Broker Market Maker: Cosa sono, Vantaggi e Svantaggi

0
551
Cosa sono i broker market maker

Cosa sono i broker market maker? Come funzionano? Quali vantaggi possono apportare all’attività di trading online? Quali sono i migliori broker market maker sul mercato? A tutte queste domande risponderemo in questo articolo.

Qui sotto, trovi una selezione dei migliori broker MM che usiamo anche noi per gli esempi e i video tutorial, oltre che per il trading quotidiano.

  • Broker:
    Deposito Minimo: No dep. min. €
    Licenza: Regolamentazione knf
    • 5800+ Strumenti disponibili
    • 0% commissioni azioni ed ETF
    *68,60% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore
  • Broker: liquidityx
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: HCMC 2/11/24.5.1994
    • Corso Gratuito
    • Trading Central
    *Tra il 74% e l’89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD.
  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 50 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Adatto per principianti
    • Copia i migliori trader
    *Il 77% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: Fineco
    Deposito Minimo:
    Licenza: Banca d'Italia e CONSOB
    • La banca più votata su trustpilot
    • Tra le banche più solide in Europa: CET1 21,8%
    *Your capital is at risk (CFD service)

Cosa sono i broker market maker?

I broker market maker sono intermediari finanziari che offrono ai propri clienti dei prodotti finanziari per i quali decidono il prezzo. Questo prezzo quindi è diverso da quello del mercato, poiché differisce da esso. La differenza tra il prezzo di mercato e il prezzo offerto dal broker MM è definito spread.

Quando un trader apre una posizione con un broker market maker, quest’ultimo si assume il rischio di tenere sul proprio bilancio le posizioni aperte dai clienti.

In pratica, il broker market maker quindi stabilisce il prezzo di acquisto e vendita del prodotto finanziario offerto (generalmente si tratta di CFD). Il market maker rappresenta l’unica controparte del trader.

Consulta la nostra lista dei migliori broker 2023.

Vantaggi dei broker market maker

Qui di seguito andiamo a evidenziare alcuni importanti vantaggi dei broker market maker.

Esecuzione immediata degli ordini

I trader che fanno trading online tramite broker market maker possono contare sull’esecuzione immediata delle operazioni richieste, ad esempio di apertura e chiusura di una posizione. Questo fattore si rivela particolarmente importante nel momento in cui c’è la necessità di aprire una posizione al fine di approfittare di un movimento al rialzo o al ribasso in tempi rapidi.

Convenienza (no commissioni ma occhio allo spread)

I broker market maker presentano dei costi mediamente più bassi rispetto ad altre tipologie di operatori. Il motivo principale di tale convenienza sta nel fatto che la liquidità viene creata autonomamente e perciò non deve pagare commissioni a fornitori di liquidità terzi. Quando si tratta di CFD, i costi comprendono lo spread e le commissioni di overnight. Ne abbiamo parlato più approfonditamente nel nostro articolo relativo ai costi dei CFD.

Apri e chiudi posizioni in qualsiasi momento

Tra i principali vantaggi dei broker MM vi è la flessibilità, poiché essi offrono ai trader la possibilità di aprire e chiudere posizioni in qualsiasi momento, sia di giorno che di notte. Va specificato però che a mercato chiuso si possono effettuare soltanto ordini. Nel momento in cui il mercato è aperto, l’ordine viene eseguito in modo istantaneo.

Liquidità su mercati poco liquidi

Da non sottovalutare, tra i vantaggi dei broker MM, quello della maggiore liquidità rispetto ad altre tipologie di broker. La liquidità dei broker market maker proviene dal fatto che questi offrono un prezzo di acquisto e vendita per strumenti finanziari anche appartenenti a mercati solitamente poco liquidi.

Opera su qualsiasi mercato

Una delle caratteristiche dei broker market maker è che questi consentono di fare trading online su qualsiasi tipo di mercato (es. Forex, azioni, commodities, opzioni ecc.). Ciò consente maggiori possibilità di negoziazione e di diversificazione del portafoglio investimenti.

Svantaggi dei broker MM

Oltre ai vantaggi elencati, vi sono da considerare anche alcuni svantaggi dei broker market maker. Va comunque sempre considerato che ogni tipologia di broker presenta dei pro e dei contro, ma che tuttavia vanno valutati in base alle proprie esigenze, poiché i vantaggi possono pesare molto più di svantaggi.

Il primo svantaggio è che in alcuni casi, soprattutto con i broker non regolamentati (e quindi non dovutamente controllati) vi possono essere dei conflitti d’interesse, ad esempio per la creazione di alcuni prezzi che, tradotto, significa spread troppo alti.

A proposito degli spread, va detto che i market maker possono offrire spread variabili, in base alle condizioni di mercato. Generalmente, più un prezzo è volatile, più lo spread è alto. Vi possono essere anche alcuni asset per i quali viene offerto uno spread spropositamente alto e perciò è sempre meglio controllare e nel caso confrontare anche con altri broker. Nella nostra pagina dedicata ai migliori broker online abbiamo messo in evidenza anche gli spread su alcuni asset molto negoziati.

Dato che abbiamo menzionato la volatilità, questa potrebbe essere la causa di un altro svantaggio dei broker market maker, ovvero lo slippage.

Alternative ai broker market maker

Qui di seguito elenchiamo le principali alternative ai broker market maker:

  1. Broker ECN: i broker ECN (Electronic Communication Network) mettono in contatto diretto i trader con i fornitori di liquidità. In questo modo, i trader hanno la possibilità (ma non la certezza) di ottenere dei prezzi di mercato più competitivi, oltre che una maggiore profondità di mercato.
  2. Broker STP: i broker STP (Straight Through Processing) offrono la possibilità di accedere direttamente al mercato. In questo caso, quindi, il broker non funge da controparte nelle transazioni. Per queste caratteristiche, gli STP possono offrire anche prezzi molto competitivi e non vi sono confflitti d’interesse.
  3. Broker DMA: i broker DMA (Direct Market Access) così come i broker STP, offrono accesso diretto al mercato e con i fornitori di liquidità.
Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here