Margin Trading: cos’è, come funziona e le piattaforme online

0
551
Cosa è il margin trading

In questo articolo vedremo cosa è il margin trading e perché viene ritenuto così interessante dagli appassionati di trading online in Italia. Spiegheremo quali sono le sue caratteristiche, i suoi vantaggi e gli svantaggi. Per farlo, dovremo anche spiegare alcuni concetti chiave come ad esempio lo spread, di cui abbiamo parlato nelle guide presenti sul nostro sito Giocareinborsa.com.

Se sei capitato qui non per la teoria ma per iniziare subito a fare margin trading, allora puoi iniziare da una delle migliori piattaforme di trading presenti sul mercato: accedi qui senza depositare e scopri tutte le sue funzionalità con il nostro video tutorial su eToro.

Cos’è il margin trading?

Il margin trading è una forma d’investimento in cui si investe un margine anziché un capitale nominale. In parole semplici, significa che anziché investire una somma per l’acquisto di asset, si investe una quota più piccola chiamata margine. Il margin trading è la caratteristica principale del trading con i CFD (Contratti per Differenza).

Il margine viene calcolato in base alla leva finanziaria, ovvero ad un rapporto che dice quanto margine occorre investire rispetto al capitale nominale.

Lo si può comprendere più facilmente con un esempio. Consideriamo che per un’operazione vi siano questi fattori:

  • Valore nominale: 1.000€
  • Leva finanziaria applicata dal broker: 1:10

Ebbene, il margine richiesto per aprire la posizione sarà di 100€, ottenuto dividendo il valore nominale per la leva finanziaria. Ciò vuol dire che potrò investire su 1.000€ di azioni con soli 100€.

Questa amplificazione del potenziale del proprio budget ha certamente il vantaggio di poter investire con capitali più piccoli rispetto all’investimento tradizionale. Tuttavia, occorre considerare che più alta è la leva, più è elevato il rischio, poiché ogni singola variazione di prezzo produce degli effetti sensibili sul capitale disponibile nel conto di trading.

Per i conti base, comunque, la leva finanziaria è piuttosto bassa (lo vuole il regolamento ESMA), perciò i rischi molto limitati rispetto ad un conto professionista.

Margine: cosa è precisamente?

Quando si fa margin trading il capitale investito è rappresentato dal margine. Come abbiamo visto, il margine si calcola in base alla leva finanziaria applicata dal broker allo specifico asset.

Il margine richiesto viene detratto all’apertura di ogni nuova posizione. Questo si compone di due parti:

  • Margine iniziale
  • Margine di mantenimento

Il margine di mantenimento è una parte del margine che viene congelata da parte del broker e restituita a posizione chiusa. Questa viene trattenuta come garanzia, nel caso in cui una posizione in perdita venga lasciata aperta. In base al margine di mantenimento il broker calcola la soglia di allarme raggiunta la quale inviare un avviso: il call del margine.

Il margine iniziale invece viene restituito al netto dei profitti e delle perdite.

Call del margine: come funziona

Il call del margine o “margin call” è un avviso che il broker invia al trader nel caso in cui il capitale disponibile sul conto si avvicini troppo al livello del margine di mantenimento complessivo di tutte le posizioni aperte.

Ricevuto l’avviso, il trader ovvero l’investitore può procedere in più modi:

  • Chiudendo la posizione in perdita
  • Aggiungendo capitale a quello disponibile sul conto (da usare con cautela)
  • Aspettando e vedendo cosa succede

Nel terzo caso, la situazione potrebbe risolversi in due modi:

  • La perdita rientra in quantità più esigue
  • La perdita continua e la piattaforma chiude automaticamente la posizione (per i conti base è così, ma non per quelli professionali)

Ma perché la piattaforma dovrebbe chiudere automaticamente la posizione? Semplice: perché con i conti base vi è la protezione dal saldo negativo e perciò il broker farà in modo di non farvi andare in rosso (non è possibile andarci, per i conti base!).

Per i conti professionali, invece, tale opzione va approfondita, poiché la maggior parte dei broker consente di andare sotto zero, entrando in posizione debitoria. Ripetiamolo: questo vale solo per i conti professionali, che vanno richiesti specificatamente e richiedono anni di esperienza.

I call del margine vengono inviati tramite messaggi pop up sul computer, email, sms e altri canali impostati sulla piattaforma di trading online.

Le migliori piattaforme di margin trading

Qui sotto pubblichiamo una selezione di alcune delle migliori piattaforme per il margin trading autorizzate in Italia e regolamentate a livello europeo.

  • Broker: eToro
    Deposito Minimo: 50
    Licenza: Cysec 109/10
    • Copia i migliori Trader
    • Scelta TOP criptovalute
    *Terms and Conditions apply **Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *76.4% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Capital.com
    Deposito Minimo: 20 (con carta) €
    Licenza: Cysec 319/17, FCA, NBRB
    • Proposte senza commissioni
    • Formazione Gratuita
    *Terms and Conditions apply **Il 67,7% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore
  • Broker: Iq Option
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec 247/14
    • Chat utenti in italiano
    • Deposito Minimo Basso
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Trade.com
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 227/14
    • Apri Conto con soli 100€
    • Metatrader 4
    *Terms and Conditions apply **Your capital is at risk (CFD service)

Opinioni sul margin trading

Alla luce di quanto spiegato in questo articolo, si può fare una valutazione più chiara rispetto alla pratica del margin trading. Si tratta, come abbiamo visto, di una forma d’investimento alternativa a quella tradizionale. Una forma d’investimento a portata di tutti, poiché richiede capitali iniziali molto più esigui rispetto a quelli richiesti dalle modalità tradizionali.

Infatti, quando si decide di investire in azioni tramite banca o altri enti, solitamente viene richiesto un capitale minimo d’investimento di circa mille euro, poiché spesso viene proposta la sottoscrizione di un fondo d’investimento o di un portafoglio diversificato con più titoli. In questi casi la scelta sarebbe comunque buona, ma per chi desidera investire con piccoli capitali, la scelta del margin trading è la più economica.

Si può iniziare infatti da poche decine di euro, anche circa 30-40 euro in alcuni casi. Ad esempio, per aprire una posizione sull’EURUSD, il cambio euro dollaro, si possono investire anche soli 33 euro circa. Per quanto riguarda le azioni, il margine minimo richiesto dipende dall’asset selezionato.

Abbiamo evidenziato altri vantaggi ma anche gli svantaggi del margin trading, che per lo più sono costituiti da un rischio dovuto alla leva finanziaria, che amplificando il capitale, amplifica sia i risultati economici dei movimenti di prezzo favorevoli, sia quelli sfavorevoli. Ciò significa che si possono ottenere profitti più velocemente, ma anche perdite più rapide. Per usare una metafora, è come se con il margin trading online si corresse di più.

Margin trading FAQ

Cos’è il margin trading?

Il margin trading è una forma d’investimento in cui si investe solo una parte del capitale richiesto dal valore nominale dell’asset.

Come si fa margin trading?

Per fare margin trading si utilizzano le piattaforme di trading CFD, messe a disposizione dai broker CFD online.

Quanto occorre investire nel margin trading?

Con il margin trading si possono investire piccoli capitali, a partire da poche decine di euro.

Quali sono le migliori piattaforme di margin trading?

In questo articolo è possibile consultare una lista con una selezione delle migliori piattaforme di margin trading.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here