Portafogli Intelligenti di eToro: Cosa Sono e Come Investire

0
3064

I portafogli intelligenti di eToro sono dei portafogli curati da eToro, che consentono agli investitori di investire su gruppi di azioni accomunate da caratteristiche in comune, come ad esempio il settore, la crescita del dividendo, le più popolari, le più performanti ecc.

Il servizio dei portafogli d’investimento intelligenti di eToro e gratuito e puoi provarlo semplicemente iscrivendoti, cosa che puoi fare partendo da questa pagina e inserendo i pochi dati richiesti.

Il 75% dei conti al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo provider. Dovresti valutare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi affrontare l’alto rischio di perdere il tuo denaro.

Come investire sui Portafogli Intelligenti eToro

Per investire sui portafogli intelligenti eToro basta seguire questa procedura:

  1. Accedi alla piattaforma eToro
  2. Clicca su “Cerca” nella colonna sinistra
  3. Scorri la sezione principale verso il basso fino a trovare “Portafogli intelligenti”
  4. Scorri la vetrina o clicca su “Esplora”
  5. Seleziona il portafoglio che preferisci per visualizzarne i dettagli e quindi clicca su “Investire”

Dei portafogli e di tutte le altre funzionalità di eToro ne abbiamo parlato all’interno della nostra guida eToro 2023, che puoi consultare liberamente. Per avere un’idea più completa sulla società e sulle sue offerte puoi consultare la nostra recensione eToro 2023. Ricordiamo che è possibile provare tutte le funzionalità della piattaforma con il conto demo eToro, senza alcun deposito richiesto.

Investimento minimo nei Portafogli eToro

Una caratteristica non proprio allettante dei Portafogli Intelligenti eToro è il loro investimento minimo, pari a 500 dollari. Non è certo una somma che tutti i trader possono impegnare a cuor leggero, ma d’altro canto va detto che il servizio offerto è davvero ottimo e che se si vuole fare sul serio e fare del trading una reale opportunità ottenere entrate extra occorre investire. Ricordiamo che invece per il trading normale (senza copiare portafogli), il deposito minimo eToro è di soli 50 dollari, e i trade minimi possono essere anche di pochi euro.

Ad ogni modo, i Portafogli Intelligenti eToro non sono obbligatori e quindi rimangono opzionali, sempre a disposizione per i trader che vorranno provare questo nuovo modo di fare trading, ancora più comodo.

Potreste ad esempio continuare con l’attività di trading e di copytrading eToro, destinando una parte dei vostri profitti periodici ad un vostro “portfolio”. In pratica, potreste risparmiare parte dei vostri guadagni su eToro per provare dopo qualche tempo i Portafogli Intelligenti.

Un altro modo per raggiungere determinati guadagni è quello di farsi copiare. Non è semplice, ma se otterrete risultati e vi farete notare, potreste passare dall’essere dei semplici trader all’essere dei trader molto copiati. In tal modo, potrete ricevere delle commissioni da parte di eToro e raggiungere più facilmente la somma da destinare ai portfolio.

Confronto con i portfolio d’investimento tradizionali

Un altro aspetto positivo, oltre a quello della potenzialità di questo strumento, sta nel fatto che è una modalità d’investimento molto più economica rispetto ai portfolio tradizionali, che prevedono commissioni costose che incidono sul capitale netto alla fine dell’operazione. Invece, per i Portafogli Intelligenti eToro lo spread è davvero molto ridotto.

In aggiunta allo spread vi sono i costi di overnight, ovvero il mantenimento delle posizioni durante “la notte”, ovvero le ore di non contrattazione (3 giorni durante weekend: venerdì, sabato e domenica notte). Più alta è la leva utilizzata, più alti sono tali costi. Per tale motivo, è più conveniente un approccio a breve termine, piuttosto che a lungo termine.

L’importanza della diversificazione

Sebbene abbiamo già menzionato più volte la caratteristica della diversificazione all’interno dei Portafogli Intelligenti eToro, riteniamo opportuno mettere in evidenza quanto questo fattore sia importante ai fini dell’investimento. L’aspetto più importante della diversificazione è che riduce i rischi per il lungo termine. In alternativa, si possono acquistare azioni su eToro in modo autonomo, in base alle proprie previsioni.

Sappiamo bene che la diversificazione del portafoglio azionario c’è anche nei portfolio d’investimento tradizionali, ma la differenza con i Portafogli Intelligenti di eToro presentano una piccola ma cruciale differenza, data dalla composizione creata totalmente da un software, un algoritmo, e non da gestori “umani”.

A nostro modo di vedere, vi sono certamente pro e contro in entrambe le soluzioni, ma facciamo nuovamente presente che il lavoro degli algoritmi di eToro viene costantemente monitorato da esperti, perciò si può dire che anche in questo caso il fattore umano ci sia eccome. La grande differenza invece resta nel fatto che l’algoritmo offre sempre e costantemente la migliore soluzione possibile in base agli obbiettivi del portafoglio stesso, così come abbiamo evidenziato in precedenza. Quindi, si tratta di un lavoro molto più costante, a “tambur battente”, che mette in primo piano il raggiungimento dell’obbiettivo desiderato dal portfolio e quindi dal trader.

Ripetiamo ancora una volta: per obbiettivo si intende l’investimento su un determinato tipo di settore, strategia su un determinato tipo di persone, che presentino determinati requisiti.

L’esito dell’investimento, quindi, sebbene molto ben diversificato (o perfettamente diversificato) non è detto che porti risultati sicuri al 100%. Niente, nel mondo dei mercati finanziari, lo fa. Il broker eToro offre uno strumento che offre risultati potenzialmente positivi, con strumenti innovativi, semplici da usare e da capire. Il resto sta al mercato e a voi, che potrete scegliere sempre il tipo di portfolio su cui investire.

eToro è una piattaforma multi-asset che oltre al trading con CFD offre anche sia investimento in azioni che in criptovalute.

Per cortesia nota che i CFD sono strumenti complessi e che presentano il rischio di perdere velocemente il proprio denaro per via della leva finanziaria. Il 75% dei conti al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo provider. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi affrontare l’alto rischio di perdere il tuo denaro.

Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri.

I cripto asset sono strumenti volatili che possono fluttuare ampiamente in un piccolo periodo di tempo e perciò non sono adatti per tutti gli investitori. A differenza dei CFD, le criptovalute non sono regolate e perciò non c’è ente regolatore supervisore dell’Unione Europea.