Bitcoin Trader, opinioni, forum e app

0
3257
Bitcoin Trader truffa o consente di guadagnare con bitcoin

Bitcoin Trader funziona o no? In questa recensione andremo a scavare tra le opinioni del web, presenti sui forum e sui social, in modo da realizzare un’analisi completa del sito e dell’app di Bitcoin Trader.

Ad ogni modo, noi per il trading online preferiamo utilizzare una piattaforma di trading regolamentata e autorizzata in Italia da Consob, ovvero eToro (provala ora senza depositare). Infatti, eToro è molto famosa in tutto il mondo ed è diventata popolare per la possibilità di copiare in automatico gli investitori esperti, con il copy trading. Se desideri delle istruzioni più precise puoi consultare la nostra guida a eToro completa di videotutorial.

Cosa è Bitcoin Trader?

Bitcoin Trader è un software per desktop e un’app con cui un utente può fare trading sulle criptovalute in modo manuale oppure tramite un sistema di trading automatico.

Essa tuttavia sul proprio sito web si presenta in un modo abbastanza fuorviante, poiché nel modulo d’iscrizione si viene portati a pensare di poter cambiare la propria vita con qualche metodo strabiliante. Tuttavia, come abbiamo precisato poco fa, si tratta semplicemente di un software con cui si può controllare una piattaforma di trading in modo autonomo o automatico.

Ciascun utente, quindi, semplicemente si espone ai rischi del mercato quando fa trading manualmente oppure, peggio, si affida a un robot automatico che tutte le opinioni trovate sul web non giudicano in modo esaltante.

In più, i fondi depositati vengono versati in broker di cui non si sa nulla fino al momento dell’iscrizione. Infatti, il procedimento richiede l’iscrizione prima ancora di sapere i propri soldi in quali broker sarebbero versati. Si spera, quindi, che siano per lo meno regolamentati. Quindi, nel caso decidiate di utilizzarlo, assicuratevi che i vostri soldi vengano depositati in broker regolamentati in Europa e autorizzati dalla Consob.

Bitcoin Trader sito ufficiale

Guardiamo un po’ come si presenta il sito di Bitcoin Trader.

Come si presenta il sito di Bitcoin Trader per l'iscrizione

Come si può vedere, l’homepage del sito fa leva su miliardari famosi come Bill Gates e Richard Branson. Questi, è bene sottolinearlo, hanno parlato del Bitcoin (il progetto bitcoin) ma non di Bitcoin Trader.

In alto c’è scritto offerta esclusiva per l’Italy ma la stessa pagina si trova in tutte le lingue.

A destra il modulo per “cambiare la tua vita”. Il giudizio su questa frase lo lasciamo a voi, tuttavia occorre sottolineare che in Europa il trading non si potrebbe incentivare in questo modo, per via del regolamento MiFID 2 in vigore. Ad ogni modo, loro sono liberi di prendersi questa responsabilità e non li giudicheremo per questo. Il giudizio finale spetta comunque solo a voi.

L’unico consiglio che possiamo darvi è questo: se desiderate fare trading sul bitcoin, dovreste scegliere un broker regolamentato con tutte le carte in regola: regolamentazione, iscrizione al registro Consob, le informazioni chiare sul proprio sito ufficiale.

Questo ve lo diciamo per la vostra sicurezza, per la sicurezza dei vostri fondi. Un sistema può funzionare o meno, ma i nomi dei broker in cui verranno depositati i fondi del cliente andrebbero esplicitati prima della possibile iscrizione.

Confronto tra Bitcoin Trader e un broker regolamentato

In questa tabella evidenziamo le differenze tra il broker regolamentato eToro e il sito di Bitcoin Trader.

Aspetti importanti per la valutazioneBitcoin TradereToro
Regolamentazione EuropeaNo
Autorizzato in Italia dalla ConsobNo
Sono fruibili i dati sulla società?No

Quelle evidenziate in tabella sono delle differenze importanti. E’ fondamentale sapere a chi si affida il proprio denaro e quali garanzie possa offrire.

Spieghiamo un attimo in cosa consistono queste caratteristiche che abbiamo elencato:

  • Regolamentazione europea: chi offre servizi finanziari in Italia deve attenersi alla regolamentazione di un ente regolatore riconosciuto e indicarlo sul proprio sito. Nel caso di Bitcoin Trader non essendo un broker non è tenuto a essere regolamentato, ma per fare un confronto, se si cercano maggiori garanzie di tutela, queste sono certamente maggiori in un broker regolamentato;
  • Autorizzazione Consob: in Italia tutte le società che operano nei servizi finanziari devono essere iscritte al registro Consob. Nel caso di Bitcoin Trader, offrendo solo un software, non è tenuto a farlo, ma comunque un broker autorizzato e presente nel registro Consob presenta molte più garanzie;
  • Dati societari fruibili: sapere chi sono, dove hanno la propria sede e avere un modo per poterli contattare. E qui Bitcoin Trader pecca un po’, dato che comunque offre un servizio a pagamento.

Bitcoin Trader offre un servizio di trading affidabile?

Bitcoin Trader a nostro parere punta troppo sul far credere alla gente che possa ottenere risultati facilmente. Tuttavia, il trading non porta frutti per via di metodi miracolosi, ma seguendo una di queste due strade (o entrambe):

  • Studiando, praticando e aggiornandosi sui mercati
  • Copiando in automatico i trader più esperti

A proposito del secondo punto, è bene evidenziare che la piattaforma di copy trading eToro consente di copiare in automatico i trader più esperti, scegliendoli in base alle proprie preferenze.

In questo video, vi presento la piattaforma eToro e come funziona il copy trading.

Bitcoin Trader opinioni del web

Innanzitutto, va detto che non va confuso né col Bitcoin né con BTCTrader o progetti dai nomi simili.

Questo è importante da sottolineare perché nella giungla di nomi simili, vi sono sicuramente dei progetti più seri e dei progetti meno seri.

Bitcoin Trader non se la passa molto bene in quanto a opinioni e recensioni sul web poiché l’idea di un software di trading automatico attira un po’ di perplessità.

Ma queste recensioni e opinioni su cosa si basano? Lo scopriremo in questo articolo. Se invece puoi seriamente prendere vantaggio delle oscillazioni del prezzo dei Bitcoin allora non ci sono scorciatoie e ti serve una piattaforma di trading seria e autorizzata in Europa.

Il sistema di Bitcoin Trader, stando alle opinioni e recensioni presenti sul web, non offre certezze di riuscita. D’altro canto, tuttavia, sul sito ufficiale neanche le pubblicizza, nonostante dei commenti un po’ dubbi fatti da “veri” utenti.

Iscrizione a Bitcoin Trader: vale la pena provare?

Spiace davvero dirlo ma Bitcoin Trader ha forti lacune di trasparenza, così come già visto anche per Bitcoin Profit. Si spera che tali lacune vengano colmate, per una migliore trasparenza da offrire ai consumatori.

In fondo alla pagina vi è una risk disclosure, in spagnolo (sebbene il sito sia e debba essere in Italiano) in cui si dice che con il CFD vi sono rischi di perdita. Okay, va bene perché un risk warning è sempre ben apprezzato e più confacente ai regolamenti di una semplice scritta del copyright.

Cosa ne pensano i Forum?

I forum rappresentano un punto d’incontro per gli utenti del web e in alcuni forum specializzati si possono trovare discussioni sul trading e sugli investimenti. In questi, vi possono essere dei topic specifici su svariati argomenti.

Ebbene, all’interno di alcuni di essi sono presenti delle opinioni su Bitcoin Trader così come su altri siti simili. Le opinioni del web si sono concentrate molto sul modo di presentarsi di Bitcoin Trader e ciò è assolutamente comprensibile. Ne abbiamo già parlato all’inizio dell’articolo e perciò va da sé che a molti utenti questo modo di presentarsi non è piaciuto.

Ad ogni modo, potete navigare voi stessi nei forum e farvi un’idea, magari aprendo nuovi topic sull’argomento.

Scegliere la qualità e la sicurezza, il primo passo

Quando si decide di investire i propri soldi sui mercati finanziari o sulle criptovalute, così come ad esempio sul Bitcoin, occorre farlo in sicurezza. Chi o cosa garantisce la qualità del servizio offerto da un determinato sito?

A tal proposito, è molto semplice fare la distinzione tra un sito che offre dei segnali e un broker. Un sito può richiedere l’iscrizione e un deposito semplicemente per spostare tale ammontare di credito verso un broker non regolamentato.

Un broker regolamentato, invece, come ad esempio eToro (iscriviti qui in modo facile), garantisce un determinato servizio a determinate condizioni, in un quadro normativo ben definito. Il broker regolamentato quindi potrà offrire un servizio sicuro e affidabile, i cui esiti economici dipendono solo ed esclusivamente dal trader, ovvero dall’utente.

E’ sempre meglio infatti non affidare denaro a chi poi lo gestisce da solo, con sistemi automatici o con iscrizioni a broker non regolamentati. Il trading su Bitcoin presenta dei rischi e richiede un certo capitale, perciò gli standard di qualità del servizio devono essere decisamente alti e controllati.

Bitcoin Trader, come funziona?

Sul sito ufficiale viene riportata la seguente procedura:

  1. Apertura di un conto: compilando un modulo si viene reindirizzati all’interfaccia dell’applicazione Bitcoin Trader;
  2. Effettuare un deposito: si viene reindirizzati alla pagina di deposito del proprio broker in modo da poter aggiungere fondi al proprio conto;
  3. Inizio del trading automatico: con quest’ultima fase si può cliccare il pulsante “inizia a fare trading automatico” per avviare la modalità di trading automatico, ferma restando la possibilità di fare trading manualmente.
Il software Bitcoin Trader

Ora, alla luce di ciò, considerando che nessuno dei broker che abbiamo menzionato e utilizzato prevede la possibilità di fare trading in modo completamente automatico, siamo davvero certi che si possa utilizzare il proprio broker? La propria piattaforma? Un altro problema è che quando ci si iscrive si deve scegliere tra un numero limitato di piattaforme, proposte da Bitcoin Trader. 

Su eToro, ad esempio, non vi è questa funzione.

Come è possibile? Come viene attuata? Può essere attuata personalmente da qualcun altro che accede al proprio conto? Su eToro, Plus500, IQ Option e tutte le altre piattaforme che abbiamo menzionato, tale integrazione non ci pare possibile.  

Bitcoin Trader app

Ebbene sì, esiste anche l’app di Bitcoin Trader

Questo non cambia la sostanza, poiché la sicurezza di guadagnare con i bitcoin non l’avrete neanche negoziando dallo smartphone. In tal senso va posta un po’ d’attenzione alle tipologie di dati alle quali viene richiesto accesso quando si installa. 

Bitcoin Trader FAQ

Cos’è Bitcoin Trader?

E’ un software di trading che consente di negoziare in modo manuale o automatico.

Come funziona Bitcoin Trader?

Con il denaro depositato si fa trading al rialzo e al ribasso oppure si attiva la funzione di trading automatico.

Esiste una app di Bitcoin Trader?

Sì, sugli app store. Tuttavia occorre valutare attentamente l’utilizzo dei dati forniti a terze parti.

Il software Bitcoin Trader è professionale?

E’ un software di trading di basso profilo, non certo professionale, con una funzione di negoziazione automatica che non offre alcuna garanzia di infallibilità.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia l’investimento in azioni e criptoasset, sia il trading con i CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l’alto rischio di perdere il vostro denaro.

Le prestazioni passate non sono un’indicazione di risultati futuri.

I criptoasset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un arco di tempo molto breve e quindi non sono adatti a tutti gli investitori. A parte i CFD, il trading di criptoasset non è regolamentato e quindi non è supervisionato da alcun quadro normativo dell’UE.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona