Come iscriversi a 24option

0
1977

In questa prima lezione del corso spieghiamo come ci si iscrive a 24option, quali dati vengono richiesti e cosa occorre per completare la registrazione. Due punti che possono infatti creare qualche intoppo nella registrazione sono il questionario CySEC e la pagina relativa al deposito. Come già anticipato nell’introduzione della guida, vedremo in che modo si possa provare la demo gratuitamente senza effettuare depositi. Se vi interessa realmente fare trading, comunque, il deposito minimo richiesto da 24option è molto modesto, in linea con gli altri broker del settore dei CFD. A tal proposito, ricordiamo che a partire dal 2017 24option propone esclusivamente soluzioni per CFD e Forex.

Registrazione a 24option

Quando si clicca sul link di registrazione a 24option, appare una schermata di benvenuto che oltre a ringraziare e presentarsi, dice che completando il processo di registrazione si ottiene un conto di trading demo da 10.000€, ovvero con 10.000 euro virtuali disponibili sul conto, con cui praticare senza rischi.

Conto demo attivo 24 option

Cliccando su “Iniziare”, si inizia il processo di registrazione. Durante il processo, in alto sarà sempre visibile una barra che indica la percentuale di completamento del processo.

Innanzitutto, vengono chiesti i dati personali: data di nascita, paese di nascita, cittadinanza. Questi sono importanti per tre motivi. Il primo è che occorre avere la maggiore età per poter operare. Il secondo è perché in questo modo si esclude la possibilità di avere più conti o di non ricordarsi di avere già aperto il conto. Il terzo per motivi di sicurezza e legalità.

I dati richiesti da 24option in fase di registrazione

Inseriti i dati, si può cliccare sul pulsante che consente di andare avanti nel processo di registrazione.

Il questionario CySEC

La CySEC è l’authority di vigilanza che regolamenta e autorizza 24option. Molti broker online che operano in Europa e nel mondo, devono sottostare alle sempre più stringenti norme di trasparenza imposte da questo istituto di controllo.

Tra le varie normative, la CySEC richiede che gli utenti che si registrino ad un broker online sotto la sua regolamentazione, debbano procedere alla compilazione di un questionario con domande di vario genere tra cui:

  • Titolo di studio
  • Professione
  • Esperienza nel trading
  • Motivazioni per l’attività di trading
  • Previsioni circa l’ammontare dell’investimento
  • Domande con l’obbiettivo di verificare la preparazione base dell’utente

Se passerete il questionario (studiando tutto il nostro corso migliorerete sicuramente le vostre possibilità di passarlo, soprattutto se siete principianti), vi troverete alla fine con la seguente schermata.

questionario-cysec-24option

Questo screenshot è stato preso a test superato e ci chiede di confermare le informazioni personali fornite siano esatte ed esaustive.

Cliccando su “Successivo”, si accede alla pagina successiva, la meno simpatica di tutte.

Modulo di registrazione di 24option

Si tratta infatti della pagina relativa al primo deposito. Il modulo include la casella dell’importo e degli estremi della carta di credito. In alto, si può scegliere se pagare con carta oppure metodi di pagamento online come Neteller, Skrill e altri ancora. 24option evidenzia anche gli strumenti utilizzati per la sicurezza dei trasferimenti.

Fare trading con la demo senza depositare

Una volta terminato il processo di registrazione, abbiamo visto che si arriva alla pagina dedicata al deposito, ovvero al primo deposito. A questa operazione potrete accedere anche in seguito, poiché il conto demo è già attivo e nel momento in cui avrete finito la registrazione, avrete già effettuato il login nella stessa piattaforma.

Ciò significa che uscendo da quella pagina, si può accedere alla pagina della piattaforma.

La piattaforma demo di 24option

Come potete vedere, la piattaforma è pronta per essere utilizzata e si tratta di una versione demo, poiché in alto appare il pulsante “passa ad un conto reale”.

Dei dettagli della piattaforma parleremo nelle lezioni successive.

La leva finanziaria

Nel processo che va dalla registrazione all’utilizzo della piattaforma demo, vi sarà chiesto anche di impostare la leva.

Si tratta di un fattore molto importante, che dovete capire bene prima di procedere.

La leva è un meccanismo che consente di esporsi economicamente soltanto per una frazione rispetto all’importo complessivo del valore dei titoli su cui si negozia.

Ad esempio,  una leva di 1:100 consente di aprire una posizione con 100€ sebbene il valore dei titoli su cui si negozia si di 10.000€. Il calcolo è semplice: 10.000€/100 = 100€.

Allo stesso modo, una leva di 1:50 consente di aprire una posizione con 200€ sebbene il valore dei titoli su cui si negozia sia di 10.000€. Il calcolo funziona allo stesso modo: 10.000€/50 = 200€

Ancora, per completare l’esempio, sullo stesso valore una leva di 1:200 ci consentirebbe di aprire la posizione con 50€. Questo perché 10.000€/200 = 50€.

Ritroverete la leva nel nostro esempio di trading con 24option, la terza lezione.

Consigli sulla leva finanziaria

Il trading con CFD è un’attività rischiosa ma d’altro canto consente di esporsi con capitali ridotti rispetto a quelli di un investimento tradizionale. L’entità degli investimenti li deciderete voi, ma l’importante è comunque capire che la leva consente di operare anche con capitali più esigui.

Un altro aspetto importantissimo della leva è che più è che occorre utilizzarla con equilibrio. Sebbene una leva alta possa allettare, occorre considerare che in tal caso gli sbalzi del capitale investito saranno più decisi.

Come si può vedere dalla figura precedente, la “scelta popolare” viene proposta quella di 1:100. In realtà, vi consigliamo di iniziare con 1:50 e successivamente cambiare con 1:100 per vedere le differenze. Questo, sia chiaro, sempre in modalità demo.

L’importanza della demo di pratica

Praticare con la demo e fondi virtuali è importantissimo. La pratica rappresenta la migliore tecnica di apprendimento, poiché leggere è un conto, mettere in pratica un altro.

Il trading vi metterà sempre di fronte a grafici, numeri, centinaia di asset da poter selezionare. Situazioni e sensazioni che vanno provate, oltre che studiate sulla carta (o per meglio dire, sullo schermo).

La demo di 24option, inoltre, consente a chi non conosce questa piattaforma di farsi un’idea dello spazio di trading offerto e delle sue funzionalità. Inoltre, sempre per chi già mastica il trading, la demo rappresenta sempre una possibilità per migliorare le proprie strategie e le proprie tecniche.

Infine, poiché abbiamo evidenziato la presenza sulla piattaforma di segnali e calendari economici, la demo offre anche la possibilità di mettere alla prova queste funzionalità, alle quali si aggiungono anche gli strumenti di analisi tecnica, applicabili facilmente sui grafici in tempo reale.

Il tutto, con un supporto via chat pronto a soddisfare eventuali richieste di assistenza.

Vai alla seconda lezione: la piattaforma 24option