Mercato Forex, ecco il punto della settimana

0
1772
Mercato Forex
Mercato Forex

Eccoci qui con il consueto appuntamento domenicale, per fare insieme il punto sulla settimana appena trascorsa e quindi gli spunti più interessanti per il mercato Forex.

Partiamo come sempre, dalle decisioni delle banche centrali che sono i veri drivers di questo periodo.

-Fed, il mercato sembra aver ormai digerito il fatto che a Dicembre, avremo il primo rialzo dei tassi d’interesse. Ora gli operatori si interrogano su quale sia il percorso futuro della banca centrale, ossia il planning per i prossimi rialzi. Nelle ultime sedute stiamo notando un dollaro che ha smesso di rafforzarsi, quasi come se gli operatori dessero nei prezzi già il futuro rialzo e non si aspettassero nuovi rialzi a breve. Ma la situazione della forza del dollaro la approfondiremo meglio in un secondo momento.

-Bce qui abbiamo un Draghi, davvero scatenato.Ogni giorno continua a fare comunicati in cui annuncia al mercato la forza dei suoi interventi.Il mercato ormai è convinto di una serie d cose:

-Il tasso di sconto andrà in negativo dagli attuali 0.20 allo 0.4.

-La forza del Quantittative easing potrebbe essere aumentata.

-La durata degli acquisti prolungata.

-Manovra a sorpresa. La grande debolezza dell’euro anche verso le valute emergenti, ci fa riflettere se gli operatori non si attendano da parte del mercato, che Draghi si inventi una misura non convenzionale nuova. Ma la risposta a questo quesito la avremo solo nella prossima riunione dela Bce che si terrà a metà Dicembre.Certamente la politica e le dichiarazioni della Bce stanno letteralmente affossando l’euro.

-Giappone, l’economia è tornata in profonda recessione, quindi gli operatori ritengono necessario se non propedeutiche che la baca centrale proceda con nuove svalutazioni. Al momento Kuroda non ha dato conferme, ma anche ache smentite. Verso alcuni cross notiamo che lo Yen si sta indebolendo, ma non sembra un indebolimento strutturale, ma solo relativo al suo rapporto con alcune valute che si trovano in particolari condizioni di mercato.

Quindi in sintesi le singole valute:

-Aud in forte rafforzamento, grazie alla stabilizzazione dello Yuan e alla stabilizzazione delle materie prime.

-Usd, che al momento sembra essersi svalutato, ma non sembra aver cosi tanta forza da andare ancora più in basso.

-Euro debole davvero contro tutti.

-Yen da tenere sotto osservazione, sembra che siano possibili future svalutazioni, ma per il momento il trend non è ancora così definito, ma bisogna prestare la massima attenzione.

-Cad se la situazione internazionale si rasserena e quindi il prezzo del petrolio torna a scendere, difficilmente vedremo del rafforzamento su questa valuta, ma solo debolezza.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona