Come, quando, dove investire nel modo giusto

0
3642
Guida semplice sul come investire bene nel trading online

Tra i commenti degli utenti ai video del nostro canale Youtube ci è stato chiesto di farne uno che spiegasse come, quando e dove investire nei modi giusti. E’ vero, l’utente ha sempre ragione e occorrerebbe sempre fare tutto il possibile per accontentarlo. Nonostante questo, molte volte è difficile dare una risposta esaustiva.

Ad ogni modo, noi ci proviamo, sempre e comunque. Nessuno è dotato di sfera di cristallo, nessuno di noi conosce metodi con win rate del 100% (altrimenti non saremmo qui a parlarne o comunque non ne vorremmo parlare!), e ,ovviamente, non promettiamo nulla. Nel web, purtroppo, ci si è abituati a trovare sempre una soluzione semplice a tutto con una piccola ricerca sui motori o su Youtube, ma purtroppo (o per fortuna) le soluzioni semplici ai grandi dilemmi non esistono.

Ciò che esiste e si può fare, invece, è seguire un percorso in base ai propri obiettivi, necessità, possibilità, tempo, risorse, volontà e tanti altri piccoli fattori che compongono ciascuno di noi.

Con questo articolo, proveremo ad accompagnare l’utente in un piccolo percorso di riflessione, proponendo modalità di approccio al trading, nel caso in cui si desideri fermamente iniziare a praticare, con vero denaro o semplicemente per diletto, con un budget virtuale.

Vuoi davvero fare trading? E perché?

Il sito giocareinborsa.com presenta guide gratuite per iniziare a fare trading online

Anche se sembrerà una domanda scontata, forse noiosa, è importante capirlo.  Probabilmente sarai tentato di scorrere in basso per trovare un paragrafo più intrigante, magari intitolato “come guadagnare con il trading in modo sicuro” oppure, meglio ancora, “come fare soldi subito con il trading”.

Mi dispiace deluderti. Dato che noi siamo molto più contenti quando i nostri utenti ottengono per davvero più nozioni per maturare potenziali guadagni, non possiamo fare altro che partire dalla persona, dai suoi obiettivi e dall’aspetto psicologico.

La motivazione. Se c’è, cosa la alimenta?

Riprendiamo la domanda: vuoi davvero fare trading? Si può voler iniziare a fare trading online per diversi motivi, ma solitamente si possono dividere in alcune grandi categorie:

  • Voglio guadagnare velocemente
  • Voglio guadagnare con calma dopo aver studiato bene come si fa
  • Voglio sfruttare le mie capacità previsionali in fatto di mercati finanziari
  • Non sono abbastanza soddisfatto del mio stipendio, perciò voglio arrotondare
  • Voglio fare il trader per lavoro in modo tale da avere più tempo per le mie cose
  • Non so bene, però mi piace l’idea
  • Non lo so

Ora, è importante capire che si tratta di un’ attività ad alto rischio, e che se non ci si impegna a studiarlo come si deve si è destinati a perdere il proprio denaro, sei ancora convinto di voler fare trading?

La fortuna va e viene (ti potrebbe andar bene una volta ma poi male la successiva e magari perdere tutto tra questi “alti e bassi”) mentre l’apprendimento costante e l’aggiornamento restano e funzionano sempre meglio.

Magari la tua idea è quella di fare trading per un po’, “come va va” e poi lasciare. Ma sei sicuro che se ti va bene o male riusciresti a lasciare?

Se dopo tutte queste domande sei ancora convinto di voler iniziare, o per lo meno di voler “provare”, allora sappi che c’è tanto da imparare. Parlare di trading è diverso da parlare di lotteria, o di gratta e vinci.  Il mercato finanziario si rifà alla realtà, perciò occorre comprenderla, prima di agire. O per lo meno, per non essere “investiti” per strada.

Ecco: imparate ad investire online per non farvi investire dal trading. Segnatevela, mettetela in quadretto, postatela sui social, copiatela, “rubatela”, fatene quello che volete. Questa frase non dovrete mai dimenticarla.

Il giusto approccio al trading

La guida alle soluzioni di trading

Il trading CFD è ciò che più assomiglia all’investimento tradizionale, poiché il risultato economico è proporzionale all’entità dei rialzi e dei ribassi registrati dal prezzo a partire dal momento dell’apertura di una posizione.

Ebbene, dato che si è parlato di trading online e di CFD, consigliamo questi due corsi gratuiti:

Questi corsi sono abbastanza brevi ma anche completi, perciò la cosa migliore è leggerli dall’inizio e colmare nel caso eventuali lacune. Il corso di trading con i CFD è specifico per imparare ad utilizzare i CFD.

A tal proposito, potrebbe tornarti utile la lettura del nostro articolo circa il cosa sono i CFD.

Se invece si hanno già abbastanza conoscenze sul trading online e sui CFD, si può passare ad un corso più specifico, come ad esempio quelli di cui parleremo qui di seguito.

Imparare ad usare la piattaforma di trading

La piattaforma di trading si trova alla base, è infatti lo strumento che consente di piazzare gli ordini sul mercato perciò è fondamentale imparare a conoscerne ogni aspetto, ogni funzione, ogni voce, ogni particolare, al fine di essere preparati, qualsiasi sia la posizione in cui ci si trova. Ci sono tanti “trader” che usano da anni una piattaforma ma che ad esempio non conoscono ancora bene la funzione di trailing stop, oppure non conoscono ancora bene le dinamiche dei margini.

Inoltre, a prescindere da questi concetti comuni a tutte le piattaforme, vi sono degli elementi specifici, ovvero che fanno riferimento a funzioni specifiche della piattaforma utilizzata. Ad esempio, gli indicatori tecnici presenti, l’eventuale analisi tecnica giornaliera, i servizi offerti dal broker ecc.

Se non hai ancora scelto una piattaforma di trading, prova una delle migliori piattaforme di trading che abbiamo selezionato.

Studiare un mercato specifico

Ogni tipo di mercato finanziario richiede uno specifico approccio

Ciascun mercato è differente dagli altri. Ovviamente vi sono delle correlazioni tra alcuni strumenti finanziari relativi ai diversi mercati, tuttavia occorre capire che operare sul mercato azionario piuttosto che sul mercato Forex, è decisamente diverso. Questo discorso, ad esempio, vale sia in termini di volatilità, sia in termini di leva finanziaria applicata dai broker.

Inoltre, le dinamiche sottostanti alle variazioni di prezzo di un asset di un determinato mercato, variano rispetto a quelle di un altro. Ad esempio, le variazioni delle quotazioni nel Forex dipendono da variabili macroeconomiche (es. inflazione, tassi d’interesse), mentre le azioni dipendono anche da variabili microeconomiche, come ad esempio i bilanci delle singole aziende.

Istruzioni per fare trading sul Forex

Per fare trading sul Forex possiamo innanzitutto consigliare la lettura di nostre sezioni specifiche quali:

  • Forex: qui troverete informazioni su cosa è il Forex, come funziona, un video tutorial sul Forex e informazioni sulle correlazioni
  • Guida definitiva trading Forex: una guida compatta, semplice e piacevole da leggere, per chi desidera qualche prima infarinatura
  • Corso Forex: una trentina di lezioni singole sui singoli elementi che compongono il trading sul Forex

Come fare trading online su azioni

Il mercato azionario forse è il più intrigante di tutti poiché è proprio l’essenza stessa dell’investimento finanziario e dell’economia di stampo capitalista. Investire o fare trading su azioni di un’azienda prevedendo il suo andamento in borsa può diventare una vera passione, poiché tanti sono gli elementi che possono influenzare il prezzo di un titolo in Borsa.

Proprio per questo, vi consigliamo alcune pagine del nostro sito quali:

  • Sezione Azioni: qui troverete il collegamento alle pagine informative di numerose azioni, tra cui tutte quelle italiane più importanti
  • Guida definitiva trading azioni: una guida compatta e di piacevole lettura che accompagna il lettore in un primo approccio al trading su CFD azionari

Guida al trading su indici di borsa

Gli indici di borsa raggruppano diversi titoli secondo diverse logiche. Tra quelli più famosi troviamo per esempio il nostro FTSE MIB, relativo a Piazza Affari. Gli indici quindi raggruppano titoli quotati su una piazza azionaria. 

Per approcciare al trading su indici consigliamo:

Altri strumenti: ETF, bond, blend, criptovalute ecc.

Per ciascuno strumento finanziario, il  nostro sito giocareinborsa.com fornisce notizie e nozioni relativamente alla categoria di strumenti che avete scelto,  fatta eccezione per i blend di cui vi è solo un articolo sul blog.

Scopri cosa sono i blend di Markets.

Gli ETT, acronimo di Exchange Traded Fund, rappresentano particolari fondi d’investimento, la cosa fondamentale è che le quote degli ETF sono negoziate come se fossero singole azioni. Sugli ETF si può fare trading con i CFD, così come spiegato nella sezione ETF. Presentiamo anche una guida semplice al trading ETF.

I bond, ovvero le obbligazioni, sono strumenti finanziari che danno ai loro possessori più diritti economici rispetto agli azionisti. Per fare trading sulle obbligazioni si può operare con la piattaforma di Markets.

Se vi interessano le criptovalute potete ottenere maggiori informazioni sul trading su criptovalute dalla nostra sezione dedicata al trading criptovalute.

In un mare di informazioni, i segreti per proseguire bene

La pazienza è la virtù dei forti, ma anche dei lettori e dei trader. Non esiste un metodo da leggere e applicare. La conoscenza viene con l’applicazione, la pratica, la conoscenza progressiva dell’argomento.

Per continuare il percorso, occorrerà studiarsi l’analisi fondamentale (che ritroverete nel corso CFD) e l’analisi tecnica, i cui fondamenti sono spiegati sia nel corso CFD, sia nel corso Forex, sia nel corso di trading online.

Stiamo lavorando per pubblicare lezioni e guide online gratuite, relative all’analisi tecnica, oltre ad una grande guida sul trading che comprenderà anche l’analisi fondamentale e tecnica. Il nostro obiettivo? Fornire a voi lettori tutto il necessario per approcciare al trading, iniziando con l’ approccio corretto e infine, rispondere da voi riguardo a  come, quando, dove investire nei modi giusti.

FAQ

Qual’è il giusto approccio al trading?

Il giusto approccio al trading include la formazione e l’educazione al trading. La formazione si può ottenere leggendo guide e guardando video tutorial, concernenti il trading in generale, i CFD, l’utilizzo delle piattaforme, lo studio dell’analisi tecnica e fondamentale. L’educazione al trading invece pone l’accento sull’aggiornamento, sulla psicologia e su altre variabili non incluse tra quelle propriamente tecniche.

Qual è la piattaforma di trading più adatta al mio caso?

Le piattaforme di trading si assomigliano ma non sono tutte uguali. Vi sono piattaforme più adatte a trader con più esperienze, altre che invece possono essere utilizzate anche da trader che iniziano da zero.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona