Brembo: un titolo da record su cui vale la pena puntare

0
2818

Brembo è uno dei titoli di Piazza Affari che ha alle spalle una storia di crescita straordinaria, con un rialzo di circa il 780% negli ultimi 5 anni.

Brembo è una delle ultime new entry nel paniere del Ftse Mib, visto che il titolo è tornato a far parte del listino principale a partire dall’1 gennaio in corso, in seguito alla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare che ha liberato un posto tra le blue chips.
Il titolo continua a segnare nuovi massimi storici lungo un sentiero di crescita che ha a dir poco dello straordinario, basti pensare che negli ultimi cinque le quotazioni sono passate da poco oltre gli 8 euro ad un valore superiore ai 60 euro, con un incremento che ha sfiorato quasi l’800%.
Nel 2016 Brembo ha messo a segno un rialzo di circa il 28%, ma la sua ascesa non sembra arrestarsi, visto che in questa prima parte dell’anno in corso il titolo ha continuato a spingersi in avanti, con un guadagno ad oggi di poco meno del 7% rispetto a fine dicembre.
Brembo fa parte di un settore, quale quello dell’automotive, che sta vivendo un buon momento in Borsa, ma indubbiamente il titolo ha una forza propria che gli permette di distinguersi e non poco, con performance che spesso lasciano a bocca aperta.
Dopo aver superato la soglia dei 60 euro già a fine 2016, Brembo ha proseguito lungo la via dei guadagni, spingendosi in direzione dei 65 euro, a poca distanza dai quali si trova adesso.
Il prossimo catalizzatore per il titolo sarà l’appuntamento del 3 marzo, quando la società alzerà il velo sui risultati dell’esercizio 2016. In vista di tale evento gli analisti di Kepler Cheuvreux hanno deciso di rivedere al rialzo le stime sull’Ebitda, aumentandole dell’1,8%, mentre quelle riferite all’utile netto sono state alzate del 2,5%, diversamente dalle previsioni sui ricavi limate verso il basso dello 0,5%.
Il broker ha una view positiva su Brembo, tanto da consigliare di acquistare con un prezzo obiettivo è che è stato modificato da 63 a 69 euro. A scommettere sul titolo è anche Mediobanca Securities che un rating outperform, con un target price anche in questo caso a 69 euro.
Dal punto di vista operativo non è facile individuare dei target al rialzo per Brembo che continua a segnare nuovi massimi storici, navigando così in acque mai esplorate prima in assenza di riferimenti storici.
Per acquisti sulla debolezza si potranno sfruttare eventuali ripiegamenti in area 62 euro, con stop a 60,5 euro e obiettivo a 64 euro prima e a 65,5/66 euro in un secondo momento.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona