Etf Petrolio

Gli ETF Petrolio sono dei particolari tipi di fondi d'investimento che consentono di investire nel settore petrolifero. Gli ETF (Exchange Traded Funds), infatti, presentano caratteristiche a metà tra le azioni e i fondi. Si presentano particolarmente pratici poiché le quote del fondo vengono scambiate esattamente come se fossero azioni.

Prima di continuare con l'articolo, specifichiamo subito che oggi si può fare trading ETF petrolio con questa piattaforma regolamentata e autorizzata in Italia, che si può provare anche con un conto demo senza depositare. Con tale piattaforma è possibile negoziare al rialzo e al ribasso sul prezzo degli ETF petroliferi, tramite i CFD. Esempi di ETF sui quali è possibile negoziare con tale piattaforma sono l'OIH Oil Service e USO Oil Fund. Questi sono i tre più importanti ETF sul petrolio.

Come investire su ETF Petrolio?

Per investire in ETF Petrolio si può procedere sia tramite l'acquisto di ETF oppure attraverso la negoziazione online di CFD su ETF.

Il CFD è uno strumento finanziario che replica l'andamento di un asset sottostante. Quindi, nel caso dei CFD petrolio, questi replicheranno l'andamento di un ETF petrolio sottostante.

Precedentemente abbiamo menzionato due importanti fondi ETF petroliferi quali l'OIH Oil Service e USO Oil Fund. Ebbene, un CFD USO Oil Fund replicherà l'andamento dell'USO Oil Fund, consentendo ai trader (gli utenti) di negoziare al rialzo e al ribasso sul suo valore. Il prezzo del CFD differisce dal prezzo di mercato per via dello spread applicato dal broker. Lo spread rappresenta la forma d'introito del broker ed è comunque mediamente più basso delle commissioni applicate da altre società o enti d'investimento.

CFD Petrolio: caratteristiche da valutare per il trading online

Ecco alcuni dei vantaggi del trading ETF petrolio con CFD:
  • Piena autonomia operativa con la piattaforma di negoziazione, in quanto è possibile aprire posizioni long/short con un clic, in modo autonomo;
  • Zero commissioni, con l'introduzione di uno spread molto più conveniente;
  • Facilità d'uso delle piattaforme semplificate;
  • Possibilità di impostare ordini di tipo Stop Loss (per bloccare in modo automatico eventuali operazioni in perdita) e Take Profit (per prendere automaticamente profitto una volta raggiunto un prezzo obiettivo).

Quotazione ETF Petrolio in tempo reale (CFD)

ETF Petrolio: Pratici come le azioni, a rischio ridotto come i fondi

Gli ETF Petrolio hanno la doppia caratteristica di essere flessibili e trasparenti nella negoziazione in tempo reale come le azioni e di offrire la diversificazione e la riduzione del rischio come nei fondi d'investimento.

Infatti, un ETF comprende più titoli di uno stesso indice o settore, perciò è di per sé un prodotto che caratterizzato da una diversificazione e quindi dal rischio ridotto, dovuto alla presenza di più elementi al suo interno.

Se un ETF azionario presenta un paniere di titoli azionari, come funziona un ETF Petrolio? Se prendiamo come esempio lo stesso ETF menzionato ad inizio articolo, ovvero l'OIH, vediamo che questo replica più fedelmente possibile, prima dell'applicazione di tasse e spese, il prezzo e la performance del Market Vectors US Listed Oil Services 25 Index (MVOIHTR), che ha la funzione di tracciare la performance delle compagnie USA coinvolte nel settore petrolifero. Quando si parla di settore del petrolio si fa riferimento ad equipaggiamenti, servizi di distribuzione, servizi di estrazione ecc.

Quindi, in definitiva, il Market Vectors US Listed Oil Services 25 Index (MVOIHTR) si tratta di un altro paniere. L'ETF OIH segue fedelmente il prezzo del MVOIHTR. Il CFD sull'ETF OIH segue fedelmente il suo prezzo e vi applica delle condizioni per la contrattazione on line.

Come si negozia su ETF Petrolio online?

Qui di seguito mostriamo la tabella con i dettagli del CFD sull'OIH, ovvero l'ETF petrolio che fa riferimento a 25 compagnie petrolifere USA. Le informazioni sul CFD ETF Petrolio di Plus500
  • 2 Quantità Unitaria: rappresenta il numero minimo di contratti sui quali negoziare, che in questo caso è pari a 2;
  • Leva: è la leva che il broker applica a questo strumento. Questa varia generalmente in base allo strumento selezionato e in alcuni periodi può esser più alta o più bassa a seconda della volatilità di mercato. La leva produce il livello di margine richiesto (che comprende margine iniziale e di mantenimento), ovvero l'ammontare d'investimento richiesto per l'apertura della posizione;
  • Spread fisso: in questo caso lo spread è fisso, ma per altri asset è variabile. L'ammontare dello spread varia da asset ad asset e in base alla volatilità;
  • Valore per punto:  la variazione che si registra per ogni punto. Moltiplica il tasso dello strumento per questo numero per ottenere il suo valore in USD;
  • Finanziamento di Overnight-Acquisto: una somma che viene aggiunta o diminuita alle posizioni di acquisto al momento del passaggio al giorno di contrattazione successivo. Se riporta segno negativo, viene sottratto al capitale disponibile. Se riporta segno positivo (o senza segno), viene aggiunto al capitale disponibile;
  • Finanziamento di Overnight-Vendita: una somma che viene aggiunta o diminuita alle posizioni di vendita al momento del passaggio al giorno di contrattazione successivo. Se riporta segno negativo, viene sottratto al capitale disponibile. Se riporta segno positivo (o senza segno), viene aggiunto al capitale disponibile;
  • Margine Iniziale: la quota di margine che si investe nel momento in cui si apre una posizione;
  • Margine di Mantenimento: la quota di margine che il broker trattiene per tutelarsi e che restituisce nel momento in cui la posizione viene chiusa, sempre che non si incorra in una perdita tale da farlo bloccare;
  • Data di scadenza: l'eventuale data di scadenza. Questa si trova generalmente nei CFD sui futures materie prime, come ad esempio sui CFD per il trading Petrolio;
  • Sessione di trading attuale: la sessione di contrattazione in corso;
  • Prossima sessione di trading: la sessione di contrattazione successiva a quella in corso.

Trading ETF Petrolio, come funziona?

Abbiamo visto i dettagli dei Cfd sugli ETF petrolio, ma come si fa trading sugli ETF petrolio? Per iniziare, anche semplicemente in modalità demo, occorre registrarsi ad un broker online, che ci consentirà di ottenere una piattaforma per operare.

In questo caso mostriamo la piattaforma di trading Plus500 (accedi da qui anche senza depositare), che consente di negoziare su OIH e altri ETF materie prime, azionari e di indici. Qui di seguito, mostriamo uno screenshot della piattaforma e del percorso per visualizzare l'ETF OIH.

La piattaforma di trading ETF petrolio Plus500 Come si può vedere sulla sinistra abbiamo selezionato ETF, mentre sulla destra abbiamo selezionato l'OIH. Al momento dello screenshot la contrattazione era chiusa per via dell'orario. Cliccando su "acquista" o "vendi" si può procedere con la negoziazione. Una volta cliccato appare la seguente finestra:

La finestra dell'ordine di acquisto ETF petrolio su Plus500

Come si può notare, abbiamo modificato la quantità di contratti a 10 in modo tale da mostrarvi che si può operare anche partendo da capitali molto piccoli, come pochi euro. Si può modificare l'ordine e arrivare a cifre elevate. Questo lo deciderete voi in base al vostro budget e alle vostre esigenze.

Esempio di impostazione ordine ETF Petrolio

Dallo stesso screenshot qui sopra si può notare che abbiamo impostato lo Stop Loss in modo tale da fissare un massimale di perdita nel caso in cui il mercato si muova in modo sfavorevole.

Cliccando su "Avanzate" si possono impostare altre due tipologie di ordine: lo stop operativo (ne abbiamo parlato qui) e il pre-ordine, riportato con la scritta "Acquista quando il tasso è" (in caso di acquisto) oppure "Vendi quando il tasso è" (in caso di vendita).

*Aggiornato il 22/04/2020.

ETF Petrolio FAQ

Cosa sono gli ETF Petrolio?

Sono dei particolari tipi di fondi (Exchange Traded Funds) che includono diversi asset collegati al settore petrolifero.

Come si investe su ETF Petrolio?

Per investire in ETF Petrolio si possono acquistare ETF oppure negoziare CFD ETF petrolio.

Qual è l'investimento minimo per fare trading ETF Petrolio?

L'ammontare lo decide l'utente e il lotto minimo consente di partire con poche decine di euro.

Quali sono gli ETF Petrolio più importanti?

USO Oil Fund e OIH Oil Service.