Azioni Apple, ore senza tempo

0
3536
le azioni apple alla prova iwatch

le azioni apple alla prova iwatchIl titolo di questo articolo può sembrare senza senso ma in realtà riprendiamo il motto del nuovo prodotto lanciato da Apple, ovvero l’iWatch, uno smart watch, un orologio misto ad un iPhone. Questo motto dice “time is timeless” ovvero “il tempo è senza tempo”. Si trattano di ore frenetiche per le azioni Apple, ovvero le ore che separano il lancio o meglio l’annuncio del prodotto dalla sua effettiva vendita. I primi dati sull’impatto nel mercato quindi potremo vederli soltanto tra un mese.

Si tratta di un format ormai ben consolidato, quello di Apple, che prevede lo svelamento delle caratteristiche del prodotto pochi giorni prima del suo lancio, in modo tale da creare molta curiosità sia da parte dei clienti, sia da parte degli investitori. Il cosiddetto “Evento Apple” assume quindi dei connotati paragonabili, in termini di risonanza, paragonabili a messaggi dei capi di stato, uno per singola nazione. Così, l’evento Apple si guadagna le prime pagine di tutti i giornali online, di molte trasmissioni e persino dei telegiornali.

Tale risonanza ha effetto anche sul sentiment del mercato azionario, perciò le azioni Apple ne risentono sempre in qualche modo, sia positivo che negativo. Positivo per via delle speranze nel nuovo prodotto, negativo per le speculazioni che si fanno sulle stesse azioni, che possono finire in temporanee zone di oversold. Tali annunci, tali risonanze prendono luogo ormai quasi periodicamente per ogni lancio, all’incirca ogni 6 mesi. Una nuova versione dell’iPhone, una nuova versione di un notebook, ci sono e ci saranno sempre 2-3 appuntamenti all’anno per gli aggiornamenti in virtù di un nuovo avanzamento tecnologico o un nuovo design. I prodotti Apple rispondono più alle logiche del lusso, quindi una “ultima versione” avrà sempre un ottimo mercato tra coloro che possono permettersi di cambiare un telefono all’anno. Considerate le vendite e i risultati record ottenuti con l’iPhone 6 a poco più di un anno dall’iphone 5, possiamo dire che praticamente è così. Una parte dei consumatori di Apple sono quasi dei fan ceh aspettano il nuovo album di figurine. Ad aiutare questo fenomeno, il fatto che i prodotti Apple siano creati in modo tale da situarsi in un universo parallelo di compatibilità a livello software.

Fa discutere la questione Oro

Oltre al lancio, per le azioni Apple ci sarà da fare i conti anche sulle speculazioni (sensate o meno) riguardanti le quantità di vendita e la quantità di oro che occorrerà per produrre gli orologi. Infatti, l’iWatch sarà disponibile in diverse versioni tra cui quella in oro dal costo di 4.999$ e con una quantità d’oro che per 10 milioni di pezzi richiederebbe l’utilizzo di 700 tonnellate di oro. La quantità pari a 10 milioni che prendiamo in considerazione non è casuale, poiché è quella che si aspettano alcuni analisti, in termine di vendite, nel mondo. Considerando che in India i regali in oro sono molto utilizzati per matrimoni ed altri eventi importanti e così anche in alcune zone della Cina, tali pronostici non sono da ritenersi delle leggende. Certo è che in tal caso l’oro richiesto sarebbe pari ad un terzo delle produzione annuale mondiale e quindi potrebbe vedere alzare il suo prezzo.

Da tenere in considerazione per eventuali operazioni di trading, dunque, oltre alle azioni Apple anche il prezzo dell’oro. Le azioni Apple hanno mostrato degli sbalzi assolutamente interessanti per il trading intraday, così come si può notare dal seguente grafico.

azioni apple 10 marzo

Il periodo immediatamente successivo al lancio dell’iWatch ha visto un rilassamento del prezzo delle azioni Apple, che hanno perso lievemente terreno. Questo è solo l’occhio del ciclone poiché come detto in precedenza tutto dipenderà dalla richiesta del prodotto sul mercato, sull’impatto che lo stesso avrà nelle vendite e anche nelle abitudini.

Sperano anche i competitors

Il lancio del nuovo iWatch porta il contesto delle analisi anche fuori dalla sola azienda di Cupertino. Infatti, il settore dello smatwatch non va benissimo e i prodotti già in vendita firmati Samsung, Motorola e Huawei lo dimostrano. Non vi è ancora l’abitudine a questo tipo di prodotto. Tuttavia, sappiamo bene che la Apple ha un talento naturale e consolidato nel far cambiare abitudini a centinaia di milioni di persone, perciò il rilancio di una tipologia di prodotto aiuterebbe certamente anche le vendite dei prodotti dei competitors. Ciò significa quindi che le azioni Samsung saranno sicuramente influenzate dalle maggiori vendite possibile grazie alla possibile nuova moda lanciata da Apple. Sono passaggi che possono sembrare molto distanti e non certi, ma è proprio questa la modalità di strategia e di sguardo in avanti che un investitore deve avere.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona