I migliori trader da copiare su eToro

0
175
Quali sono i migliori trader da copiare su eToro

Quali sono i migliori investitori da copiare su eToro? In questo articolo mostreremo in che modo selezionare i migliori investitori e trader da copiare su eToro, la popolare piattaforma di trading e di copy trading.

Per iniziare, anche senza depositare, puoi iscriverti da (questa pagina ufficiale) in modo semplice e veloce. Potrai praticare con un conto demo per tutto il tempo che vorrai, senza alcun obbligo di deposito né di passaggio al conto reale. Guarda tu stesso come funziona il copy trading, aprendo delle copie col tuo portafoglio virtuale (budget finto).

Cos’è il copy trading?

Se ancora non conoscete il copy trading, vi spiego brevemente come funziona.

Il copy trading è una funzionalità offerta dalla piattaforma eToro che consente di copiare in automatico le operazioni che un investitore aprirà in futuro e persino quelle già aperte.

Ad esempio, se apro una copia di Mario Rossi, la prossima posizione che aprirà Mario Rossi sarà copiata automaticamente anche nel mio portafoglio, in proporzione a quanto ho investito. Infatti, non devo per forza investire quanto fa Mario, ma tutto avverrà in proporzione al mio investimento sulla copia.

Quando si apre la copia, si ha la possibilità di scegliere se copiare anche le posizioni già aperte. In questo modo, oltre alle operazioni che Mario farà in futuro, posso già copiare in automatico quelle per le quali sta già ottenendo dei risultati.

Ora torniamo al punto del video: quali sono i migliori trader da copiare su eToro? Con questo video non voglio certo promuovere alcuni trader piuttosto che altri, anche perché il successo di un trader potrebbe essere momentaneo. Ciò che desidero è invece spiegarvi come scegliere i migliori trader da copiare su eToro, nel momento preciso in cui fate effettivamente trading.

Le performance di un trader possono cambiare da un anno all’altro, perciò è importante che capiate in che modo sceglierli bene.

Una volta che li avrete scelti, potrete monitorare i loro risultati e i loro portafogli in tempo reale, per vedere quali risultati vi stanno apportando. Nel caso ad un certo punto un trader non vi convinca più, potrete interrompere una copia con un paio di clic. Dal portafoglio, si individua il trader, si clicca sul pulsante a forma di x sulla destra, e quindi si clicca su interrompi copia. Per ulteriori informazioni si può guardare il nostro video tutorial sulla nostra guida al copy trading.

Bene, veniamo al dunque e scopriamo quali sono i parametri più importanti da considerare per scegliere i migliori trader da copiare su eToro.

Drawdown

Il drawdown o “flessione massima” è la variazione tra il punto di minimo e il punto di massimo in un determinato arco di tempo. Il drawdown giornaliero, ad esempio, rappresenta la variazione tra il punto di minimo e di massimo nella prestazione di un trader, nell’arco di una giornata. Il drawdown settimanale, invece, misura la variazione tra massimo e minimo nell’arco di una settimana.

Come filtrare gli utenti con il drawdown

Questi due valori sono entrambi importanti, ma lo è soprattutto il drawdown settimanale poiché ci consente di avere un’idea della stabilità delle performance di un determinato broker. Più alta è la percentuale di drawdown, più alta sarà la volatilità delle sue prestazioni. Ad esempio, se un trader ha delle prestazioni che hanno molti alti e bassi, vi sarà una percentuale di drawdown più alta. Questo può accadere soprattutto se si scelgono trader dal punteggio di rischio più alto, ad esempio quelli negoziano molto su cripto.

Ciò vuol dire che se desiderate più stabilità, dovreste copiare investitori con una percentuale di drawdown con una bassa percentuale. Questo è importante soprattutto se volete investire nel lungo termine, poiché opinione comune di molti investitori professionisti è che se si desidera investire come alternativa al risparmio, è molto meglio avere risultati costanti anche se di minor rilievo, piuttosto che risultati più esaltanti ma più saltuari e con maggior rischio.

Come vedremo, il parametro di drawdown si lega molto bene ai parametri di rischio e di continuità operativa. Tra poco capirete perché.

Quindi, per scegliere un trader che sia costante nel tempo, usate questo filtro e successivamente ordinate la lista in base al drawdown.

Ovviamente, il drawdown non deve essere l’unico parametro da esaminare. Infatti, per scegliere un buon trader da copiare vanno sempre esaminati più parametri contemporaneamente. Il drawdown è sicuramente importante, ma occorre avere anche un trader attivo e competente.

Competenza

I migliori trader da copiare sono senza dubbio quelli più competenti e costanti. Questa qualità è superiore anche al drawdown, poiché un bravo trader potrebbe avere anche diversi alti e bassi durante l’arco di una settimana, magari perché osa un po’, ma è per periodi più lunghi che si vede se un trader rende o meno.

Se un trader è competente, lo si vedrà anche nei post che pubblica sulla piattaforma. Infatti, eToro è una piattaforma che si contraddistingue per l’aspetto social e se andiamo nel profilo di un utente, possiamo vedere i feed che pubblica. I trader più competenti pubblicano delle analisi tecniche per spiegare o le proprie operazioni, oppure per anticiparne altre.

Le analisi tecniche su eToro

Il bello è che sotto questi feed, sotto queste analisi, si possono scrivere anche dei commenti ai quali il trader potrà rispondere. A tal proposito, va detto che molti di loro preferiscono l’inglese, però potete scrivere anche in Italiano poiché su Google è presente l’opzione “traduttore” che traduce automaticamente i post e i commenti.

Ovviamente, la competenza si vede anche dai risultati, ma ci arriveremo tra poco.

Costanza

Ci sono trader che operano poco tempo, cercano di fare il botto e poi lasciano. Riprendono e lasciano nuovamente. Un ciclo che può piacere ad alcuni, se i risultati sono effettivamente positivi, ma non piacere ad altri. Il fatto è che un trader professionista svolge questa attività 12 mesi l’anno, 52 settimane l’anno, 365 giorni l’anno o quasi. Perciò più un trader è attivo, maggiore è la probabilità che esso sia un trader professionista a tutti gli effetti.

Se alla costanza si uniscono anche un bilancio positivo sul lungo periodo, allora vuol dire che ci troviamo di fronte ad un trader che si impegna e che ottiene anche dei risultati.

Anche la costanza è un parametro che si può individuare tramite i filtri di eToro. Infatti, qui c’è la dicitura “settimane attive”, che per l’appunto indica le settimane di attività operativa nel corso delle 52 settimane di cui si compone un anno.

Costanza attività dei trader su eToro

Va detto che più filtri si mettono e meno utenti saranno individuati. Tuttavia, vi potrebbero essere ottimi trader ma che non risultano attivi tutte le settimane. In tal caso se si sceglie una percentuale media, sarebbe meglio dare un’occhiata alle statistiche e ai grafici, per vedere effettivamente se nell’arco dell’anno il trader è attivo quel minimo che ci potrebbe interessare.

Risultati

A proposito dei risultati va detto che si può essere leoni per un giorno, una settimana o un mese ma poi perdere per tutto il resto dell’anno. Così certo non va bene. Un buon trader deve essere costante nei risultati. Certo, non occorre chiudere per forza tutti i mesi in positivo, ma occorre che il conto finale sia positivo. Dato che vi possono essere dei mesi fortunati, per trovare un buon trader da copiare su eToro sarebbe meglio preferire i trader che chiudono la maggior parte dei singoli mesi in positivo. Meglio ancora se 2/3 di essi. In altre parole, sarebbe meglio preferire i trader che chiudono in attivo almeno 8 mesi su 12, che nel complesso durante l’anno abbiano ottenuto un profitto e che negli ultimi anni abbiano chiuso in profitto.

Ripeto: un buon trader da copiare deve aver chiuso gli ultimi due/tre anni in profitto, e deve avere almeno 8 mesi su 12 in profitto.

Le performance di un utente su eToro

Vetrine di eToro

eToro crea delle vetrine con dei trader calcolati in base a numerosi parametri, che possono essere presi in considerazione per una valutazione personale. Per ciascuno di essi, così come per tutti gli altri utenti copiabili, si possono visualizzare le statistiche e i grafici delle performance, il portafoglio con gli asset in cui investe, i feed con analisi tecniche e i messaggi per i copiatori. Insomma, potete scegliervi uno o più trader da copiare partendo da una base già studiata da eToro. Valutate sempre personalmente, ma potrebbe essere un buon punto di partenza per non perdersi tra filtri e controlli.

I trader in evidenza nella vetrina di eToro

Oltre ai trader “editor’s choice”, ovvero scelti da eToro, ve ne sono altri che vengono suddivisi in base alle loro tipologia. Come si po’ vedere qui vi sono investitori in azioni a lungo termine, investitori a lungo termine in generale, i trader di tendenza e gli investitori multi strategia. Occhio agli investitori di tendenza poiché tra di loro potrebbe celarsi qualche nuovo “fenomeno” ma anche qualche fuoco di paglia. La differenza la si potrà vedere esaminando bene le statistiche e i grafici sulle performance degli specifici trader.

Vi do un consiglio finale. Approfittate delle informazioni che eToro associa ad ogni singola voce dei filtri, in modo tale da comprendere appieno il loro significato. Inoltre, quando visualizzate un grafico, come le statistiche o i grafici, leggete bene a cosa si riferiscono.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here