Trading sul Caffè: Guida Pratica per Investire Online

0
4752
Come fare trading sul caffè

Con il trading sul caffè è possibile prevedere il rialzo o la diminuzione dei prezzi, al fine di generare un profitto. Come molte commodity, anche il caffè è presenta sotto forma di future, ovvero come contratti con i quali ci si impegna a vendere o a comprare una certa quantità del prodotto ad una data predeterminata nel futuro. Attraverso il trading CFD sul caffè è possibile negoziare CFD che hanno proprio i future come sottostante.

Trading caffè con i CFD

Il popolare broker Plus500 fornisce dei CFD che hanno come strumenti sottostanti i futures offerti dalla ICE, che si basano sul prezzo per libbra di questa particolare materia prima. Qui sotto abbiamo riportato un grafico in tempo reale con il prezzo dei CFD sul caffè offerti da Plus500. Cliccando su “visualizza dettagli” si accede alla pagina dei dettagli del prodotto (CFD), per poi accedere alla pagina ufficiale dei future ICE sul caffè.

I future sul caffè sono a scadenza bimestrale, perciò quando si fa trading di CFD sul caffè si fa riferimento ai futures con scadenza bimestrale più prossima. Ad esempio, negoziando l’8 marzo si ha come riferimento i futures caffè con scadenza al 31 marzo, mentre negoziando il 1 aprile si fa riferimento ai futures caffè con scadenza al 31 maggio.

Come si fa trading sul caffè?

Per fare trading sul caffè occorre scaricare o avviare da browser la piattaforma di negoziazione Plus500, tramite la quale si possono piazzare gli ordini di acquisto e vendita, ovvero al rialzo o al ribasso sul caffè, quando il mercato è in orario di contrattazione.

Quindi, due sono le possibili previsioni:

  • Al rialzo: acquistando (aprendo una posizione long) se si pensa che il prezzo del caffè otterrà dei rialzi
  • Al ribasso: scoperto (aprendo una posizione short) se si pensa che il prezzo del caffè subirà dei ribassi

La scelta tra le due direzioni va effettuata tenendo in considerazione una serie di fattori. Andiamo a vedere quali.

Cosa influenza il prezzo del caffè?

Quando si fa trading sul caffè occorre capire cosa può influenzare il prezzo del caffè. principale fattore che influenza il prezzo del caffè è la quantità delle scorte, intese come scorte disponibili post raccolta. ll meccanismo è analogo a quello che caratterizza ogni altra commodity ed è influenzata dalla domanda e l’offerta del prodotto. Ad esempio, poniamo il caso vi siano state grandi raccolte in uno dei paesi produttori. Vi sono molte scorte. Quindi, più quantità di prodotto in circolazione, e di conseguenza prezzi più convenienti. Lo stesso meccanismo, vale all’inverso, se le scorte e quindi la produzione è stata minore.

Ma quali fattori possono influenzare la produzione? Molteplici ma i principali sono:

  • Condizioni climatiche
  • Condizioni di salute delle piante (possibili parassiti ecc.)
  • Configurazioni politico/economiche dei paesi produttori.

A volte si assiste ad una discesa dei prezzi del caffè sebbene importanti analisti prevedano un buon rialzo. Tale previsione potrebbe essere dovuta al fatto che il prezzo del caffè in un determinato periodo potrebbe essere falsata dal momento di debolezza della valuta dei paesi produttori. Quindi, risulta fondamentale, tenere in considerazione tutti i fattori che potrebbero influenzare il costo del caffè. Alcuni, come la configurazione e il contesto polito-economico o le condizioni climatiche, potrebbero essere più ovvi e intuitivi, altri, come la moneta, meno.

Per fare trading sul caffè si possono utilizzare le piattaforme di trading regolamentate disponibili in questa tabella.

FAQ

Quali sono gli strumenti finanziari per fare trading sul caffè?

Per fare trading sul caffè una delle migliori opzioni è rappresentata dai CFD offerti da Plus500, che hanno come sottostante i futures offerti dalla ICE, che si basano sul prezzo per libbra di questa particolare materia prima.

Come si può operare sul caffè sui mercati finanziari?

Sia al rialzo, aprendo una posizione long, sia al ribasso, aprendo una posizione short. La scelta va ponderata attentamente, analizzando una serie di fattori.

Quali sono i fattori che influiscono sull’andamento del prezzo del caffè?

Ci sono vari fattori in grado di influenzare il prezzo del caffè. Il primo, e quello più importante, è la quantità di scorte disponibili. Altro fattore è la valuta. Ad esempio, il prezzo del caffè potrebbe essere influenzato dalla particolare debolezza della valuta da parte dei paesi produttori.

Quali sono i fattori che influenzano la quantità di raccolto?

Ci sono vari fattori in grado di influenzare la quantità del raccolto. Alcune dipendenti dalla natura, come ad esempio le condizioni climatiche e la salute delle piante. Altre di natura politica, quindi le configurazioni politico-economiche dei paesi produttori.