Gbp Aud, la base a 2 sembra reggere

| 1 febbraio 2016
Gbp Aud

Iniziamo la settimana analizzando il cross valutario Gbp Aud che presenta una configurazione grafica chiara e precisa quindi adatta al nostro trading.

Iniziamo come sempre dalle forze in campo sulle singole valute:

-Gbp, continua la debolezza strutturale del Gbp, che è attanagliato da due grandi problemi. Il primo legato all’eccesso di posizioni rialziste che gli operatori hanno creato nell’ultimo anno, convinti che la Gran Bretagna, sarebbe stata il primo paese a rialzare i tassi. Tutto questo non è accaduto e oggi non si ha la minima idea di quando ci sarà il primo rialzo. Secondo punto non da sottovalutare, la sempre maggior volontà di rescindere i rapporti con eurolandia uscendo dall’Ue, infatti la Grand Bretagna, seppur abbia conservato la sua valuta è comunque all’interno al sistema Ue, ossia deve dare gli aiuti in caso di necessità, aiutare i paesi in difficoltà. Sempre più pressanti le voci che vedono la Gran Bretagna fuori dall’Ue. Se questo dovesse accadere vedremmo una sterlina in fortissima svalutazione.

-Aud, sulla fine dei focolai di crisi recenti sta vivendo un bel periodo. Attenzione però, perché sta vivendo di un riflesso di luce legato a vari fattori.Infatti la valuta australiana sta salendo non grazie ai suoi dati, ma grazie alle misure adottate dalla Cina, dal Giappone, dal recupero delle materie prime. Quindi questi tipi di salita non sono mai cosi duraturi, perché non hanno basi solide che li sostengono. Quindi bisogna operare su questa valuta consci di queta situazione.

Passiamo ora ad analizzare nello specifico il trend di Gbp Aud, con livelli precisi:

-Il trend di lungo periodo partito da 1.75, ha fatto un suo massimo a 2.25 poi trovato il massimo ed ha scaricato il fortissimo ipervenduto con una discesa dei prezzi verso il suo livello naturale di appoggio a 2. Da qui ora le quotazioni si sono appoggiate e hanno inizato il rimbalzo.Questa è una situazione di trading long che ci piace, perché abbiamo avuto una bella discesa e su un livello molto importante i prezzi sono saliti, quindi siamo entrati long e abbiamo due scenari possibili che ci attendono. Il primo in cui le quotazioni salgono per trovare la forza per rompere al ribasso, quindi lo stop a mano a mano che salgono i prezzi va alzato. Il secondo, che venga rotto al rialzo il livello di 2.05, allora re inizierebbe il trend long del cross valutario, scenario che a noi sembra tra i più probabili.

Da oggi è possibile iniziare a fare trading in borsa in modalità demo gratuita con questa piattaforma leader al mondo e autorizzata in Italia dalla CYSEC

89 Views

Category: Trading forex

Comments are closed.

Leggi articolo precedente:
Kuroda, fa impazzire lo Yen

Questa appena trascorsa è la settima del primo ministro dell'economi Giapponese Kuroda, vediamo insieme il motivo. Venerdì, nuovamente una banca...

Chiudi