Come Fare Trading sull’Oro e Comprare Oro Fisico

0
3025
Comprare oro online guida completa

Comprare oro è uno degli investimenti più classici poiché il suo valore non scenderà mai al di sotto di determinati livelli. Non a caso, è il principale bene rifugio, quello sul quale anche i governi investono per garantire una certa sicurezza alle proprie finanze. In questo articolo spiegheremo come investire in oro online e i motivi per i quali l’oro vale così tanto.

Se stai pensando di investire in oro puoi farlo anche online, tramite le piattaforme di trading come eToro (accedi da qui senza depositare) , dove puoi negoziare sulla quotazione dell’oro comodamente dal tuo PC o dal tuo smartphone. Se hai bisogno di un manuale d’istruzioni, puoi consultare gratuitamente la nostra guida eToro, comprensiva di un prezioso video tutorial.

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Youtube e attiva la campanella per non perderti i prossimi video.

Come investire in oro

Per investire sull’oro si può procedere in diverse modalità:

  • Trading con i CFD sull’oro: consiste nel negoziare sul prezzo dell’oro tramite le piattaforme offerte dai broker. Per effettuare un investimento e chiuderlo bastano pochi clic. Con i CFD si può investire sul rialzo e sul ribasso di prezzo dell’oro, senza acquistarlo fisicamente. Esempi sono i CFD forniti da eToro e Plus500.
  • Comprare oro fisico: consiste nel comprare lingotti o semplici monete in oro. Ogni pezzo può variare generalmente da 2 grammi a 1 kg. Le monete consentono di effettuare piccoli investimenti.
  • Futures sull’oro: sono dei contratti con i quali l’acquirente accetta di comprare una determinata quantità di oro ad un dato prezzo ad una determinata scadenza. Esempi sono i futures sull’oro venduti dal CME Group.
  • ETF oro: sono delle quote di fondi d’investimento dedicati all’oro (alcune sigle di ETF sull’oro sono IAU, GDX, Gold.ax). Oltre ad acquistare ETF oro, è possibile fare anche trading CFD su ETF oro, dove il CFD replica il prezzo dell’ETF.
  • Opzioni sull’oro: dei contratti con delle scadenze, con i quali l’acquirente alla scadenza ha il diritto (ma non l’obbligo) di comprare una determinata quantità di oro ad un determinato prezzo. Se si desidera acquistare il diritto di acquisto, si compra un’opzione Call. Se si desidera acquistare il diritto di vendita, si compra un’opzione Put. Esempi sono le opzioni sull’oro venduti dal CME Group. Oltre ad acquistare opzioni sull’ oro, è possibile fare anche trading CFD su opzioni oro, dove il CFD replica il prezzo dell’opzione.

Se vi interessa operare online con piattaforme affidabili, con pochi passaggi comprensibili, potresti considerare i CFD.

Come fare trading sull’oro senza scartoffie e perdite di tempo

Con i CFD non c’è bisogno di comprare oro fisico, affittando cassette di sicurezza, firmando carte e così via. Infatti, i CFD replicano il prezzo dell’oro e perciò vi consentono di negoziare al rialzo e al ribasso sul suo valore.

Consideriamo i CFD oro: se pensate che il prezzo dell’oro salirà, aprite una posizione “compra”. Se invece pensate che il prezzo dell’oro scenderà, aprite una posizione “vendi”.

Così facendo, se il prezzo va nella direzione prevista, si ottengono dei profitti proporzionali alle variazioni di prezzo che intervengono in quella direzione. Se invece il prezzo va nella direzione opposta, si registrano delle perdite.

I CFD possono replicare il prezzo dell’oro, ma anche il prezzo di ETF oro, opzioni oro e futures sull’oro.Per piazzare ordini di trading sull’oro si utilizzano le cosiddette piattaforme di trading.

Piattaforme per fare trading sull’oro online

Vediamo quindi alcune delle migliori piattaforme per fare trading sull’oro online.

Qui abbiamo eToro, una piattaforma molto popolare che consente anche di copiare in automatico le operazioni degli investitori esperti. Etoro consente di negoziare al rialzo e al ribasso con CFD sul prezzo dell’oro e sugli ETF.

Come fare trading sull'oro su eToro

Passiamo a Plus500, una piattaforma CFD molto conosciuta che presenta una caratteristica molto interessante, ovvero la possibilità di fare trading con CFD su opzioni, cosa non possibile sulla maggior parte delle piattaforme. Si può negoziare al rialzo e al ribasso su opzioni oro di tipo CALL e PUT.

Come investire sull'oro con Plus500

Esempio di trading sull’oro

Vediamo ora con un esempio come si fa trading sull’oro con i CFD. Utilizzeremo diverse piattaforme, in modo tale da evidenziare eventuali differenze.

Per prima cosa, accediamo alla piattaforma e selezioniamo l’oro. Per farlo, basterà scrivere “gold” all’interno della barra di ricerca situata in alto sulla piattaforma.

Quindi, clicchiamo sul risultato che ci interessa e procediamo. Così facendo, accederemo alla pagina informativa in cui potremo consultare il grafico in tempo reale e alle funzionalità di trading. Su alcune piattaforme, selezionando il titolo, si possono consultare anche il grafico in tempo reale, i post degli altri utenti riguardanti l’oro e dove trovare anche alcune analisi tecniche, le notizie sull’oro, le statistiche sulle performance di mercato ed altro ancora.

Sulla destra troviamo il pulsante “Investi”. Cliccandoci su si accede alla finestra dell’ordine, in cui potremo impostare l’ordine di trading sull’oro.

In questa finestra potremo decidere l’importo da investire ma non solo. Ecco tutti i parametri che potremo impostare in questa finestra.

  • Vendi o Acquista: per scegliere se negoziare al ribasso (vendi) o al rialzo (acquista)
  • Investi o Ordine: per scegliere se aprire una posizione subito al prezzo di mercato (investi) oppure decidere un prezzo e aspettare che il mercato arrivi a tale quota (ordine)
  • Importo: ovvero quanto investire
  • Stop Loss: che consente di impostare una quota massima di perdita che, nel caso venisse raggiunta, chiuderebbe automaticamente la posizione
  • Take Profit: che consente di impostare un obiettivo di profitto che, nel caso venisse raggiunto, chiuderebbe automaticamente la posizione
  • Leva: puoi impostare la leva a x10, x5, x2, x1. Se si utilizza la leva x10, ad esempio, e si investe su un valore di duemila dollari, ci si espone solo di duecento dollari, cioè un decimo. Ciò significa che i risultati saranno 10 volte più veloci rispetto ad un normale investimento.

Per aprire la posizione, occorrerà cliccare su “Apri posizione”.

Una volta aperta la posizione, la si può ritrovare nella sezione Portafoglio. Per modificare gli stop occorrerà selezionarla e quindi cliccare su queste caselle per modificare lo stop loss o il take profit, oppure entrambi. Per chiudere la posizione, basterà cliccare sulla x. E infine cliccare su chiudi transazione per chiudere effettivamente la posizione.

Lo stesso tipo di operazione si può ripetere in tante piattaforme di trading con CFD. Ad esempio, con Capex, anche se la finestra dell’ordine è un po’ diversa. Su Plus500, invece, per visualizzare l’importo occorrerà prima scrivere il numero di contratti sui quali negoziare. Su capital.com, invece, si presenta in questo modo.

Come comprare oro fisico

Comprare oro fisico consiste nel rivolgersi a venditori e istituti autorizzati e quindi acquistare oro in base al prezzo di mercato corrente. È di fondamentale importanza rivolgersi solo a siti e negozi rinomati e certificati che offrano tutte le garanzie necessarie sia sulla qualità del prodotto in vendita (che deve essere oro), sia sulla consegna.

L’oro può essere comprato in diverse forme tra cui i lingotti e le monete. I lingotti spesso vengono venduti da 1 kg, 1 oncia (0,028 g) e 100 grammi. Le monete invece consentono di acquistare quantità più piccole d’oro e perciò sono più adatte a coloro che desiderano investire in oro molto gradualmente.

Conviene comprare oro o fare trading?

Comprare oro fisico consente di disporre materialmente dell’oro. Se si decide di mantenerlo in una cassetta di sicurezza, occorrerà tener presente anche i costi della cassetta di sicurezza, poiché non è un servizio gratuito offerto dalle banche. Inoltre, andrebbero contati anche eventuali costi di assicurazione. L’acquisto di oro fisico è ideale per chi desidera investire sull’oro a lungo/lunghissimo termine.

Fare trading sull’oro online non richiede cassette di sicurezza e assicurazioni. Ciascuna operazione si può avviare e chiudere con un clic, a mercato aperto. Il trading sull’oro online è più adatto per un investimento a breve/medio termine, per via delle commissioni di overnight che vanno pagate ogni giorno per tutta la durata dell’investimento (sebbene di piccola entità). Questo si aggiunge allo spread che invece viene pagato solo all’apertura della posizione.

A tal proposito, è bene evidenziare che si può negoziare online anche in intraday, ovvero aprendo le posizioni per chiuderle in giornata.

Investire in oro a lungo termine

Investire a lungo termine significa esporsi con una scadenza superiore a 1 anno. L’oro, bene rifugio per definizione, è solito essere acquistato come alternativa al risparmio in banca, come bene rifugio contro l’inflazione o periodi difficili. In quanto metallo prezioso dalle numerose funzionalità e usi, sia nel campo del lusso ma anche nel campo tecnologico (e della produzione in generale), l’oro non perde mai troppo di valore, perciò rappresenta una sorta di sicurezza per chi ha la possibilità di investire buone quantità di denaro.

Si investe in oro a lungo termine anche per lucro. Se ad esempio si pronostica un rialzo del prezzo dell’oro entro tot anni, si può acquistare per poi rivendere a prezzo maggiore.

Per investire in oro a lungo termine ci si può rivolgere a società specializzate, che consentono di acquistare lingotti o pezzi più piccoli, al prezzo di mercato corrente con l’aggiunta di commissioni e costi sul deposito. Infatti, l’oro fisico ha dei costi che invece i titoli finanziari non hanno.

Caratteristiche dell’oro: perché è così prezioso?

L’oro è da sempre ritenuto molto prezioso per le sue caratteristiche. La più importante, tecnicamente, è che risulta inattaccabile dalla maggior parte dei composti chimici. Gli unici composti chimici che riescono ad attaccarlo sono l’acqua regia e lo ione cianuro, oltre al mercurio anche se non è un composto chimico. L’oro si trova all’interno di rocce e depositi alluvionali sotto forma di pepite, pagliuzze o grani.

L’utilizzo dell’oro si snoda in molteplici settori tra cui gioielleria, odontoiatria, elettronica, astronautica, medica, diagnostica, microscopica, fotografica. L’oro è quindi un metallo prezioso a tutti gli effetti, che apporta delle qualità non sempre riscontrabili in altri metalli, soprattutto nella tecnologia di alta qualità e precisione. Ad esempio, l’oro è un incredibile conduttore di elettricità ed è poco suscettibile ai fenomeni d’ossidazione e quindi resistente alla corrosione. Nella tecnologia di qualità, l’oro è fondamentale.

Ed è per questo motivo che l’acquisto di oro è uno degli investimenti più classici: il suo valore non scenderà mai al di sotto di determinati livelli. Non a caso, è il principale bene rifugio, quello sul quale anche i governi investono per garantire una certa sicurezza alle proprie finanze.

Indicatori di prezzo dell’oro

Cosa fa variare il prezzo dell’oro? Quali sono le situazioni che fanno aumentare il prezzo dell’oro? Quali lo fanno ribassare? Per comprendere questi aspetti, occorre considerare i cosiddetti indicatori di prezzo dell’oro.

Tra i principali indicatori del prezzo dell’oro, ovvero i fattori che maggiormente influenzano l’andamento del prezzo dell’oro vi sono:

  • Inflazione: se l’inflazione fa scendere il costo del denaro, allora l’oro rappresenta un ottimo bene rifugio per eventuali bruschi cali del potere d’acquisto del denaro
  • Tasso di cambio sul dollaro: questo vale soprattutto nel rapporto di cambio tra euro/dollaro e dollaro/yen
  • Investimenti alternativi: in generale, la concorrenza di altri beni rifugio
  • Tassi d’interesse: si tratta principalmente del tasso d’interesse USA, deciso dalla FED. Se il tasso d’interesse viene abbassato, vuol dire che l’economia non è particolarmente in salute, quindi c’è un maggiore acquisto di oro come bene rifugio.

Questi indicatori sono ottimi sia per l’investimento a breve termine, sia per quelli a lungo termine.

Come investire sull’oro FAQ

Come si investe sull’oro?

Le modalità d’investimento sull’oro includono l’acquisto di oro fisico, il trading online sull’oro tramite i CFD, l’acquisto di ETF, Futures e opzioni sull’oro.

Che significa fare trading sull’oro?

Fare trading sull’oro significa negoziare al rialzo e al ribasso sul suo valore, con l’obiettivo di ottenere una plusvalenza in base alle variazioni di prezzo che intervengono dal momento dell’apertura della posizione.

Che differenze ci sono fra trading sull’oro e acquisto di oro fisico?

A differenza dell’acquisto di oro fisico, il trading online consente di negoziare contratti ma senza acquistare il bene fisico. Questo consente di evitare costi per il deposito e l’assicurazione.

Come si acquista oro sicuro?

Per comprare oro in modo sicuro è necessario rivolgersi solo esclusivamente a rivenditori autorizzati, che possano offrire tutte le garanzie di autenticità e sicurezza per la consegna.