Come investire su indici di Borsa su Plus500

0
1439
La piattaforma di trading Plus500 come alternativa per investire sugli indici di borsa

Investire su indici di borsa su Plus500 è una modalità interessante tra le varie opzioni di investimento disponibili. Per tale fine infatti esistono diverse modalità le quali presentano peculiarità e caratteristiche differenti. Ad esempio, si possono acquistare futures indici per effettuare delle vendite nel breve termine o ancora si può pensare di mettere in gioco una strategia a lungo termine aspettando che il loro prezzo aumenti prima di rivendere. Ancora, una grande differenza che c’è nel campo dell’investimento sugli indici, è quella tra l’acquisto tradizionale e il trading online con i CFD.

In questo articolo, in particolare, vedremo come si può investire su azioni con Plus500, un broker molto conosciuto a livello internazionale, il quale consente di operare in borsa direttamente da casa, avendo a disposizione una semplice connessione ad internet, in modo totalmente cristallino e sicuro.

Su quali indici di Borsa si può fare trading con Plus500?

Su Plus500 sono disponibili tutti gli indici più importanti al mondo tra cui gli indici della Borsa USA (Wall Street), così come tutti gli indici azionari più importanti sia in Europa che in Asia. Ad esempio, si può fare trading sull’indice FTSE MIB, così come sul CAC 40, DAX, IBEX, FTSE 100 e tanti altri.

La lista completa degli indici la trovate sul sito di Plus500.

Come si fa trading azioni su Plus500

Fare trading sugli indici di borsa su Plus500 è davvero molto intuitivo. La piattaforma Plus500 infatti si presenta molto ben organizzata, con un menu intuitivo ed un utilizzo generale molto comodo. Anche chi si approccia a questo mondo per la prima volta troverà particolarmente semplice trovare l’indice preferito per operare.

La piattaforma di trading Plus500 come alternativa per investire sugli indici di borsa

Se ad esempio il nostro intento fosse quello di negoziare sul FTSE MIB (Piazza Affari) su Plus500, occorrerà:

  1. entrare nella schermata “Negozia”
  2. scegliere la categoria “Indici”
  3. scegliere l’eventuale sotto-categoria (nel caso di Plus500 è “tutti gli indici”)

Una volta selezionata la sotto categoria che si desidera, gli indici relativi ad essa vengono visualizzati nella parte centrale dello schermo (vedi immagine sotto)

Come selezionare un indice di borsa su Plus500

A questo punto, il trader decide se comprare o vendere un indice su Plus500, ovvero giocare in borsa su indici con questa piattaforma.

Cosa significa comprare un indice su Plus500?

Acquistare un indice su Plus500 significa aprire una posizione Long acquistando un CFD di tipo “Acquista”. Plus500 è un broker CFD, perciò gli strumenti disponibili sono rappresentati da CFD riguardanti per l’appunto i vari indici.

Quando si acquista un CFD indici di borsa su Plus500, si negozia sul valore dei futures sull’indice quotati in borsa. Il CFD replica l’andamento dell’indice, perciò se il trader ha aperto una posizione Acquista, ovvero ha effettuato un’operazione di Acquisto sull’indice FTSE MIB, il trader otterrà dei profitti nel momento in cui ci saranno per l’appunto dei rialzi riguardanti proprio quegli indici.

Cosa significa vendere indici su Plus500?

Vendere degli indici su Plus500 significa aprire una posizione Short acquistando un CFD di tipo “Vendi”. Come spiegato in precedenza, Plus500 è un broker CFD, perciò il funzionamento è pressoché identico con gli indici che sono rappresentati per l’appunto dai CFD.

Prendendo sempre l’esempio effettuato in precedenza, quando si vende un CFD riguardanti gli indice FTSE MIB su Plus500, quindi, si negozia sul valore proprio dei futures sull’indice FTSE MIB quotati in borsa. Il CFD replica l’andamento dell’indice, perciò se il trader ha aperto una posizione Vendi, ovvero ha effettuato un’operazione Vendi sull’indice, i profitti si verificheranno nel momento in cui ci sarà un calo del valore proprio di questi CFD.

Come si finalizza una contrattazione di indici su Plus500

Dopo aver compreso che tipo di strategia voler mettere in atto e quindi, se aprire posizioni di Acquisto o di Vendita sulla piattaforma Plus500 si potrà passare finalmente alla finalizzazione. Con il termine finalizzazione intendiamo, cioè, la fase in cui si impostano tutti i dettagli che servono per aprire effettivamente la posizione.

Qui sotto, vediamo la finestra relativa ai dettagli dell’apertura di una posizione di acquisto di indici su Plus500.

Come concludere un contratto di trading indici su Plus500

Come potete vedere, vi sono varie voci a cui prestare particolare attenzione:

  • Contratti: rappresenta il numero di CFD di indici che si desidera negoziare, questo va scelto con cura.
  • Utilizza la leva finanziaria: si tratta della leva finanziaria applicata. I CFD infatti sono strumenti con i quali è possibile utilizzare la leva perciò consentono di contrattare su un numero di indici di borsa più alto rispetto all’investimento richiesto. Sugli indici Plus500 applica una leva di 1:300 perciò si può, ad esempio, negoziare su 30.000 euro con soli 100 euro.
  • Margine richiesto: questo valore indica il margine minimo per il quale è possibile aprire una posizione e quindi operare su quel preciso indice
  • Stop Limit: strumento utilissimo che permette di impostare un limite massimo di rendita relativa ad una precisa posizione il quale, una volta raggiunto, chiude automaticamente l’operazione.
  • Stop Loss: strumento molto simile al precedente tramite il quale si imposta però il limite minimo oltre il quale quella precisa posizione deve chiudersi in maniera automatica
  • Chiusura Garantita: opzione utilissima che non è disponibile però per tutti gli strumenti, nello specifico permette di chiudere la posizione nel caso in cui vi siano delle fortissime variazioni di prezzo. Richiede uno spread aggiuntivo
  • Acquista/Vendi: questo è il pulsante che potremmo definire esecutivo e che cioè permette di eseguire le operazioni impostate in precedenza

Concludere una operazione: la chiusura della posizione

Come abbiamo potuto vedere, per aprire la posizione occorre cliccare sul pulsante che appare nella finestra all’interno della quale è possibile finalizzare l’ordine

Se  si desidera chiudere la posizione, in quanto ci si accontenta del risultato o perché è comunque una posizione non redditizia che non sta regalando profitti, occorre invece cliccare sul pulsante “Chiudi posizione”.

Come chiudere una posizione di trading aperta su Plus500

E’ importante notare che per chiudere la posizione occorre semplicemente “Chiuderla” cliccando cioè sull’apposito pulsante. A questo proposito bisogna fare una precisazione ben specifica in quanto può capitare, soprattutto ai meno esperti, di aprire una posizione opposta invece di chiudere la precedente (ad esempio aprendo una posizione Vendi con l’intento di chiudere una posizione Acquista). Tale procedura naturalmente è sbagliata.

Per una formazione più completa vi invitiamo a visitare e consultare la nostra guida definitiva al trading CFD.

Apri ora un conto con Plus500 per fare trading su materie prime.

 

 

Preferisci un corso gratuito in PDF?

Ti consigliamo allora quello che a nostro parere è il migliori corso trading per principianti. Il corso è creato da 24option, una piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB

Ultimo aggiornamento