Euro aud, il ciclo è ripartito

0
2251
Euro Aud
Euro Aud

Euro aud, è il cross valutario che mettiamo oggi sotto osservazione.Sembra in atto un interessante movimento di ripartenza da analizzare.

Partiamo con la valutazione delle singole forze in campo per capire la prevalenza delle forze relative:

-Aud, in questo momento sembra essere finito il suo ciclo rialzista nel breve. Le motivazioni sono principalmente due, una di natura tecnica, in quando l’Aud nelle ultime sedute è salito davvero tanto, quindi ora è fisiologico che abbia una pausa di riflessione. I mercati ci hanno ormai abituato a forti oscillazioni di mercato quindi anche ritrattamenti del 2-3% possono essere considerati normali ritrattamenti. Crolli, nuovamente molto forti, per il mercato delle materie prime che stanno ovviamente mettendo sotto pressione l’economia australiana e le sue aziende che sono molto specifiche del settore minerario.

-Euro, stiamo assistendo nonostante la fase espansiva della Bce a un movimento di rafforzamento. Le ragioni nel breve sono da imputare principalmente alla delusione degli operatori che si aspettavano, dal governatore della banca centrale europea un atteggiamento più aggressivo.Quindi nel breve ci possiamo ancora attendere rafforzamenti, ma nel medio la tendenza e da considerararsi sempre ribassista.

Il mix di queste forze in campo, viene analizzata nel grafico che vediamo sopra che possiamo interpretare nel seguente modo:

-Dopo i massimi fatti a 1.65, il grafico ha generato un grafico di medio termine rialzista.Questo vuol dire che ogni discesa deve essere vista come una occasione di acquisto long.

-I prezzi dopo la formazione del secondo massimo sono scesi in maniera veloce per cercare la formazione del minimo di ripartenza del ciclo e lo hanno trovato con un tipo di movimento molto violento. Il livello da cui i prezzi sono ripartiti è 1.45, livello che attualmente si dimostra essere un livello tosto e probabile base di appoggio per la ripartenza long del movimento.

Quindi ora dal punto di vista operativo:

-Se il cross Euro Aud non romperà al ribasso il livello di 1.44 potremo avere la conferma che è ripartito il nuovo cilo di borsa per questo cross valutario, che dovrebbe vedere grande forza per le quotazioni, come tutti gli inizi ciclici e arrivare a livelli molto interessanti. Secondo le nostre proiezioni superato il livello di 1.5, le quotazioni dovrebbero arrivare senza problemi al livello minimo di 1.6, ma no è detto che se il sentiment lo premetterà non possano andare anche oltre.

Quindi attualmente l’impostazione su questo cross è assolutamente long.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona