Azioni Poste Italiane, una sfida in corso

0
112

Riprendiamo l’analisi pubblicata il giorno 4 giugno in cui evidenziavamo l’interessante tendenza rialzista registrata da dicembre 2017 fino a maggio 2018, che ha portato il titolo a quota 8,42 euro, per poi subire un forte storno fino a 6,90.

Successivamente le quotazioni avevano trovato la media mobile a 200 periodi che ha respinto le quotazioni al rialzo.

Cosa è successo successivamente? I prezzi delle azioni Poste Italiane si sono scontrati nuovamente con la resistenza dinamica discendente che ha portato i titoli a toccarla per poi stornare e nuovamente muoversi verso essa.

Alla fine del video, scoprirete il livello in cui vi sarà la prova di forza da superare per il titolo PST.

SHARE