Plus500 è una truffa?

0
128
Plus500 è una truffa o un broker affidabile

Plus500 è una truffa? Se avete trovato questa pagina è perché molto probabilmente ve lo starete chiedendo. Con i nostri dieci anni di esperienza nel trading online, abbiamo potuto monitorare decine di broker. Tra questi, vi è Plus500, un broker molto conosciuto ed importante, quotato persino sulla borsa di Londra. Essendo una delle nostre piattaforme preferite, vi possiamo rassicurare sul fatto che non si tratti di un cosiddetto broker truffa. In questo articolo, vi faremo notare tutti i dettagli a supporto di questa affermazione.

Se non vi interessa l’articolo e vi basta la nostra parola, allora vi ringraziamo e vi offriamo anche la possibilità di provare la demo di Plus500 gratuitamente, a cui potrete accedere da questa pagina fornendo semplicemente la vostra email e impostando una password.

Plus500 truffa o è un broker serio?

Plus500 non è una truffa ma anzi un broker decisamente serio. Innanzitutto, si tenga conto che si tratta di un broker regolamentato per l’Europa e non solo. Infatti, oltre che per l’Europa, Plus500 è regolamentato anche per altre zone tra cui l’Australia e il Regno Unito, per il quale ha una regolamentazione apposita.

Inoltre, sempre nel Regno Unito, Plus500 è sottoposto ad un ulteriore regolamentazione, che fa capo alla borsa e quindi a tutte le attività finanziarie. Infatti, Plus500 è quotata sulla Borsa di Londra, ragion per cui deve offrire ulteriori elementi legati alla trasparenza e alla solvibilità.

Quali sono gli enti regolatori che regolamentano Plus500?

Per quanto riguarda l’Italia, vale la regolamentazione CySEC di Plus500, ovvero quella effettuate dalla Cyprus Securities Commission di Cipro, poiché Plus500 ha base a Cipro. La regolamentazione di CySEC è riconosciuta in ambito europeo.

Come legge comanda, Plus500 offre tutte le informazioni necessarie alle sue regolamentazioni sulla sua homepage. Basta scrollare verso il basso per trovare tutte le regolamentazioni a cui facevamo riferimento poco fa. Tra le varie, vi è la regolamentazione con la CySEC con tanto di numero di licenza (n.250/14).

Come potrete vedere, vi sono licenze differenti per Sudafrica, Nuova Zelanda, Singapore, Australia ecc. Plus500 opera davvero in tutto il mondo (tranne in pochi paesi tra cui gli USA).

Plus500 non è una truffa in quanto un broker regolamentato

Un altro elemento che va ad aggiungere peso alla rispettabilità e alla popolarità di Plus500 è il fatto che è primo sponsor ufficiale dell’Atletico Madrid, il blasonato club di calcio spagnolo, che negli ultimi anni sta dando filo da torcere al Real Madrid e al Barcellona.

Plus500 è ormai da qualche anno sponsor dell’Atletico, non è una collaborazione saltuaria. Per arrivare a quei livelli, non si può certo vendere acqua fritta.

Plus500 recensioni

Se avete già controllato diverse recensioni di Plus500 e vi interessa leggere anche la nostra, siamo qui per servirvi. La nostra recensione di Plus500 non può che essere oggettiva, per scelta, anche perché se vi diremmo cose non vere su Plus500 ve ne accorgereste. Tanto vale dire la verità su tutto.

La verità è che si tratta di una buona piattaforma. Ultimamente abbiamo riscontrato anche alcuni aggiornamenti che la rendono ancora più potente e vicina alle esigenze dei trader. Il bello è che si può giudicare personalmente senza depositare.

Ecco le principali novità:

  • Supporto clienti con live chat
  • Potenziamento della sezione di analisi tecnica
  • Aggiunta del calendario economico (analisi fondamentale)
  • Piattaforma per browser e app per mobile

Per quanto riguarda la live chat, vi è un comodo supporto in italiano pronto a rispondere a qualsiasi ora del giorno. Qui si possono ottenere informazioni circa la piattaforma, il proprio conto e chiarire eventuali dubbi. E’ disponibile anche per il conto demo.

L’analisi tecnica è cruciale per chi desideri progredire nei propri rendimenti con il trading online. Essa consiste nell’interpretazione dei grafici dei prezzi mediante degli indicatori tecnici (il più semplice è la linea della media mobile dei prezzi). Plus500 dispone di numerosi indicatori tecnici applicabili con un semplice clic del mouse.

L’analisi fondamentale è finalmente entrata all’interno della piattaforma di trading Plus500, che oggi infatti presenta un calendario economico con tutti gli annunci economici programmati e disposti in una pratica tabella.

Infine, per quanto riguarda l’operatività in termini di strumenti, per chi usa il desktop oggi c’è la versione web browser. Plus500 per PC quindi è disponibile per tutti i sistemi operativi (non c’è più il vecchio software). Per chi usa dispositivi mobile, invece, c’è un’app di trading dedicata, utilizzabile sia per chi usa sistemi iOS, che Android e Windows.

Come giudicare un broker per capire se è affidabile

La nostra recensione di Plus500

Qui facciamo una breve panoramica sul broker Plus500 e sulla sua piattaforma di negoziazione. Se vi interessa una versione più completa, potete leggere la nostra recensione nell’introduzione della guida completa a Plus500.

Plus500 opinioni

Sul web si possono trovare numerose recensioni di Plus500 redatte da siti specializzati, così come di opinioni su Plus500 scritte sia da esperti che da utenti.

A tal proposito è bene evidenziare un aspetto del dibattito sul web. Come potete ben capire, se un trader si avventura a casaccio nel trading, potrebbe “scottarsi”. Ci sono alcuni trader che confondono il fatto di poter perdere con il fatto di avere a che fare con una truffa.

Nel prossimo paragrafo faremo un esempio per spiegare meglio questo concetto.

Plus500 opinioni negative: a cosa sono dovute?

Facciamo finta di giocare per la prima volta ad un nuovo sport, oppure giocarci da qualche tempo e voler affrontare una squadra con esperienza. Se perdessimo, si tratterebbe di una partita truccata? Certo che no. Si tratta di una probabilità che nel caso in cui non si abbia esperienza è certamente più alta.

Perciò, prima di parlare di “truffa” se si perdono dei soldi, è bene prepararsi al meglio per evitare di perderli (o di perderne più del pianificato).

Sui forum e sui social si può scrivere ciò che si vuole, ma quando si scrive su siti seri, che vengono regolarmente controllati, non si può parlare con leggerezza. Tutto ciò che vi abbiamo scritto circa la regolamentazione e anche circa la popolarità di Plus500 (oltre alla sua sponsorizzazione dell’Atletico di Madrid) sono tutte informazioni verificabili.

Plus500 Simulator, è demo vera o una truffa?

Prima di altri, Plus500 si è contraddistinta per aver dato l’occasione di provare personalmente la piattaforma con una demo gratuita, senza depositare. La demo è un vero e proprio simulatore del conto reale, poiché presenta tutte le caratteristiche di un conto con soldi veri.

Quando si accede alla demo di Plus500, infatti, l’unica cosa finta è il proprio budget. Nel conto demo si hanno a disposizione dei soldi finti, che consentono di fare trading al rialzo e al ribasso su tutto ciò che si desidera.

Schermata principale della piattaforma di trading online Plus500

Ovviamente, a differenza di un conto reale, con un conto demo non si guadagnano soldi reali, non si influenza il mercato, non si rischia nulla.

Il conto demo di Plus500 è illimitato nel tempo. Ciò vuol dire che resterà attivo per tutto il tempo che vorrete. Certo, cercate di non spendere tutto il budget a casaccio ma anzi utilizzatelo come se fossero soldi veri. In questo modo, potrete avere idea dei veri movimenti economici sul vostro conto. Ad esempio, se avete in mente di investire 1000 euro nel trading, fate finta di disporre sul conto demo di soli 1000 euro (scordandovi gli altri 39 mila). In questo modo potrete procedere esattamente come fareste nella realtà.

Vi state chiedendo se nel conto demo si guadagna sempre? La risposta è no. Il conto demo presenta lo stesso mercato del conto reale, perciò potrete davvero farvi un’idea sul come funziona il trading e in che modo dovreste investire per ottenere i risultati pianificati.

Risposte a domande comuni su Plus500

Qui di seguito rispondiamo ad alcune delle più comuni domande su Plus500, riscontrabili sul web o che ci sono state fatte in via privata dai nostri lettori e follower di Youtube, Facebook e Twitter.

Qual è il deposito minimo di Plus500?

Un altro dei punti forti di Plus500 è che consente di fare trading partendo da piccoli capitali. Il deposito minimo è infatti di soli 100 euro, che si possono depositare anche comodamente con carte di credito e portafogli elettronici.

Plus500 consente di prelevare?

Ovvio. Sebbene la risposta sia ovvia, c’è chi sul web si chiede se Plus500 faccia prelevare dal proprio conto. Qui stiamo parlando di un broker serio, che si differenzia molto rispetto a quei siti che promettono grandi guadagni in tempi brevi e senza fare nulla, senza però poi dar più accesso al proprio denaro. Plus500 consente di prelevare sempre, in qualsiasi momento, dal proprio conto disponibile.

Quanto si può guadagnare con Plus500?

Con Plus500 non ci sono limiti. Tutto dipende dalle proprie capacità di negoziazione e dal proprio capitale. Più capitale si investe in ogni operazione, maggiori saranno i risultati economici. Ad esempio, se con 100 euro si ottiene un profitto del 10%, questo sarà pari a 10 euro. Se il profitto lo si ottiene con 500 euro, il 10% sarà pari a 50€. Semplice matematica.

Su cosa si può investire con Plus500?

Su Plus500 si può fare trading su numerosi prodotti finanziari: azioni, Forex (coppie di valute), materie prime, criptovalute, ETF, obbligazioni, indici di borsa, opzioni. Quindi, sulla stessa piattaforma potrete fare trading su azioni Amazon con Plus500, così come negoziare al rialzo o al ribasso sul Bitcoin.

 

 

Da oggi è possibile iniziare a fare trading CFD con conto demo con questa piattaforma leader al mondo, autorizzata in Europa dalla CYSEC ed iscritta al registro CONSOB