Euro Dollaro, ora siamo ad un bivio

0
2507
Euro Usd
Euro Usd

Oggi riprendiamo la settimana occupatoci del cross valutario Euro Dollaro.Si trova su dei prezzi molto importanti e quindi va seguito da vicino.

Prima di tutto partiamo analizzando la situazione delle due banche centrali:

-Usa, l’economia americana nonostante il primo rialzo dei tassi continua a dare segnali positivi.Questo fa pensare che la banca centrale americana ossia la Federal Reserve con buona probabilità farà nuovi rialzi dei tassi d’interesse, continuando di fatto la politica restrittiva economica. Quindi dal nostro punto di vista, con i dati attualmente visti, possiamo dire che il rafforzamento del dollaro sia certamente uno dei temi hot per il 2016.

-Euro, la situazione in eurolandia rimane sempre di deflazione, quindi la politica della banca centrale europea non potrà che in futuro essere intensificata. Vi ricordiamo che obiettivo principlae per la banca centrale, guidata dal governatore italiano, Mario Draghi, ha come obiettivo principale quello di portare l’inflazione europea al livello del 2%. Questo processo, si è messa in testa di farlo mediante una svalutazione valutaria senza precedenti,comperando qualsiasi cosa, non solo titoli di stato, ma in futuro potrebbe anche decidere di comperare azioni delle aziende pur di raggiungere il suo obiettivo. Quindi in generale per il 2016, in particolare vediamo un euro molto debole.

Ora vendiamo nel dettaglio di prezzo per il cross valutario euro dollaro:

-Dopo aver fatto un minimo importante a 1.055 il cross Euro Dollaro ha fatto un bellissimo rimbalzo di forza, che ha portato i prezzi al livello molto alto di 1.105. Da quel livello i prezzi hanno iniziato a scendere disegnando tre massimi decrescenti. Nel dettaglio, ora ci troviamo su uno di quelli e dobbiamo capire se in questo caso verrà rotto, oppure sia una occasione short con profonda accelerazione dei prezi.

Quindi abbiamo due scenari:

-Ribassista, i prezzi dal livello di 1.095 iniziano una forte discesa direzione 1.06.

-Rialzista i prezzi non scendono, rompono al rialzo e convalidano il movimento visto nella parte finale dell’anno come un movimento che sia ben più forte di un semplice rimbalzo.

Analizzando la situazione dal punto di vista grafico e macro economico, sembra più logico pensare che il movimento ribassista sia il più logico, e da questi livelli a nostro avviso va provato, visti i bassi livelli di stops. Attenzione ai falsi movimenti prima della ripartenza che sono tipici di questo cross valutario.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona