Euro Cad e il crollo del petrolio

0
2530

Euro Cad, che correlazione ha con il crollo del petrolio? Ora lo vediamo insieme dal punto di vista grafico quello che ci dobbiamo attendere.

Partiamo sempre dalla forza relativa delle singole parti:

-Euro, ieri ha parlato un membro della Bce dicendo che nell’attuale fase di forza dell’euro non spaventa la Bce che non ha come obiettivo quella della svalutazione, ma vuole mantenere stabile l’euro ovviamente evitando che si rafforzi troppo dai valori attuali.Più che la realtà a noi sembra una giustificazione del fallimento di una politica di easing che ha nelle sue armi doti di forza certamente la svalutazione valutaria che è una delle armi che maggiormente dovrebbe rendere un paese competitivo.Oramai le dichiarazioni di questi soggetti politici, sono davvero imbarazzati. Sta di fatto che l’euro continua a rafforzarsi e presto la Bce non potrà far altro che prenderne atto e sarà costretta a nuove misure straordinarie.

-Cad, il dollaro canadese profondamente legato all’andamento del prezzo del petrolio (vedi etf petrolio) ora si trova in una fase molto delicata.La salita del prezzo del greggio è stata molto forte e ora si trova su dei livelli di resistenza molto tosti.Quindi crediamo possibile nel breve vedere forti discese per il prezo del greggio e di conseguenza anche per il prezo del Cad che da questi livelli è destinato certamente a scendere e anche velocemente.Quindi massima attenzione al movimento del cad che diventa sempre più rischioso in termini di svalutazione, mentre molto più intefressante in termini di rivalutazione.

Euro cad, dal punto di vista tecnico ora i trova su un livello molto interessante nel prezo di 1.42.Tenuto conto delle considerazioni macroeconomiche fatte e del Poc di livello su cui giace attualmente ci sembra una bella base di appoggio long per questo cross valutario.Quali livelli possiamo raggiungerà con questo movimento? 1.48 1.50 crediamo sino alla portata, anche perché si tratta di un movimento di ripartenza long quindi lo spaio di salita è davvero molto ampio e la forza dovrebbe essere molto interessante,quindi una di quelle fase di trading ottimali, dove il rapporto tra costo e benefici è davvero molto buono e interessante.Solo la rottura violenta del livello di 1.42 allora cambierebbe la situazione, decretando che la fase di discesa non è ancora finita. Al momento sembra lo scenario meno probabile e la nostra vision sul cross rimane strong long.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona