Come Comprare azioni Assicurazioni Generali S.p.A.

Le azioni Generali, emesse dall’omonimo Gruppo Assicurazioni Generali S.p.A, sono quotate sul listino FTSE MIB di Borsa Italiana. Si tratta di una società fondata nel lontano 1832 e che trova sede legale a Trieste. Oltre a ricoprire il ruolo di leadership nel campo assicurativo in Italia, non tutti sanno che si tratta della terza compagnia assicurativa nel mondo, dietro AXA e Allianz. In termini di fatturato, è la terza in Italia e tra le prime 50 nel mondo. Oggi è possibile negoziare su azioni Generali online tramite il sistema internazionale di negoziazione Plus500 (registro Consob n.4161).

Il Gruppo Generali Italia S.p.A. è nata nel 2013 dall’incorporazione del ramo assicurativo italiano di Generali in INA Assitalia S.p.A. con Toro Assicurazioni, Lloyd Italico e Augusta) e comprende diverse società quali Alleanza Assicurazioni, Europ Assistance, Generali Deutschland, Genertel, Genertel life, Banca Generali. Di grande importanza per Generali è stata l’acquisizione della Compagnie du Midi (Francia), e diventare successivamente azionista di AXA Midi (nata per riunire le partecipazioni nel settore assicurativo di AXA e di Compagnie du Midi).

Nella presente pagina illustriamo i principali fattori da tenere in considerazione da chi valuta la possibilità di effettuare un investimento azionario, così come i fattori da considerare per chi preferisce fare trading su azioni Generali con CFD.

Migliori piattaforme per il trading su Azioni Assicurazioni Generali S.p.A.

Di seguito elenchiamo i migliori broker che consentono di investire e fare trading su azioni Assicurazioni Generali S.p.A.. Tutti i broker elencati sono regolamentati ed autorizzati poichè provvisti di regolare licenza Cysec

BrokerVantaggiDep. Min.Apertura Conto
  • Tra i miglior broker CFD
  • Piattaforma potente e flessibile
  • Leva 1:300
  • Spread stretti
  • Senza Commissioni
  • Guida Completa
100€ VAI AL SITO
*Your capital might be at risk
  • Bonus all'apertura
  • Piattaforma Metatrader 4
  • Video Analisi Giornaliere
  • Centro Formativo
  • Grafici Avanzati
100€ VAI AL SITO
*Your capital might be at risk

Info principali Assicurazioni Generali S.p.A.

  • Nome: Assicurazioni Generali S.p.A.
  • Codice: G
  • Sede legale: Trieste
  • Persone chiave: Gabriele Galateri di Genola (P)

Altro

Per fare trading su azioni Assicurazioni Generali S.p.A. è possibile scaricare la piattaforma gratuita Plus500 e aprire un conto demo senza deposito

Grafico delle azioni Assicurazioni Generali S.p.A. in borsa

Andamento storico delle azioni Assicurazioni Generali S.p.A.

Previsioni Azioni Assicurazioni Generali S.p.A. in borsa

Per fare delle previsioni sulle azioni Generali, dato il suo settore e le dimensioni dell’azienda, occorre considerare un ampio ventaglio di fattori macroeconomici. Tuttavia, questi si possono categorizzare in due punti principali: la stabilità economica internazionale e la fiducia degli investitori/risparmiatori.

La correlazione tra questi due elementi è di facile intuizione. Se prendiamo come esempio la crisi avvenuta nel 2008, i bilanci di Generali hanno subito gli stessi effetti di quelli di tutti gli operatori del settore assicurativo, dato il crollo della fiducia causata dalla crisi degli investimenti e dai fallimenti di tantissime società. Una situazione generalizzata, internazionale come quella del 2008, è ovviamente una rarità, che non si può considerare come periodico, bensì sporadico, e che si deve studiare a seconda del periodo nel quale si decide di investire. Questo elemento fa sì che solitamente i titoli Generali vengano sempre proposti in pacchetti azionari ben differenziati, al fine di non essere penalizzati da una crisi di settore.

Per prevenire il rischio in un investimento a lungo termine, occorre seguire  il mercato e comunque rivolgersi a consulenti.

Per chi invece opta per il breve termine negoziando CFD Generali con il trading online, c’è sempre la possibilità di chiudere la propria posizione quando meglio si crede.

Fin qui abbiamo preso in considerazione dei fattori che possono agire negativamente sul titolo, ma ovviamente questo può essere influenzato anche da fattori positivi, che nel caso specifico Generali possono essere portati da risultati di bilancio soddisfacenti, piani aziendali ritenuti interessanti, importanti acquisizioni, situazioni di rilancio o ripresa economica internazionale, giudizi positivi delle banche d’investimento, delle agenzie di rating ecc.

Da quando è stato lanciato, il titolo azionario Generali non ha dimostrato molta costanza, perciò la situazione andrà ben valutata contestualizzando in modo specifico il periodo che si prenderà in considerazione per effettuare l’investimento.

Quotazioni Azioni Assicurazioni Generali S.p.A. in borsa

Le quotazioni di Generali, nel loro grafico storico, dimostrano quanto affermato in precedenza a proposito dello stato di salute dell’economia internazionale e della fiducia di investitori e consumatori. Infatti, la crisi internazionale dell’economia nel 2008 ha portato il titolo a perdere oltre 20 euro, passando dai 32€ di fine 2007, agli 11€ degli inizi del 2009.

Qualche anno più tardi, verso la fine del 2015, è successo qualcosa che possiamo studiare al fine di farne un esempio didattico:   le dimissioni dell’Amministratore Delegato Mario Greco hanno causato in una sola seduta la perdita di oltre il 4%, mentre l’accumularsi di giudizi negativi dalle agenzie di rating dovute alle minori stime sull’utile e sui dividendi per azione per il biennio successivo hanno spinto ancora più in basso il titolo. Questo dimostra quanto un titolo possa subire degli effetti negativi in base a delle novità riguardanti l’azienda. Se per l’investimento tradizionale a lungo termine ciò si può recuperare nel tempo, nel trading si possono aprire posizioni long o short per effettuare previsioni al rialzo o al ribasso e trarne un bilancio in tempi molto ristretti.

Azioni Assicurazioni Generali S.p.A. dividendi

E’ facile spiegare come mai il dividendo Generali abbia subito un grave ribasso nel biennio della crisi economica globale del 2008-2009, mentre meno facile è contestualizzare l’importo dei dividendi Generali degli anni successivi. Infatti, questi sono variati in un range di 52 centesimi, ovvero da 0,20€ a 0,72€. Il trend non è costante. Probabilmente lo sarà quando l’economia darà segnali più forti e stabili.

A tal proposito, va evidenziato che lo stacco dei dividendi da parte di una società offre vantaggi sul capitale anche a chi negozia CFD. Infatti, questo vale nel caso si abbia una posizione d’acquisto aperta su tale titolo. L’importo del beneficio sarà ovviamente rapportato alla leva finanziaria offerta dal broker e applicata all’apertura della posizione.

Investire in Azioni Assicurazioni Generali S.p.A.

Quando si prende in considerazione la possibilità di investire in azioni Generali occorre tenere ben presente che questa comprende molte società e partecipate. Perciò, se da una parte va considerata la sua figura predominante sul mercato del settore, dall’altra va considerato che è più esposta alle condizioni dell’economia internazionale, della fiducia degli investitori e dei risparmiatori. Ad ogni modo, trattasi di società fatta da gente con grande esperienza ed ambizioni, che potrà ottenere risultati positivi in futuro. Da tenere ben presente anche i possibili cambiamenti di asset societario e nuove possibili fusioni.

Chi desidera investire in azioni Generali a lungo termine può farlo con l’acquisto di titoli azionari tramite banca o la sottoscrizione di un pacchetto diversificato tramite una Società di Gestione del Risparmio (SGR). L’investimento tradizionale si intende a lungo termine, con una scadenza compresa tra 1 e 5 anni.  Tra i vantaggi di questo approccio vi è sicuramente la fruizione del dividendo annuale, che come abbiamo visto a riguardo dei dividendi Generali può variare anche di molto, ma che comunque offre dei pagamenti annuali e mediamente interessanti.

Trading su Azioni Assicurazioni Generali S.p.A.

Un’alternativa più pratica e veloce rispetto a quella dell’investimento tradizionale a lungo termine è data dal trading su azioni Generali online. Con il trading online si mira a ottenere risultati finanziari in base alle variazioni di prezzo al rialzo o al ribasso che intervengono sul titolo negoziato.

Per giocare in Borsa su azioni Generali si possono negoziare CFD su azioni Generali. I CFD sono dei particolari strumenti finanziari che replicano l’andamento di un titolo azionario, che nel caso dei CFD Generali sono rappresentati dal titolo azionario Generali quotato sull’indice FTSE MIB.

Per giocare in Borsa al rialzo o al ribasso con i CFD occorre accedere alle cosiddette piattaforme di negoziazione, ovvero speciali software messi a disposizione dai broker che consentono di piazzare ordini d’acquisto e di vendita. Queste piattaforme consentono inoltre di effettuare ordini speciali per chiudere automaticamente le posizioni in perdita oltre quanto programmato, così come le posizioni a profitto oltre una somma ritenuta soddisfacente.

Tra le piattaforme per fare trading con CFD ve ne sono alcune specifiche per utenti con esperienza, altre con un’utenza più variegata.

Tra le piattaforme adatte a utenti che abbiano almeno un livello di esperienza base ma solida,  vi è la piattaforma Plus500, che offre una vastissima disponibilità di titoli negoziabili ma allo stesso tempo totale autonomia operativa, ragion per cui è richiesta un’esperienza maggiore rispetto a quella per altre piattaforme.

A chi invece non ha mai praticato, consigliamo di partire con la piattaforma eToro, poiché consente agli utenti anche principianti di comunicare con trader esperti, oltre alla possibilità di copiare automaticamente i trade effettuati da esperti selezionabili da classifiche di rendimento.