Banca Generali

| 3 maggio 2016

Le azioni Banca Generali, quotate sul FTSE All Share di Borsa Italiana, sono emesse dall’omonima società con sede a Trieste, operante nel settore bancario. Nello specifico, BG si occupa principalmente di servizi finanziari e gestione del patrimonio finanziario con un target più concentrato sulle famiglie. E’ presente in tutta Italia con più di 40 filiali, circa 140 uffici di promotori finanziari e più di 1.500 consulenti. Il servizio di Banca Generali ha visto nella sua recente storia l’attivazione di una sezione dedicata al private banking e all’incorporazione della società di gestione del risparmio BG SGR al fine di dare più risalto ai servizi su misura dedicati alla clientela richiedente gestioni patrimoniali. La Private Bankink offre una consulenza specializzata ed avanzata su particolari aspetti come passaggio generazionale, corporate finance, real estate e consulenze fiscali).

In questo articolo forniamo informazioni generali sul titolo, con specifici riferimenti agli elementi utili per la valutazione di un possibile investimento o un’operazione di trading su azioni Banca Generali con le piattaforme di trading.

Info principali

  • Nome: Banca Generali S.p.A.
  • Codice: BGN
  • Sede legale: Trieste
  • Persone chiave: Paolo Vagnone (P), Gian Maria Mossa (DG)

Altro

Per fare trading su azioni Banca Generali S.p.A. è possibile scaricare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza depositoInizia

Grafico delle azioni Banca Generali S.p.A.

Andamento storico delle azioni Banca Generali S.p.A.

Previsioni Azioni Banca Generali S.p.A.

Ai fini dell’investimento, le previsioni sulle azioni Banca Generali devono tenere necessariamente in considerazione l’andamento dell’economia del paese in cui opera, oltre agli eventi che possono influenzare la vita della stessa azienda.

Per quanto riguarda il primo punto, ovvero l’economia del paese, va detto che il benessere economico, la stabilità di governo, altri dati macroeconomici positivi, sostengono il grado di fiducia dei risparmiatori e degli investitori (particolarmente i piccoli investitori). Per questo motivo, l’entità dell’investimento azionario in Banca Generali non può non considerare le previsioni sull’andamento dell’economia in generale. Tali previsioni sono effettuabili personalmente, oppure tramite consulenti esterni.

Per quanto riguarda il secondo punto, ovvero gli eventi che possono influenzare la vita della stessa azienda, vanno considerate ad esempio possibili acquisizioni, fusioni, l’avvio di nuove sezioni, espansioni territoriali e offerte di nuovi servizi.

Nell’ottica di un investimento a lungo termine, occorre considerare ciò che può influenzare l’andamento del titolo e dell’azienda in un periodo compreso da 1 a 5 anni, a seconda del tipo di investimento che si vuole attuare. In base alle scadenze decise, si può fare un confronto con i piani aziendali così come presentati sui bilanci dell’azienda ufficiali, i quali includono sempre relazioni specifiche sul settore e su quanto prodotto fino ad un certo momento.

Nell’ottica di un investimento a breve o brevissimo termine, si devono tenere in considerazione tutti i micro eventi che possono influire sul titolo, oltre alle scadenze “programmate” in sede di bilanci e relazioni semestrali/trimestrali, che possono dare luogo a variazioni di prezzo molto interessanti su cui effettuare pronostici.

Quotazioni Azioni Banca Generali S.p.A.

Le quotazioni di Banca Generali rispecchiano il fatto che il titolo rappresenta di fatto uno dei migliori in Italia nei tempi post crisi 2008. Infatti, questo è passato da 2,22€ segnato nel 2009 a 32,2€ nel 2015. Cinque anni in cui il trend al rialzo è stato costante fin quando non sono arrivati dei momenti di difficoltà per tutto il comparto bancario (vedi Volkswagen e Bad Bank). Questi elementi ci ricordano come i titoli bancari vadano valutati nel lungo termine per puntare sui lunghi trend, sia nel brevissimo termine (nel trading online) poiché possono vivere variazioni molto forti giorno per giorno.

Azioni Banca Generali S.p.A. dividendi

I dividendi Banca Generali sono proporzionali alle performance della società. Dai 0,06€ del 2009 si è passati a 1,20€ del 2016. L’incremento del dividendo è stato costante, staccato e pagato annualmente. Si tratta quindi di uno dei dividendi più interessanti del panorama azionario italiano.

Investire in Azioni Banca Generali S.p.A.

Chi sta valutando la possibilità di investire su azioni Banca Generali può quindi considerare quanto detto sino ad ora. La grande esperienza sul campo della società, la sua attenzione alle famiglie, l’innovazione nel private banking. Il settore bancario e di gestione del credito che include gestioni patrimoniali, certificate (investimenti certificate), investimenti attraverso fondi e SICAV, servizi di trading online, servizi di assicurazione e di previdenza, conti bancari per soggetti appena maggiorenni (sempre in ottica di attenzione alla famiglia), finanziamenti, consulenze, è soggetto a delle variabili particolari che coinvolgono questo settore, fortemente correlate con il benessere di una data economia.
Oltre all’economia di un paese o di una comunità, prima di investire in azioni Banca Generali a lungo termine occorre valutare con l’aiuto di un consulente o di un esperto i piani aziendali e i bilanci, al fine di analizzare le potenzialità e i rischi di tale investimento.
Per investire su azioni Banca Generali ci si può rivolgere in banca o presso una SGR (Società di Gestione del Risparmio), contattando se si desidera il servizio clienti della stessa Banca Generali per ricevere maggiori informazioni.

Trading su Azioni Banca Generali S.p.A.

Una soluzione alternativa e molto valida per chi non desidera impegnarsi in un investimento a lungo termine ma desidera comunque giocare in Borsa su questi titoli, è quella del trading su azioni Banca Generali online. Ciò è possibile negoziando CFD tramite le piattaforme di negoziazione messe a disposizione gratuitamente dai broker online.

I CFD sono strumenti finanziari che replicano la quotazione di un asset sottostante, che nel caso dei CFD Banca Generali è rappresentato dal titolo azionario Banca Generali quotato sul FTSE All Share. Tra le caratteristiche più interessanti del CFD vi sono:

  • la possibilità di operare con capitali molto ridotti grazie all’utilizzo della leva finanziaria
  • la possibilità di chiudere posizioni in tempi brevi
  • la totale autonomia operativa
  • la vasta gamma di titoli presenti oltre quello qui considerato

Per chi non ha esperienza, consigliamo di partire con eToro, un broker che consente di entrare in contatto con altri utenti in una comunità di Social Trading che ne comprende oltre 5 milioni. La sua piattaforma consente anche di copiare automaticamente le operazioni di trader più esperti, selezionabili da lista dedicata.

Per chi invece ha già una base di esperienza consigliamo Plus500 poiché comporta una totale autonomia operativa, senza il contatto con altri utenti, con una gamma di titoli negoziabili molto ampia.

Migliori piattaforme per il trading su Azioni Banca Generali S.p.A.

Di seguito elenchiamo i migliori broker che consentono di investire e fare trading su azioni Banca Generali S.p.A.. Tutti i broker elencati sono regolamentati ed autorizzati poichè provvisti di regolare licenza Cysec/FCA/Consob

Broker Vantaggi Bonus Deposito Min. Apertura Conto
Plus500
  • Bonus 25€ senza deposito
  • Piattaforma potente e flessibile
25€100€ Inizia
237 Views

Category: azioni

Comments are closed.

Leggi articolo precedente:
Eur Usd, romperà il livello?

Eur usd ora è certamente il cross più seguito, perché si trova in una fase davvero molto interessante, quindi sotto...

Chiudi