Come fare Trading sul Gas Naturale con Plus500 (CFD)

0
732
La piattaforma Plus500 per fare trading sul Gas Naturale

Se state pensando di investire in gas naturale, tenete in considerazione che ci sono diverse modalità per farlo. Ad esempio, è possibile acquistare futures sul gas naturale per una rivalutazione a breve termine, oppure è possibile acquistarli per alcuni anni per ottenere un guadagno in conto capitale a lungo termine. Inoltre, vi è l’opportunità di investire nel gas naturale attraverso il trading online con i Contratti per Differenza o CFD.

In questo articolo, nello specifico, vedrete come sia possibile investire nel gas naturale con Plus500 un broker riconosciuto a livello internazionale, attraverso il quale è possibile utilizzare una semplice connessione Internet, totalmente trasparente e sicura, da qualsiasi tipo di dispositivo.

Come fare trading di CFD gas naturale su Plus500

Gli scambi e compravendite nel trading online di gas naturale in Plus500 avvengono tramite una procedura molto semplice. La piattaforma Plus500 ha un’interfaccia di facile comprensione ed intuitiva, sicuramente utilizzabile anche dai principianti.

La piattaforma Plus500 per fare trading sul Gas Naturale

Se, ad esempio, vuoi selezionare una materia prima specifica, sarà sufficiente che:

  • accedi alla schermata “Negozia”
  • scegli la categoria “Materie Prime”
  • Fai clic sull’unica sottocategoria disponibile “Popolari”

Se, per esempio, volessimo tradare il gas naturale, una volta selezionata la sotto categoria, lo strumento disponibile sarebbe mostrato nella parte centrale dello schermo (vedi immagine sotto), da cui potremmo selezionare il gas naturale.

Come si seleziona il gas naturale sulla piattaforma di trading Plus500

Arrivato sin qui potrai decidere se acquistare o vendere Gas Naturale su Plus500, a seconda della tua analisi di un possibile rialzo o ribasso.

Cosa vuol dire acquistare Gas Naturale su Plus500?

Investire in Gas Naturale su Plus500 significa aprire una posizione Long comprando un CFD di tipo “Acquista”. Plus500 è un broker CFD, quindi quando acquisti CFD di gas naturale su questa piattaforma hai come unico obiettivo che il prezzo del sottostante quotato in borsa, segua in rialzo.

Il CFD segue il prezzo di quello stesso prodotto, quindi se lo speculatore/investitore apre una posizione “Acquista”, i profitti si avranno quando tale valore del prezzo aumenterà.

Cosa vuol dire vendere Gas Naturale su Plus500?

Il gas naturale in Plus500 si può anche vendere e ciò implica aprire una posizione di tipo “Short” acquistando un CFD “Vendi”. Con la “vendita” di un CFD di un prodotto con Plus500,  si cerca di guadagnare un profitto dal previsto futuro ribasso del prezzo.

Il CFD segue l’andamento del prezzo di questo prodotto, quindi se l’operatore ha aperto una posizione di vendita, i profitti dell’operatore si verificano quando il prezzo di quel prodotto diminuirà.

Eseguire l’ordine di trading Gas Naturale su Plus500

Dopo aver eseguito la tua analisi sul mercato e deciso quale operazione eseguire (Comprare o Vendere), puoi passare all’ordine reale. Qui di seguito ti riporto come poterlo fare. Ricordatevi che si tratta di CFD sul Gas Naturale e non futures tradizionali.

Di seguito viene visualizzata la finestra dei dettagli per aprire una posizione di acquisto per il Gas Naturale in Plus500.

Come si finalizza l'apertura della posizione di trading sul gas naturale su Plus500

Ecco alcuni aspetti a cui prestare attenzione:

  1. Contratti: indica la quantità di CFD di gas naturale che si vuole negoziare
  2. Usa leva finanziaria: questa è la leva finanziaria applicata. I CFD sono, essenzialmente strumenti a leva che consentono di negoziare un valore di gas naturale superiore all’investimento effettivamente eseguito.
  3. Margine: questo valore indica il valore effettivo (indipendentemente dalla leva) che l’operatore utilizza per questo tipo di procedura.
  4. Stop Limit: uno strumento utilizzato per stabilire un limite massimo di profitto oltre il quale la posizione viene automaticamente chiusa.
  5. Stoploss: uno strumento molto simile al primo con cui, tuttavia, è stabilito un limite di perdita toccato il quale la posizione deve essere chiusa.
  6. Chiusura garantita: un’opzione molto interessante che non è disponibile per tutti gli strumenti. Più precisamente, consente di chiudere una certa posizione in caso di fluttuazioni eccessive.
  7. Acquista / Vendi: con questo pulsante, si eseguono le operazioni precedentemente richieste.

Come chiudere una posizione di trading sul Gas Naturale

Nel momento in cui tu vuoi veramente aprire una posizione, ti ho mostrato che devi cliccare sul pulsante che appare nella parte bassa della finestra di esecuzione dell’ordine.

D’altra parte, quando vuoi chiuderlo, perché il risultato è ormai accettabile  o perché tu scegli di non a mantenerlo aperto dopo alcuni risultati poco favorevoli, devi fare clic sul pulsante “Chiudi”. Lo visualizzi nella piattaforma, sotto la materia prima che stai operando nella finestra principale . Se hai aperto una posizione multipla in questo stesso strumento finanziario troverai più pulsanti “Chiudi” e potrai decidere di chiudere singolarmente le posizioni.

A tal riguardo, è molto importante tener presente che per chiudere una posizione, è essenziale usare il tasto “Chiudi”, perché i meno esperti possono aprire una posizione opposta (per esempio, aprire una posizione “Vendi” con lo scopo di chiudere  una posizione “Compra”). Questa procedura non è corretta.

Questi sono dei consigli di carattere generale, ma per una formazione più completa e avanzata, ti invitiamo a leggere attentamente la nostra guida completa al trading CFD.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading CFD con conto demo con questa piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB