Small Cap USA: un mercato denso di opportunità

0
128
Small Cap USA come investire

Le small cap USA, ovvero le azioni di società a piccola capitalizzazione, rappresentano un mercato interessante che nasconde spesso e volentieri qualche opportunità. Certo, non è mai semplice individuare una piccola azienda pronta ad esplodere, ma in questo articolo offriremo qualche consiglio per procedere in tale ricerca.

Un piccolo problema da sormontare subito c’è: per operare sulle azioni small cap USA occorre operare con una piattaforma che disponga di tali titoli. Generalmente, infatti, molte piattaforme offrono solo azioni dei mercati a media e alta capitalizzazione. Tra le poche piattaforme di facile iscrizione che abbiamo trovato per investire in small cap USA segnaliamo Freedom24 (potete accedere da qui) poiché offre oltre 1 milione di asset tra cui anche tantissime azioni small cap USA. La stessa offre la possibilità di acquistare azioni al prezzo di IPO.

Small cap USA, come trovarle

Se desiderate accedere al mercato delle small cap USA dal computer di casa o dal vostro smartphone, con un solo conto, potete farlo aprendo un conto con un broker specializzato in azioni reali che comprendano anche le azioni small cap americane. Esempi sono Degiro (accedi qui) e Freedom24 (accedi qui) poiché sono regolamentati in Europa sono iscritti al registro Consob, perciò rispettano tutte le normative presenti in Italia e in Europa. Questo vi consentirà di operare con un broker affidabile, con i vostri fondi al sicuro, e con condizioni trasparenti.

Sul nostro sito trovate anche dei tutorial completi su entrambe le piattaforme: la guida a Freedom24 e la guida a Degiro, a second di quale preferiate. Entrambe le guide sono complete di video tutorial.

Ma vediamo anche dove trovare le small cap USA all’interno della piattaforma. Innanzitutto, una volta che si completa l’iscrizione, è possibile accedere al terminale web, cliccando sull’apposita voce sul menu (che compare solo quando si effettua il login).

Come accedere alla piattaforma Freedom24

Una volta cliccato su “Terminale Web” occorre individuare la casella di ricerca dei titoli. Questa si trova al centro e riporta la scritta “Inserisci il ticker”. Il ticker rappresenta la sigla del titolo azionario (o dell’asset desiderato) perciò se si desidera investire su un titolo basta inserire la sua sigla (o il suo nome) in quello spazio e quindi cliccare sul risultato desiderato.

La piattaforma Freedom24

Ad esempio, ecco che cercando inpixon individuiamo le azioni azioni Inpixon e possiamo cliccarci su per aggiungerle alla lista delle azioni da seguire, ed eventualmente investire.

Come cercare le small cap usa

Quindi, ricapitolando, cliccando sul risultato questo verrà aggiunto alla lista dei titoli. Una volta che ci si clicca su, sulla destra saranno consultabili le informazioni e la finestra dell’ordine (dove aprire la posizione d’acquisto o vendita).

Per vedere un esempio d’investimento su azioni, puoi consultare la nostra guida a Freedom24.

Lista di small cap sulle quali investire

Abbiamo visto come si investe sulle small cap USA, il cui procedimento vale anche per tutti gli altri titoli azionari, obbligazionari, futures ecc. Ma dove si può trovare una buona lista di small cap sulle quali investire?

Il mercato americano, infatti, è enorme e nuove azioni vengono emesse praticamente ogni giorno. Per questo, esistono siti specializzati nell’elenco delle small cap, nelle liste di nuove azioni, e persino nella lista delle prossime IPO. Un esempio è il sito di IPOscoop.com, che consente di vedere le ultime 100 azioni small cap USA quotate in borsa in ordine cronologico, oltre ad evidenziare le prossime IPO in programma.

Ciò detto, ovviamente oltre agli ultimi arrivati si posso consultare le liste anche dei quotati da più tempo. A queste liste si può accedere ad esempio da questa pagina di Trading View.

Una volta individuato un titolo che vi interessa, potete inserire il suo nome o la sua sigla all’interno della casella di ricerca di Freedom24 o della piattaforma che preferite. Ripetiamo ancora una volta che le small cap USA e in genere le small cap generalmente sono presenti solo su poche piattaforme, di broker specializzati.

Small cap USA, come sceglierle

Dopo aver trovato le fonti per consultare la lista delle US small cap, in base a quali criteri si dovrebbero scegliere. Beh, questa è la chiave effettiva dell’esito dell’investimento. Infatti, se si riescono a scegliere delle azioni potenzialmente profittevoli, il gioco è fatto. Il successo tuttavia non è la regola, ma l’eccezione. Su 100 small cap, una riuscirà ad ottenere dei risultati interessanti. Una su mille avrà dei risultati straordinari. Per dirla in breve, non è affatto semplice individuare delle “nuove Amazon”. Forse l’esempio non è proprio il migliore, però rende benissimo l’idea.

E quindi, come individuare le small cap USA potenzialmente più promettenti? Ecco alcune delle strategie più utilizzate a tale scopo.

1. Prezzo basso, margine alto (ma occhio alle commissioni)

Facciamo l’esempio delle cosiddette “penny stocks”, ovvero le azioni da pochi centesimi. Queste hanno sicuramente un vantaggio: se ne possono acquistare numerose anche con piccoli capitali e nel caso raggiungessero pochi dollari di valore frutterebbero comunque dei profitti interessanti.

Occhio però, perché i broker sono soliti applicare le commissioni di acquisto (e di vendita), perciò quando decidete di investire su un titolo, fatelo con meno operazioni possibili. In pratica, evitate di fare l’errore di comprare 100 azioni oggi, 20 azioni domani, 1 azione quando sale, 10 azioni quando continua a salire ecc. Questo perché la commissione è fissa e dato che si parla di penny stocks, la commissione potrebbe valere persino quanto 100 azioni. Nel senso che se si acquistano 300 azioni da 1 cent e la commissione è di 3 euro ad operazione, si andrebbe già a pagare una commissione pari all’investimento. Perciò evitate almeno di fare più acquisti spezzettati (tranne se non vi rendete conto che ne vale davvero la pena).

Quindi, il primo metodo è quello di effettuare dei piccoli investimenti su penny stocks da pochi centesimi l’una, un po’ come una sorta di “pesca con la rete”. Tra tanti pesci piccolini (che magari resteranno piccolini o si rimpiccioliranno ancora), potrebbe uscire il pesce grande che potrebbe offrire molte soddisfazioni.

Se si acquistano azioni diverse, si ha anche una maggiore diversificazione, che quindi andrà a spalmare il rischio per ciò che riguarda le azioni che non cresceranno (ma che più di tanto non potranno scendere perché sono già vicine allo zero!).

2. Sfruttare i siti specializzati nella ricerca di small cap promettenti

Sebbene non possiamo dire con certezza che vi sia qualche sito che offra dei consigli infallibili, possiamo invece dire oggettivamente che esistono tantissimi siti che sono specializzati nella ricerca di small promettenti.

Come fanno? Analizzano la società, il bilancio, il settore, la concorrenza, cosa apportano di innovativo, i punti forti, i punti deboli, il momento. L’analisi tecnica, invece, potrebbe non essere così decisiva in questo caso quanto gli elementi di analisi fondamentale.

Ovviamente questo lavoro di ricerca c’è chi lo fa per bene, magari a livello professionale, e chi lo fa in modo superficiale, per ottenere qualche migliaio di visite in più sul proprio sito web. E allora qual è la soluzione? Valutare più siti e stilare una lista di azioni in comune da valutare personalmente. Poi, se ad un certo punto siete convinti di preferire alcuni siti perché li ritenete affidabili e/o efficaci nelle previsioni, siete liberissimi di fidelizzarvi.

3. Analisi personale delle small cap

È la soluzione più difficile, su questo non c’è dubbio, ma se potreste iniziare a fare qualche ricerca/analisi anche per esercizio, prendendo sempre più la mano con tutti i dati che occorrono per fare delle ricerche decenti e man mano sempre più fruttuose.

L’importante è che abbiate tutti dati che vi servono a disposizione. Questi non comprendono soltanto i dati aziendali, facilmente reperibili, ma anche dati più profondi come l’andamento di un dato settore, la concorrenza, i prodotti che potrebbero avere un determinato successo, cosa offre di diverso l’azienda, le potenzialità, la gestione, le aziende che la controllano e tanto altro.

Precisazioni importanti

Le small cap USA rappresentano certamente un’opportunità per chi investe e anche per chi ha a disposizione piccoli capitali. Infatti, in questo mercato le azioni possono costare molto poco e le aziende potrebbero avere ampi margini di crescita. Ciò vuol dire che se si scelgono le aziende giuste si possono ottenere risultati economici interessanti.

Desideriamo tuttavia che teniate a mente alcune importanti precisazioni:

  1. Non vogliamo spingervi ad investire ma solo informare sulla possibilità di investire su questo mercato
  2. È un mercato rischioso come gli altri
  3. Il fatto che sia un mercato con molte opportunità non rende i risultati più semplici da ottenere

Questa precisazione è importante perché desideriamo distinguerci da coloro che pubblicizzano le small cap usa come una miniera d’oro in cui ottieni profitti a prescindere da dove “peschi”. Certo, un’azione da 1 centesimo ha un basso costo e può portare a profitti interessanti se arriva a qualche decina di cent o 1 euro, certamente, ma vi sono tante aziende che restano penny stocks per molto tempo. Inoltre, vi sono azioni da pochi centesimi che addirittura perdono valore.

Inoltre c’è da considerare un altro aspetto: per ottenere dei risultati concreti occorre comprare un numero di azioni sufficiente da dar senso all’operazione.

Un consiglio: è meglio acquistare azioni reali nel caso si acquistino numerose piccole azioni, piuttosto che usare il margine (CFD), poiché il costo delle commissioni di overnight potrebbe farsi sentire dopo qualche tempo. Quindi, nel caso ci fosse un minimo di azioni small cap USA da acquistare, sarebbe meglio sceglierne poche o comunque investirci la quantità minima da poterle acquistare realmente. In questo modo paghereste solo la commissione di acquisto.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here