Capitolo 8 – Osservazioni finali sul corso per creare EA per MetaTrader

0
1521

Ecco alcune osservazioni finali che desidero condividere con te in merito alla nostra guida sul creare un Expert Advisor per Mt4.

Avrai potuto comprendere che sebbene non sia impossibile né eccessivamente complicato creare Expert Advisor automatizzando le proprie strategie, di sicuro è un processo che richiede pazienza, tempo ed attenzione e si suddivide in diverse fasi.

Ti elenco queste fasi e poi faremo un breve riepilogo e riassunto di ciascuna:

  1. Identificare le regole operative
  2. Utilizzare un builder (Mt4 ed Mt5) o utilizzare il wizard (solo per Mt5)
  3. Eseguire un Backtest
  4. Ottimizzare i risultati
  5. Verificare e testare l’Expert Advisor

1. Identificare le regole operative

Anche tu, se sei arrivato a leggere sin qui, hai notato che il mercato ripete spesso determinati movimenti e probabilmente ti sarai reso conto – o pensi di aver visto – che una particolare combinazione di indicatori o una particolare formazione di una candela, doji o engulfing oppure il pullback ad una trendline, genera segnali operativi che magari in manuale funzionano ed allora ti sei chiesto: Come posso automatizzare questa strategia?

Il primo passo è quello di prendere carta e penna, oppure aprire il tuo notepad o le note del tuo smartphone, e delineare le regole operative o condizioni. In poche parole scrivere quando il tuo Expert Advisor deve aprire una vendita e quando deve aprire un’ acquisto, senza dimenticare di impostare e quindi scrivere anche le regole di uscita, cioè quando chiudere le operazioni.

2. Utilizzare un Builder

Abbiamo visto insieme una panoramica di diversi software che consentono la creazione di Expert Advisor senza saper programmare e come ce ne siano alcuni più intuitivi e gratis ed altri certamente più performanti ed a pagamento.

Ci siamo soffermati sull’ utilizzo di uno dei più semplici e noti, ovvero il Forex Expert Advisor Generator.

Con questo Builder abbiamo impostato e creato passo passo le regole operative, selezionandole direttamente da un menù a tendina presente nella nostra interfaccia e dando così vita all’ embrione del nostro Expert Advisor ed il tutto senza scrivere una sola riga di codice Mql4! (A chi invece piace masticare righe di codice, può trovare utili indicazioni in questo altro articolo generico su “Come creare un EA programmando in Mql4”.)

Se hai Mt5 e vuoi un EA tutto tuo per questa piattaforma, ti ho spiegato come usare il Wizard interno, utile ed intuitivo.

Tornando alla Mt4, una volta ottenuto quindi il proprio file con estensione .mq4 o .ex4, non ti resta che importarlo nel tuo Metatrader 4 per poi associarlo ad una valuta sulla quale lo vorrai testare. Tutto questo mi raccomando, rigorosamente in demo!

Importare un Expert Advisor in Mt4 è molto semplice:

  1. Clicca su File (in alto a sinistra)
  2. Seleziona Apri scheda data
  3. Apri la cartella MQL4
  4. Apri la cartella Experts
  5. Copia il tuo file .mq4 o .ex4 nella cartella
  6. Clicca nel menù in alto, l’icona della cartella con la stella
  7. Nell’albero che appare, clicca su Consiglieri esperti con il tasto destro
  8. Seleziona Aggiorna
  9. Il tuo file, ovvero il tuo Expert Advisor, comparirà nell’elenco e sarà quindi utilizzabile

 

Cartella Experts

 

Per installarlo ti sarà sufficiente:

  1. Aprire il grafico della coppia di valute che desideri
  2. Selezionare dall’albero il tuo EA
  3. Fai Drag-Drop dall’albero al grafico
  4. Ti apparirà la finestra di impostazione del tuo EA
  5. Clicca su OK
  6. Nel menù in alto, clicca su Autotrading
  7. La faccina presente sul grafico in alto a destra a fianco del nome del EA, cambierà da triste a sorridente
  8. Il tuo EA è in funzione

 

Autotrading

Come eseguire un Backtest

Prima di lanciare il tuo EA, ti ho spiegato come verificare la validità della strategia provandola nel passato per apprezzare in forma di statistica se funziona oppure no ed in quali particolari condizioni di mercato, orari, giorni, da migliori risultati.

All’interno della piattaforma Metatrader è presente un modulo che si chiama Tester Strategia e ti ho spiegato come poterlo configurare per verificare in un lasso temporale piuttosto ampio, parliamo anche di anni, in che timeframe o in quale valuta funzioni meglio la strategia stessa. Per far questo abbiamo anche visto come si fa a scaricare i dati storici da Metaquotes.

Una volta eseguito il proprio Backtest ci siamo addentrati nei dati del report che propone Metatrader dando una scorsa veloce alle voci che appaiono.

Per un buon Expert Advisor, e per buono intendo un qualcosa che ti faccia guadagnare, è imprescindibile imparare a fare il backtest del proprio sistema.

Come ottimizzare i risultati

Una parte a dir poco fondamentale per avere più probabilità di vincita e di guadagnare anziché perdere denaro, è la fase di ottimizzazione. Una strategia può anche essere geniale di per sè, ma senza una fase di filtro e studio dei dati e la comprensione di come i parametri della strategia stessa si applicano al mercato, difficilmente potrà funzionare.

Sempre usando il Tester Strategia e spuntando l’opzione ottimizzazione, ti ho spiegato come effettuarla ed hai anche avuto modo di conoscere la base logica dell’algoritmo che Metatrader utilizza che si chiama Algoritmo Genetico.

Verifica e Test finali

In ultimo abbiamo visto insieme come, seppur ci sono logiche matematiche e statistiche alla base dei nostri sistemi, anche fattori esterni prettamente digitali e pratici possano avere un impatto sul nostro sistema. Cose come il tipo di broker, lo spread che utilizza, la connessione internet nostra, la velocità di risposta del server possono inficiare ore di lavoro ed è quindi buono testare e verificare anche queste.

Si può passare così alla fase di sincronizzazione tra demo e reale, con micro lotti da 0.01, e verificare in ultimo che tutto ciò che abbiamo studiato senza perdere un centesimo di euro reale, avvenga anche sui veri mercati dove è investito il nostro denaro.

Sono sicuro che hai trovato utile questa guida su come creare un Expert Advisor in Mt4 senza programmare, proprio perché anche tu hai il desiderio di automatizzare una strategia ma nel contempo non dover per forza diventare un esperto programmatore e quindi dedicare mesi e mesi di tempo a studiare un codice, senza vedere nulla di pratico eseguito a mercato.