Comprare bitcoin con Paypal: come fare e quali piattaforme

Per comprare bitcoin con Paypal occorrono pochi passaggi che spiegheremo brevemente in questo articolo. Se non disponete ancora di un conto con Paypal, allora sarà necessario aprirlo prima di continuare.

Diciamo subito che una piattaforma criptovalute che consente di acquistare bitcoin con Paypal è la piattaforma eToro. Si tratta di una piattaforma regolamentata in Europa e autorizzata in Italia da Consob.

Come comprare bitcoin su eToro con Paypal
Come comprare bitcoin con Paypal

Bitcoin con Paypal: come acquistare in 3 passi

Qui di seguito illustriamo la procedura più semplice per l’acquisto di bitcoin con Paypal, adatto anche a chi non ha mai acquistato bitcoin.

Per comprare bitcoin con Paypal occorre:

  1. Iscriversi ad una piattaforma di trading criptovalute
  2. Accedere alla piattaforma e depositare con Paypal
  3. Impostare l’ordine di acquisto con l’importo che si desidera investire

Qui di seguito andiamo ad illustrare più in dettaglio questi semplici passaggi.

Iscrizione ad una piattaforma per comprare BTC con Paypal

Il primo passo per acquistare bitcoin con Paypal è l’iscrizione ad una piattaforma con cui farlo. La scelta è molto importante poiché occorre essere certi di sceglierne una sicura, conosciuta ed affidabile.

Per questo, fermo restando che siete liberi di scegliere la piattaforma che più vi aggrada, consigliamo di valutare l’utilizzo della piattaforma di trading eToro (qui la guida completa con video tutorial), che consente di comprare bitcoin con Paypal in modo semplice e sicuro.

Dopo l’acquisto, i bitcoin restano sulla piattaforma e si possono rivendere in qualsiasi momento. La sua semplicità d’uso è sicuramente un vantaggio per chi non ha esperienza con gli e-wallet di criptovalute e per chi desidera semplicemente trarre profitto dalle variazioni di prezzo del bitcoin.

Accesso alla piattaforma cripto e deposito con Paypal

Dopo essersi iscritti si può accedere alla piattaforma. Solitamente, quando ci si iscrive si riesce ad avere accesso automatico alla piattaforma, ma se così non fosse basterà utilizzare i dati di login (nome utente e password) impostati in fase di iscrizione.

Quando avrete eseguito l’accesso alla piattaforma, dovrete cercare la voce “Deposita Fondi” (o simile, a seconda della piattaforma).

Cliccando su “Deposita Fondi” si accede alla sezione dedicata ai propri depositi. Per comprare bitcoin con Paypal occorrerà quindi effettuare prima un deposito sul conto della piattaforma e quindi utilizzarlo per acquistare bitcoin.

Per scegliere Paypal come metodo di deposito basterà individuarlo tra i metodi di pagamento disponibili. Nella figura in basso, ad esempio, lo troviamo tra i metodi disponibili per la piattaforma eToro.

Come depositare con Paypal per comprare bitcoin su eToro

Impostazione dell’ordine di acquisto di bitcoin con Paypal

Abbiamo visto come iscriversi, accedere alla piattaforma ed effettuare il deposito che si utilizzerà (tutto o in parte) per comprare bitcoin.

Lo step successivo è quello di individuare il bitcoin sulla piattaforma per poterlo selezionare. Generalmente è molto facile trovare il bitcoin. Sulla piattaforma eToro, ad esempio, basta andare nella finestra Mercati e scegliere Cripto. In questo modo verranno mostrate tutte le criptovalute acquistabili tra cui bitcoin.

Bitcoin tra le cripto disponibili per l'acquisto su eToro

Per continuare, quindi, non occorrerà fare altro che cliccare su BTC. In questo modo, verrà visualizzata una finestra in cui ottenere informazioni aggiuntive tra cui novità, post degli utenti sul bitcoin, il grafico in tempo reale. Per aprire la finestra dell’ordine basterà cliccare su “Investi”.

Info sul bitcoin sulla piattaforma di trading eToro

Cliccando su investi si accede alla finestra dell’ordine (immagine qui sotto).

Finestra ordine acquisto bitcoin con paypal su eToro

In questa finestra andranno settati i parametri. Seguiamo quanto fatto nell’esempio che abbiamo riportato:

  • Importo: l’importo che si desidera investire per comprare bitcoin. Per il nostro esempio abbiamo inserito 50$ (il minimo è 25$);
  • Stop Loss: con questa funzione si può impostare il limite massimo di perdita nel caso in cui il bitcoin dovesse scendere di valore. Se il prezzo dovesse raggiungere questo livello, la posizione verrebbe chiusa in automatico dalla piattaforma;
  • Take Profit: con questa funzione si può impostare l’obiettivo di profitto. Se il prezzo dovesse raggiungere questo livello, la posizione verrebbe chiusa in automatico dalla piattaforma;
  • Importo/Prezzo (la seconda): qui si può inserire il valore per lo Stop Loss e il Take Profit. Per il nostro esempio abbiamo inserito un valore di stop loss pari a 12,5$, pari al 25% dell’importo investito;
  • Trailing Stop Loss: se si seleziona questa voce lo stop loss viene aggiornato automaticamente a seconda dell’andamento del mercato, proteggendo i profitti ottenuti fino ad un dato momento. Altre info generali sul trailing stop le trovate nel nostro articolo informativo sullo stop operativo.

Si può notare, al centro della finestra, la voce “Leva X1”. Cliccandoci su è possibile alzare la leva e quindi investire con meno denaro oppure su capitali più alti con lo stesso ammontare, tuttavia non si tratterebbe più di acquisto di bitcoin, bensì di trading con CFD sul bitcoin. A voi la scelta.

Infine, per effettuare l’ordine di acquisto in modo effettivo, occorre cliccare su “Apri posizione”.

Vendere bitcoin e prelevare con Paypal

Una volta che la posizione verrà aperta, la si potrà chiudere andando nella sezione Portafoglio, individuandola e cliccando su “Termina operazione”, “Chiudi Operazione” ecc. a seconda della piattaforma utilizzata.

Dopo aver chiuso la posizione, i bitcoin verranno riconvertiti in dollari e accreditati sul conto di trading. Per prelevarli occorre accedere alla sezione dedicata ai propri fondi e scegliere Paypal come metodo di prelievo.

Ultimo aggiornamento