Guadagni nel trading online in termini realistici

0
310
I guadagni nel trading online approfondimento

Il trading online consente di guadagnare realmente, operando dal proprio computer o smartphone. Su questo, non c’è dubbio. Ovviamente, occorre considerare anche i rischi, ovvero il rischio di poter perder parte di quel che si è investito o persino tutto il capitale investito.

In questo articolo, faremo luce su alcuni aspetti che possono interessare chi cerca guadagni col trading online o chi sta iniziando da zero con questo intento. Siamo sicuri che la lettura di questo articolo offrirà alcuni spunti di riflessione utili, oltre che interessanti, a tutti coloro che stanno valutando l’idea di iniziare a operare sui mercati finanziari o sulle criptovalute da casa.

Con il trading online si guadagna davvero?

Sebbene la risposta sia scontata, è bene chiarirne tutte le sfumature. Con il trading si può guadagnare davvero, denaro reale, utilizzabile nella vita di tutti i giorni per comprare tutto ciò che si desidera. Questo, sempre che si operi con broker regolamentati e non affidandosi a siti di cui non si conosce chi ci sia dietro e che sono interessati solo a prendersi i soldi del primo deposito.

Inoltre, occorre che ai guadagni col trading online vanno affiancate anche le perdite con il trading online. Se una previsione è sbagliata, anziché ottenere guadagni proporzionali alla variazione di prezzo, si registrano perdite proporzionali alla variazione di prezzo.

Facciamo un piccolo esempio con dei dati. Apro una posizione al rialzo quando il prezzo è pari a 100:

  • Il prezzo sale del 10%, arriva a 110, il capitale disponibile registra dei guadagni proporzionali alla salita del prezzo (e se ho usato una leva, questa ne amplificherà gli effetti positivi)
  • Il prezzo scende del 10%, arriva a 90, il capitale disponibile registra perdite proporzionali al ribasso del prezzo (e se ho usato una leva, questa ne amplificherà gli effetti negativi)

Come si può vedere, quindi, col trading online i guadagni sono possibili, ma occorre sempre tenere conto il rischio di perdita.

Come limitare il rischio di perdita nel trading

Per limitare le perdite nel trading occorre adottare le misure di contenimento e diversificazione del rischio. Ecco in cosa consistono:

  • Contenimento: adottando sistemi che limitino le perdite in atto. L’esempio principale è lo Stop Loss, una funzione che consente di chiudere automaticamente una posizione, bloccandone ulteriori perdite oltre quelle già registrate;
  • Diversificazione: investendo su più categorie di asset e su più asset specifici di ogni categoria. Ad esempio, anziché puntare tutto sul bitcoin, sarebbe meglio investire anche su azioni, indici, futures materie prime, quote ETF ecc.

Come investire per guadagnare col trading?

Le modalità d’investimento sono molteplici. Innanzitutto, va sottolineato che si possono utilizzare le cosiddette piattaforme di trading offerte dai broker online regolamentati. Le piattaforme sono ambienti virtuali di contrattazione in cui piazzare ordini di compravendita, ordini di trading automatico (stop loss, take profit ecc.).

Ebbene sulle piattaforme di trading si può investire tramite azioni, criptovalute, quote etf, futures, oppure tramite CFD che consentono di negoziare al rialzo e al ribasso su tutte le tipologie di asset finanziari. Ad esempio, i CFD consentono di negoziare al ribasso su azioni, criptovalute ecc. e guadagnare dai ribassi, anziché dai rialzi di prezzo.

Molte piattaforme generalmente offrono o CFD o asset reali. Alcune piattaforme, come eToro, consentono di operare sia con CFD che con asset reali, anche nello stesso portafoglio.

Guadagni nel trading online: a lungo o breve termine?

I guadagni nel trading vanno considerati nel lungo termine. Sebbene le operazioni si possano chiudere anche dopo pochi minuti averle aperte, è sensato fare un bilancio delle proprie attività dopo periodi come 3, 6 o addirittura 12 mesi. In questo modo, si ha più chiara l’idea di quanto una strategia sia efficace oppure no.

Per farsi meglio un’idea di questo concetto, consiglio di dare un’occhiata alle statistiche dei trader sulle “vetrine” di eToro. Nella sezione “persone” della piattaforma eToro sono presenti i trader di tendenza e se ne possono visualizzare i risultati. Per ogni trader si possono vedere i bilanci periodici per brevi, medi e lunghi periodi. È interessante, poiché si ha un’idea più chiara di quanto si possa guadagnare con il trading nel lungo termine se si opera bene, ma anche sui periodi più critici. Infatti, vi saranno anche delle “barre rosse”, ovvero dei periodi con saldi negativi, ma è per l’appunto il dato complessivo a dover interessare.

Piccola nota, che forse ti farà piacere sapere: su eToro puoi copiare i trader che preferisci. In modo automatico e gratuito. Se pensi che un trader ci sappia fare, puoi seguirlo e ottenere guadagni col trading semplicemente così: investendo su di lui o lei.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here