

Sono diversi i vantaggi del trading su Ethereum con CFD:

  • Posizioni Long e Short: diversamente da altre modalità di investimento, come l’acquisto sul mercato di criptovaluta, i CFD Ethereum permettono di ricavare un guadagno sia nel caso il valore di riferimento aumenti che diminuisca. Quando apre una posizione al rialzo, “Acquista” o Long, l’investitore si aspetta una crescita del valore di Ethereum, e se ciò avviene realizza un profitto. Quando al contrario apre una posizione al ribasso, “Vendi” o Short, prevede una diminuzione del valore e in tal caso, ugualmente, avrà un guadagno.
  • Piccoli investimenti: grazie alla leva finanziaria, il trader non ha bisogno dell’intero ammontare del valore dell’investimento: questo viene infatti frazionato dalle piattaforme di trading con il meccanismo della leva e permette di impegnare una piccola cifra. Così ad esempio se un broker offre su Ethereum una leva, che è sempre espressa da un rapporto numerico, pari a 1:5, in termini pratici significa che basteranno 100€ di investimento per operare su 500€ di ethereum.
  • Stop automatico eventuali perdite: una funzione utile del trading consiste nel blocco automatico di una posizione quando questa accumuli perdite eccessive, superiori a un margine di tolleranza indicato. Con l’ordine Stop Loss il trader può chiedere alla piattaforma di chiudere la posizione al raggiungimento di un livello di perdite considerato limite.
  • Totale libertà operativa: non ci sono limiti di operatività, all’interno dell’apertura dei mercati, per negoziare CFD: il trader ha a disposizione una piena libertà di azione.
  • Risultati istantanei: a differenza dell’acquisto diretto di ethereum, che può comportare leggeri ritardi o tempi di realizzazione, quando si opera con CFD Ethereum i risultati sono ottenuti in tempo reale. Ad ogni variazione dello strumento sottostante si replicano in proporzione gli effetti sul conto del trader: i guadagni si generano e sono realizzabili istantaneamente.

I rischi e le opportunità da considerare nel trading Ethereum

Occorre ricordare a chi intende operare con le criptovalute che si tratta sempre di un asset finanziario non stabile: ethereum opera in un mercato estremamente volatile. Come si possono ottenere, nel breve tempo, importanti guadagni, così bastano pochi minuti per subire ingenti perdite.

Con il trading online, ricordiamo, i profitti non dipendono soltanto dall’aumento del valore sul mercato di Ethereum, bensì è possibile investire anche in senso contrario. Con l’apertura di una posizione “Vendi”, o Short, si prevede infatti un ribasso della quotazione di Ethereum e, in caso questa avvenga, si ottengono immediatamente profitti. Ciò significa che la volatilità del settore, oltre a rappresentare un rischio specifico di attività, può trasformarsi in un’opportunità di guadagno.

Esempio di trading su Ethereum con piattaforma di trading CFD

Abbiamo visto come Plus500 sia una delle piattaforme più utilizzate e diffuse nel trading online. Molto pratica e intuitiva, perfetta sia per utenti esperti che per i principianti. Inoltre, consente di aprire un conto in modalità demo per operare senza alcun deposito o costo.

Ci serviremo ora delle funzionalità della piattaforma Plus500 per capire come operare nel trading su Ethereum. Così si presenta la schermata principale:

Come selezionare Ethereum sulla piattaforma di trading Plus500

Sul lato sinistro dello schermo, tra le voci in elenco degli strumenti negoziabili, si può selezionare Ethereum partendo dalla categoria Criptovalute.

Come selezionare Bitcoin sulla piattaforma di trading Plus500

A questo punto, nella parte centrale della schermata, si trova il comando per aprire un ordine su ethereum: le scelte a disposizione sono rappresentate dai tasti “Acquista” e “Vendi”.

Il trader può scegliere di:

  • aprire una posizione al rialzo e quindi cliccare sul tasto “Acquista”, nel caso si ritenga che ETH aumenti
  • aprire una posizione al ribasso e quindi cliccare sul tasto “Vendi”, nel caso si ritenga che ETH diminuisca
Come selezionare Ethereum tra le criptovalute disponibili sulla piattaforma di trading Plus500

Le ultime scelte a disposizione del trader, prima che l’operazione sia pienamente operativa, consistono nei dettagli dell’ordine. Dalla finestra che si apre, come mostra lo screenshot, si possono inserire questi dati:

  • la quantità di ethereum dell’investimento
  • l’importo da investire (il margine richiesto)
  • lo stop loss, e cioè il livello di perdite massimo oltre il quale la posizione viene chiusa automaticamente
  • il take profit, e cioè il livello di guadagni raggiunto il quale la posizione è chiusa.

Tutti questi dettagli, oltre a ulteriori informazioni e istruzioni su come operare, sono contenuti nella nostra guida completa ai CFD.

Come completare l'ordine di acquisto o vendita di Ethereum su Plus500

FAQ

Cos’è il trading su Ethereum?

Il trading su Ethereum consiste nel negoziare al rialzo o al ribasso sul prezzo della criptovaluta ETH di Ethereum, al fine di ottenere dei risultati economici in base alla propria previsione. Talvolta può essere inteso anche come l’acquisto di Ethereum con valuta fiat o criptovalute.

Come si fa trading su Ethereum?

Per fare trading su Ethereum accede alla piattaforma di trading, si seleziona la criptovaluta e si clicca su Compra o Vendi a seconda dell’operazione che si desidera effettuare. Sulle piattaforme CFD, con “Compra” si apre una posizione al rialzo, con “Vendi” una posizione al ribasso.

Quali sono le migliori piattaforme per fare trading su Ethereum?

Le migliori piattaforme per il trading su Ethereum sono quelle regolamentate a livello europeo e autorizzate in Italia, poiché offrono maggiori garanzie sui fondi depositati e le criptovalute detenute.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona