Oro

0
1044
Come fare trading sull'oro

Il trading sull’oro rappresenta una delle maggiori attrattive sia per i trader abituali e professionisti, sia per gli investitori in generale, ovvero coloro che solitamente operano sul lungo termine. Infatti, essendo l’oro un metallo dal prezzo abbastanza volatile ma allo stesso tempo non troppo difficile da studiare, è soggetto a molteplici tipologie di approccio, che vanno dal trading a brevissimo termine, all’investimento a lungo termine, passando ovviamente da negoziazioni sul medio termine (6 mesi – 1 anno).  In questo articolo vedremo come fare trading sull’oro online tramite i CFD che hanno come sottostante l’oro, forniremo informazioni generali su questa importante materia prima e infine offriremo dei dettagli relativi agli indicatori di prezzo dell’oro, ovvero quei fattori che riescono ad influenzare sul suo andamento di mercato.

Investire in oro a lungo termine

Investire a lungo termine significa esporsi con una scadenza superiore a 1 anno. L’oro, bene rifugio per definizione, è solito essere acquistato come alternativa al risparmio in banca, come bene rifugio contro l’inflazione o periodi difficili. In quanto metallo prezioso dalle numerose funzionalità e usi, sia nel campo del lusso ma anche nel campo tecnologico (e della produzione in generale), l’oro non perde mai troppo di valore, perciò rappresenta una sorta di sicurezza per chi ha la possibilità di investire buone quantità di denaro.

Si investe in oro a lungo termine anche per lucro. Se ad esempio si pronostica un rialzo del prezzo dell’oro entro tot anni, si può acquistare per poi rivendere a prezzo maggiore.

Per investire in oro a lungo termine ci si può rivolgere a società specializzate, che consentono di acquistare lingotti o pezzi più piccoli, al prezzo di mercato corrente con l’aggiunta di commissioni e costi sul deposito. Infatti, l’oro fisico ha dei costi che invece i titoli finanziari non hanno.

Investire sull’oro a breve termine con il trading

Il trading online, inteso come contrattazione di CFD con l’oro come sottostante, rappresenta un metodo più snello e molto più economico per realizzare profitti dalle variazioni di prezzo nell’oro. In questo caso non è consigliato il mantenimento di una posizione per molto tempo, poiché le potenzialità dei CFD stanno proprio nel mantenimento di posizioni fin tanto che non si verifichino le condizioni ideali per chiuderle, in modo da realizzare un profitto dai rialzi e dai ribassi.

Il trading di oro online è un’operazione da svolgere intraday o infrasettimanalmente. Scadenze più lunghe iniziano a sentire il peso dei premi che il broker applica al mantenimento della posizione overnight.

Nel grafico qui di seguito è riportato il prezzo dei CFD sull’oro offerti dal broker Plus500. Cliccando su “visualizza dettagli completi” si accede alla pagina relativa ai dettagli di questo particolare CFD.

Caratteristiche del metallo

L’oro è da sempre ritenuto molto prezioso per le sue caratteristiche. La più importante, tecnicamente, è che risulta inattaccabile dalla maggior parte dei composti chimici. Gli unici composti chimici che riescono ad attaccarlo sono l’acqua regia e lo ione cianuro, oltre al mercurio anche se non è un composto chimico. L’oro si trova all’interno di rocce e depositi alluvionali sotto forma di pepite, pagliuzze o grani.

L’utilizzo dell’oro si snoda in molteplici settori tra cui gioielleria, odontoiatria, elettronica, astronautica, medica, diagnostica, microscopica, fotografica. L’oro è quindi un metallo prezioso a tutti gli effetti, che apporta delle qualità non sempre riscontrabili in altri metalli, soprattutto nella tecnologia di alta qualità e precisione.

Indicatori di prezzo dell’oro

Tra i principali indicatori del prezzo dell’oro, ovvero i fattori che maggiormente influenzano l’andamento del prezzo dell’oro vi sono:

  • Inflazione: se l’inflazione fa scendere il costo del denaro, allora l’oro rappresenta un ottimo bene rifugio per eventuali bruschi cali del potere d’acquisto del denaro
  • Tasso di cambio sul dollaro: questo vale soprattutto nel rapporto di cambio tra euro/dollaro e dollaro/yen
  • Investimenti alternativi: in generale, la concorrenza di altri beni rifugio
  • Tassi d’interesse: si tratta principalmente del tasso d’interesse USA, deciso dalla FED. Se il tasso d’interesse viene abbassato, vuol dire che l’economia non è particolarmente in salute, quindi c’è un maggiore acquisto di oro come bene rifugio.

Questi indicatori sono ottimi sia per l’investimento a breve termine, sia per quelli a lungo termine.